PALIO SIENA, ANIMALISTI COME PARTI CIVILI NEL PROCESSO AI FANTINI

Palio Siena

Lav e Lega diritti animali ammessi come parti civili  nel processo a 3 fantini e 1 veterinario. Avrebbero ‘dopato’ e falsato microchip cavalli. Il 20 luglio l’udienza preliminare.

Lega antivivisezione e Lega italiana diritti dell’animale sono state ammesse dal gup di Siena Roberta Malavasi come parti civili nel procedimento che vede imputati tre fantini del Palio di Siena ed un veterinario di Viterbo: falso e maltrattamento di animale in concorso le ipotesi di reato per le quali la procura chiede il rinvio a giudizio. Il gup ha invece respinto la richiesta di costituzione di parte civile presentata da Horse Angel Onlus ed ha aggiornato l’udienza al 20 luglio. Tra i fantini coinvolti Luigi Bruschelli, detto Trecciolino, più volte vincitore sul tufo di piazza del Campo.

Secondo l’accusa i 4 imputati avrebbero sostituito i microchip ad alcuni cavalli per ‘camuffarli’ da mezzo sangue al fine di eludere il regolamento sull’iscrizione degli animali all’albo del Comune di Siena che dà accesso al Palio. L’accusa riguarda poi la somministrazione ad alcuni cavalli di un cocktail di farmaci, per lo più antinfiammatori e antidolorifici, per mantenere il loro sangue al di sotto della soglia di rilevanza.

In occasione dell’apertura dell’udienza preliminare, altre due associazioni, la Lega nazionale per la difesa del cane e Islander, in una nota congiunta hanno chiesto l’abolizione del Palio di Siena e “di questo genere di eventi basati sulla sofferenza e lo sfruttamento degli animali”.

The post PALIO SIENA, ANIMALISTI COME PARTI CIVILI NEL PROCESSO AI FANTINI appeared first on Controradio.

SIENA, PROCESSO AI FANTINI DEL PALIO. LAV: “SOSPENDERE LA GARA”

partito animalista europeo

L’udienza preliminare si svolgerà domani e vedrà alla sbarra 3 fantini e un veterinario. L’accusa è maltrattamenti su cavalli, falsità e doping. La Lav tra le parti offese.

“Sfidiamo il Comune e l’Ente Palio di Siena a sospendere la manifestazione, a cominciare da quella del 2 luglio prossimo, considerando che sono imputati tre fantini storici del palio di Siena e un veterinario”. Così la Lav in una nota alla vigilia dell’udienza preliminare che si svolgerà domani presso il Tribunale di Siena nell’ambito del procedimento che vede indagati 3 fantini del Palio di Siena ed un veterinario originario di Viterbo con l’accusa in concorso di maltrattamento di animali, falsità materiali, doping e esercizio abusivo della professione.

“Tra le parti offese, la Lav, che da sempre contesta l’uso che viene fatto dei cavalli in gara”. E l’associazione animalista sottolinea: “Non si può restare indifferenti verso accuse tanto gravi che, se confermate, gettano ombre inquietanti sulla trasparenza della manifestazione”.

“Se il processo dovesse confermare che il regolamento del Palio è stato aggirato, l’Ente Palio dovrà prendere provvedimenti”, specifica la Lav che poi conclude esprimendo contrarietà “a qualsiasi manifestazione che utilizzi cavalli, che siano di purosangue inglese o mezzosangue, al di là di eventuali reati commessi, violazioni ai regolamenti, questioni di sicurezza e rischio di incidenti, e ci batteremo strenuamente affinché queste manifestazioni vengano abolite su tutto il territorio nazionale”

The post SIENA, PROCESSO AI FANTINI DEL PALIO. LAV: “SOSPENDERE LA GARA” appeared first on Controradio.

PISA: ANCHE I CAVALLI SI RICONOSCONO ALLO SPECCHIO

cavalli si guardano allo specchioAnche i cavalli sanno riconoscersi allo specchio come gli esseri umani. Lo rivela uno studio pilota del dipartimento di scienze veterinarie dell’Università di Pisa.

Tuttavia per avere certezza occorre attendere gli ulteriori accertamenti che sono in corso e che si concluderanno nei prossimi mesi.
Riconoscersi allo specchio è una prerogativa dell’uomo e di poche altre specie, come scimmie antropomorfe, elefanti asiatici, delfini e gazze, una capacità che presuppone una coscienza di sé e specifiche competenze cognitive e percettive.
Il comune denominatore di queste specie è un cervello complesso, che spesso corrisponde a un sistema sociale altrettanto complesso. Gli studiosi pisani Paolo Baragli, Elisa Demuru, Chiara Scopa ed Elisabetta Palagi sono partiti da queste premesse per lanciare una nuova sfida scientifica e capire se anche i cavalli sono capaci di riconoscersi allo specchio. I risultati dello studio sono stati pubblicati in un articolo uscito sulla rivista PlosOne e saranno presentati al pubblico in un incontro divulgativo che si svolgerà il 9 giugno alle 16.30 al Museo di Storia Naturale di Calci (Pisa).
“Abbiamo selezionato il cavallo – spiega Baragli – non solo in quanto animale sociale capace di riconoscere individualmente gli esseri umani e i propri simili con modalità multisensoriali ma soprattutto per il ruolo che questa specie ha svolto e svolge in condivisione con l’uomo, in ambito produttivo, ludico-sportivo e terapeutico grazie alla pet therapy”.

The post PISA: ANCHE I CAVALLI SI RICONOSCONO ALLO SPECCHIO appeared first on Controradio.

Shopping solidale MERC’ANT

Anche quest’anno torna lo shopping solidale MERC’ANT con le grandi firme organizzato dalla Fondazione ANT,che dal 1978 si occupa di assistenza socio-sanitaria domiciliare per i malati oncologici. Da Venerdì 22 a Domenica 24 Novembre il Palazzo Borghese si trasformerà in una grande boutique solidale dove saranno esposti e offerti al pubblico articoli di abbigliamento, accessori, pelletteria messi a disposizione da circa 90 aziende di moda allo scopo di raccogliere fondi a favore della Fondazione ANT. Il Merc’ANT è organizzato dalla Delegazione ANT di Firenze con il Patrocinio del Comune di Firenze.

Giunta alla sua X edizione, la manifestazione di raccolta fondi si svolgerà nelle giornate del 22, 23 e 24 novembre in una location storica e di grande prestigio come Palazzo Borghese-Aldobrandini – in Via Ghibellina 110  dalle 10 alle 19, con orario continuato. L’evento è possibile grazie al prezioso supporto di: Palazzo Borghese, Anteprima Florence, Accademia Italiana Arte, Moda e design, Omikron – per l’allestimento e l’illuminazione – e Roland’s, che durante i tre giorni offrirà, a partire dalle 16, una degustazione di cioccolatini.

Elenco aziende partecipanti :
ABC, Alex & Co., Alta Rosa, Alviero Martini 1° Classe, Angela Caputi Giuggiù, Anichini, Aprosio & Co.,  Ash, Atelier Profumo Artistico Firenze, Beauty San, Benetton, Bettina, Bijoux Cascio, Boldrini selleria, Borgogni, Braccialini, Bresciani, Brogden Customer Care, Brunello Cucinelli, Bruno Carlo, Bulgari, CAF-Cuoio Artistico Fiorentino, Camarlinghi Capaf, Cecchi & Cecchi, Chiara Guia’s, Claude V., Claudia pelletteria, Club della Moda, Compagnia del Viaggio, Cottymarianne, Desmo, Dettagli per donzelle, comari e sognatori, Dolomite, Ducal calzaturificio, Effebi pelletterie, El Campero, Emilio Cavallini, Emilio Pucci, Ermanno Scervino, Evatini, Exin Group, Faliero Sarti-L’accessorio, Franco Rossi, Fratelli Peroni, Gallo spa, Gianfranco Lotti BMB, Gimignani Patrizia, Gi’n’Gi, GiuliaCarla Cecchi, Gucci, Happy Jack, IVV, Il Bisonte industriale, Leto,  Linea Emmeti, Lorenzo Villoresi, Luisa Via Roma, Maglieria Artigiana-Somers, Mamo, Marco Oliva, Marol, Moon Boot, Montblanc, Montgomery, Morbar, Nannini, Nesti Dante, Nieri Argenti, Nobili Cashmere,  Orobianco, Osvaldo Benvenuti 1947 Firenze, Pal Zileri, Pupa, Quelle Tre, Regina Schrecker, Roberto Cavalli, Salvatore Ferragamo, Sapaf, Save the Queen, Sigma Gi, Stefanel, Teresa Cambi Firenze, Tessilarte, The Bridge, The End, Woolgroup Italia.