Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio comunale di Firenze

Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio comunale di Firenze

Nella Sala Firenze Capitale si è svolta la notifica della proclamazione degli eletti nel nuovo Consiglio comunale. Di seguito la composizione del nuovo “Parlamento” di Palazzo Vecchio con i nomi dei consiglieri che siederanno nel Salone dei Duecento.

Maggioranza: il sindaco Dario Nardella

Gruppo PD (19 consiglieri): Benedetta Albanese, Nicola Armentano, Donata Bianchi, Leonardo Calistri, Enrico Conti, Massimo Fratini, Fabio Giorgetti, Maria Federica Giuliani, Alessandra Innocenti, Luca Milani, Renzo Pampaloni, Letizia Perini, Massimiliano Piccioli, Laura Sparavigna.

A seguito della nomina ad assessore di Cecilia Del Re, Sara Funaro, Andrea Vannucci, Federico Gianassi, Cosimo Guccione entrano a far parte del gruppo PD: Patrizia Bonanni, Francesca Calì, Barbara Felleca, Mirco Rufilli, Stefano Di Puccio.

Gruppo Lista Nardella (3 consiglieri): Mimma Dardano. A seguito della nomina ad assessori di Alessandro Martini e Alessia Bettini entrano a far parte del gruppo Lista Nardella: Marco del Panta Ridolfi e Maria Grazia Monti.

Minoranza: i candidati a sindaco Ubaldo Bocci, Antonella Moro Bundu, Roberto De Blasi

Gruppo Lega (6 consiglieri): Andrea Asciuti, Federico Bussolin, Emanuele Cocollini, Michela Monaco, Antonio Montelatici, Luca Tani.

Gruppo Forza Italia (2 consiglieri): Jacopo Cellai, Mario Razzanelli.

Gruppo Fratelli d’Italia (1 consigliere): Alessandro Emanuele Draghi.

Gruppo Firenze Città Aperta (1 consigliere): Dmitrij Gabriellovic Palagi.

Gruppo Movimento 5 Stelle (1 consigliere): Lorenzo Masi.

L'articolo Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio comunale di Firenze proviene da www.controradio.it.

Nardella formalizza la nuova Giunta di Palazzo Vecchio

Nardella formalizza la nuova Giunta di Palazzo Vecchio

Dopo le incertezze del fine settimana, arriva la formalizzazione della nuova Giunta di Palazzo Vecchio e la prima convocazione, nella giornata di domani, all’Ex3, nuova casa del memoriale di Auschwitz.

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella ha infatti formalizzato questa mattina la nuova Giunta del Comune di Firenze. Queste le deleghe definitive:

Dario Nardella – Sindaco con deleghe a: attuazione del programma, pianificazione strategica, statistica, smart city.

Cristina Giachi – Vicesindaco con deleghe a: protezione civile, anagrafe, avvocatura, toponomastica.

Stefano Giorgetti – Grandi infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale, Polizia Municipale.

Cecilia Del Re – Urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica, sistemi informativi.

Cosimo Guccione – Sport, politiche giovanili, città della notte.

Federico Gianassi – Bilancio, partecipate, commercio, attività produttive, rapporti con il Consiglio comunale.

Andrea Vannucci – Welfare e Sanità, accoglienza e integrazione, associazionismo e volontariato, casa, lavoro, sicurezza urbana, lotta alla solitudine, tradizioni popolari.

Tommaso Sacchi – Cultura, moda e design.

Sara Funaro – Educazione, Università e Ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità.

Alessandro Martini – Organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, efficienza amministrativa, quartieri, rapporti con la Città Metropolitana, progetto Grande Firenze, rapporti con le confessioni religiose, cultura della memoria e della legalità.

Alessia Bettini – Lavori pubblici, manutenzione e decoro urbano, beni comuni, partecipazione, cittadinanza attiva.

Nei giorni scorsi Dario Nardella si è visto costretto a rivedere i nomi che componevano la sua giunta, poiché mancava una donna per ottemperare a quanto stabilito dal Testo Unico degli Enti Locali: il ruolo di assessore ai lavori pubblici, manutenzione e decoro urbano, beni comuni, partecipazione e cittadinanza attiva era stato assegnato inizialmente a l’ex Ambasciatore Marco Ridolfi Del Panta.

L'articolo Nardella formalizza la nuova Giunta di Palazzo Vecchio proviene da www.controradio.it.

Nardella formalizza la nuova Giunta di Palazzo Vecchio

Nardella formalizza la nuova Giunta di Palazzo Vecchio

Dopo le incertezze del fine settimana, arriva la formalizzazione della nuova Giunta di Palazzo Vecchio e la prima convocazione, nella giornata di domani, all’Ex3, nuova casa del memoriale di Auschwitz.

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella ha infatti formalizzato questa mattina la nuova Giunta del Comune di Firenze. Queste le deleghe definitive:

Dario Nardella – Sindaco con deleghe a: attuazione del programma, pianificazione strategica, statistica, smart city.

Cristina Giachi – Vicesindaco con deleghe a: protezione civile, anagrafe, avvocatura, toponomastica.

Stefano Giorgetti – Grandi infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale, Polizia Municipale.

Cecilia Del Re – Urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica, sistemi informativi.

Cosimo Guccione – Sport, politiche giovanili, città della notte.

Federico Gianassi – Bilancio, partecipate, commercio, attività produttive, rapporti con il Consiglio comunale.

Andrea Vannucci – Welfare e Sanità, accoglienza e integrazione, associazionismo e volontariato, casa, lavoro, sicurezza urbana, lotta alla solitudine, tradizioni popolari.

Tommaso Sacchi – Cultura, moda e design.

Sara Funaro – Educazione, Università e Ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità.

Alessandro Martini – Organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, efficienza amministrativa, quartieri, rapporti con la Città Metropolitana, progetto Grande Firenze, rapporti con le confessioni religiose, cultura della memoria e della legalità.

Alessia Bettini – Lavori pubblici, manutenzione e decoro urbano, beni comuni, partecipazione, cittadinanza attiva.

Nei giorni scorsi Dario Nardella si è visto costretto a rivedere i nomi che componevano la sua giunta, poiché mancava una donna per ottemperare a quanto stabilito dal Testo Unico degli Enti Locali: il ruolo di assessore ai lavori pubblici, manutenzione e decoro urbano, beni comuni, partecipazione e cittadinanza attiva era stato assegnato inizialmente a l’ex Ambasciatore Marco Ridolfi Del Panta.

L'articolo Nardella formalizza la nuova Giunta di Palazzo Vecchio proviene da www.controradio.it.

Firenze: Nardella presenta la nuova Giunta

Firenze: Nardella presenta la nuova Giunta

Sei conferme con cambiamento di deleghe. Quattro volti nuovi: Guccione, Del Panta, Sacchi e Martini

“La Giunta ha usato 5 criteri, che si contano sulle dita di una mano. Il primo: squadra che vince non si cambia; secondo criterio: novità, poche ma buone; terzo: competenza ed esperienza; quarto: rotazione delle deleghe; quinto criterio: organizzazione delle deleghe e accorpamento sulla base della coerenza e della omogeneità.” questo ha dichiarato il sindaco.

Ecco la composizione dell Giunta con relative deleghe:

Dario Nardella con le seguenti deleghe: attuazione del programma, pianificazione strategica, statistica, smart city.

Vicesindaco Cristina Giachi con deleghe: protezione cibvile, anagrafe, avvocatura, toponomastica.

Cecilia del Re: urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, tutela del territorio, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica, servizi informativi.

Stefano Giorgetti: lavori pubblici, infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale (tpl), polizia municipale.

Cosimo Guccione: sport, politiche giovanili, città dell’arte.
Federico Gianassi: bilancio, partecipate, commercio, attività produttive, rapporti con il Consiglio comunale.

Andrea Vannucci: welfare e sanità, accoglienza e integrazione, associazionismo, volontariato, casa, lavoro, sicurezza, lotta alla solitudine.

Tommaso Sacchi: cultura, bellezza della citttà.
Sara Funaro: educazione, università e ricerca, formazione professionale, diritti, pari opportunità.

Alessandro Martini: organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, effficienza amministrativa, quartieri, rapporti con la città metropolitana, partecpazione, cittadinanza attiva, beni comuni, rapporti con le confessioni religiose, cultura della memoria e della legalità.

Marco Del Panta Ridolfi con le deleghe: alle relazioni internazionali, politiche europee, cooperazione allo sviluppo, attrazione degli investimenti.

L'articolo Firenze: Nardella presenta la nuova Giunta proviene da www.controradio.it.

Firenze, dopo la vittoria chi entra in Consiglio e chi è in odore di Giunta

Firenze, dopo la vittoria chi entra in Consiglio e chi è in odore di Giunta

Dopo la vittoria al primo turno, per il Comune di Firenze è già iniziata la totogiunta che approderà in Palazzo Vecchio ad affiancare il Nardella Bis e si fanno gli ultimi conteggi per la definizione dell’assemblea che andrà a comporre il consiglio comunale.

Ci sono delle certezze dettate dai numeri e delle ipotesi frutto delle strategie politiche. Partiamo dalle prime: l’ex assessora Cecilia Del Re detiene il record con le sue oltre 2 mila preferenze e per la lista Pd oltre a lei entra una fitta schiera di assessori uscenti come Sara Funaro, Andrea Vannucci e Federico Gianassi. A seguire la giovane capolista Letizia Perini, Cosimo Guccione, Massimo Fratini, Nicola Armentano, il segretario del Pd cittadino Massimo Piccioli ed altri per una ventina di posti. Nessuna delle altre liste a sostegno di Nardella porta eletti in consiglio comunale.

All’opposizione il centrodestra vedrebbe entrare nel salone dei Dugento l’avversario Ubaldo Bocci, quattro leghisti, Jacopo Cellai per Forza Italia e Alessandro Emanuele Draghi per Fratelli d’Italia. Il resto degli scranni del consiglio comunale se li giocano Antonella Bund che oltre a lei vede sicuro il capolista di Firenze Città Aperta DimitriJ Palagi e forse un altra new entry  a seconda di come verrà distribuito l’ultimo posto a disposizione con i resti dei voti ottenuti e rispetto al quarto classificato, il pentastellato De Blasi anche lui affiancato da un altro neo consigliere Lorenzo Masi.

E veniamo alla futura Giunta Nardella Bis e alle ipotesi in campo. Si parla di 4-5 riconferme tra cui la plurivotata Del Re, l’uomo della tramvia Stefano Giorgetti e gli stessi Funaro, Gianassi, Vannucci e il rientro di Cristina Giachi.

L’uscente Giovanni Bettarini potrebbe entrare nello staff del sindaco mentre potrebbe fare il percorso inverso Tommaso Sacchi e da capo segreteria della cultura ottenere un assessorato. Tra le new entry possibili ci sarebbero poi i giovani zingarettiani Perini o Guccione, l’ex direttore della Caritas ed eletto consigliere Alessandro Martini, l’ex ambasciatore Marco Del Panta e da Avanti Firenze Francesco Grazzini forte delle sue 400 preferenze. Fra gli esterni si fa anche il nome del direttore Anci e  ex sindaco di Scandicci Simone Gheri.

Per la presidenza del consiglio  comunale in pole position l’assessora uscente ed eletta consigliera Alessia Bettini e l’altro uscente  e rieletto Massimo Fratini. Rebus ancora sul nome del vicesindaco  e la sostituzione del segretario generale approdato alla Corte dei Conti mettendo mano anche  alla riorganizzazione della macchina comunale.

L'articolo Firenze, dopo la vittoria chi entra in Consiglio e chi è in odore di Giunta proviene da www.controradio.it.