Livorno brinda al nuovo Museo della Città

Livorno brinda al nuovo Museo della Città

Lunedì prossimo 30 aprile apre a Livorno, nell’antico edificio dei Bottini dell’Olio (nel cuore del quartiere La Venezia), il Museo della Città, o più propriamente il Museo delle collezioni cittadine, un ampio percorso espositivo che attraverso opere d’arte, fotografie, cimeli e reperti archeologici, racconta l’evoluzione storica e culturale di Livorno, dalle sue origini fino all’epoca attuale.

Come evento di grande importanza per il futuro della città e dei suoi cittadini, l’apertura del museo, prevista per le ore 17.30, sarà accompagnata da una festa di musica, danza e teatro; un’unica azione scenica interpretata da linguaggi diversi ma mossa da un’unica fonte d’ispirazione: l”amore per la città. L’Amministrazione Comunale ha voluto salutare l’apertura di questo nuovo spazio pieno di meraviglie con tante persone, proprio a sottolineare il ruolo che il museo riveste nel contesto cittadino: un bene che appartiene all’intera comunità.

Ci saranno i bambini dei laboratori del teatro Goldoni e del Nuovo teatro delle Commedie, che si esibiranno in una performance urbana ispirata ai concetti di accoglienza e condivisione propri della storia di Livorno, ma anche le corali liriche cittadine al gran completo e i cori gospel, che hanno accettato con slancio e passione, la sfida di cantare brani lontani dalla loro tradizione vocale. Gli uni e gli altri si cimenteranno infatti in pubblico per la prima volta in un brano della Cavalleria Rusticana e in una canzone di Piero Ciampi. Insieme a loro un interprete livornese di grande talento, Bobo Rondelli. E poi in una festa dedicata a Livorno, alla sua storia e al suo futuro non potevano mancare i versi del grande Giorgio Caproni e di Giorgio Fontanelli affidati alle voci degli attori del centro Artistico ”Il Grattacielo”.

Tutto questo si svolgerà nello spazio antistante l’ingresso del Museo, in piazza del Luogo Pio . Alle ore 18 il saluto delle autorità e il taglio del nastro. La festa proseguirà all’interno dove è prevista una performance di danza site specific a cura della Compagnia Virgilio Sieni e l’esibizione musicale del Quasibarocco Ensemble dell”Istituto Musicale. Ad accogliere la cittadinanza nell’area reception dei Bottini dell”Olio una grande installazione floreale a cura del Garden Club Livorno.

L'articolo Livorno brinda al nuovo Museo della Città proviene da www.controradio.it.