Incentivi lavoro in Toscana: 30 Mln esauriti in tre giorni

Incentivi lavoro in Toscana: 30 Mln esauriti in tre giorni

Disoccupati in coda ai Centri per l’impiego della Toscana, nei giorni scorsi, per beneficiare delle misure previste dal Piano integrato per l’occupazione varato il 6 marzo scorso dalla Regione: in soli tre giorni è stato raggiunto il limite massimo di cinquemila adesioni, e i 30 milioni di euro disponibili sono andati esauriti.

Malgrado le situazioni di grande affollamento e di code, soprattutto nell’empolese e nelle aree di Lucca, Pistoia e Massa, come riportato dai quotidiani locali, secondo quanto
afferma l’assessora regionale a formazione e lavoro Cristina Grieco tutti coloro che si sono presentati nei giorni scorsi ai Cpi otterranno la misura richiesta; e l’iniziativa sarà replicata. “Lavoreremo sin da subito col governo per sbloccare altre risorse residue che abbiamo”, dice Grieco, secondo cui un parallelo con le richieste di reddito di cittadinanza al Sud “esiste nella misura in cui esiste un grande disagio di tanti nuclei familiari”, sebbene tra le due misure ci sia “una differenza notevole”.
Il Piano prevede l’erogazione, ai disoccupati in possesso di determinati requisiti, di una indennità di partecipazione a politiche attive per la ricollocazione: un assegno di 500 euro
al mese, per un massimo di sei mesi.

L'articolo Incentivi lavoro in Toscana: 30 Mln esauriti in tre giorni proviene da www.controradio.it.