Regalati un restauro

Nel periodo natalizio (dal 27 al 29 dicembre 2013 e dal 3 al 6 gennaio 2014) le guide professioniste dell’Associazione Mercurio per la sesta volta hanno svolto gratuitamente vari turni di visita, in italiano e in inglese, per la loro iniziativa “Regalati un restauro”. Durante la 13a edizione de “I mai visti”, la mostra di fine anno alle Reali Poste che quest’anno era intitolata quest’anno Dietro Front – Il lato nascosto delle collezioni, le guide hanno raccolto donazioni a favore degli Amici degli Uffizi per eseguire il restauro di un’opera della Galleria. Quest’anno è stato scelto l’Autoritratto del pittore reggiano Gaetano Chierici (1838-1920) – che era esposto nella mostra – curiosamente dipinto su una tavolozza con i colori a vista sul retro, che ha notevolmente stimolato la curiosità dei visitatori.

Il dipinto è firmato in basso a sinistra (e datato 1881) ed è inserito in una cornice di pregio. L’ingresso dell’opera nella Collezione degli Autoritratti degli Uffizi nel 1914, tra l’altro ribadiva il legame tra Chierici e Firenze, dove l’artista aveva svolto studi artistici presso l’Accademia delle Arti e del Disegno e dove aveva trovato moglie. L’operazione di restauro ha visto protagoniste Elisabetta Bianco e Luisa Landi ed è stata oggi presentata alla presenza di Cristina Acidini (Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze), Antonio Natali (Direttore della Galleria degli Uffizi), Maria Vittoria Rimbotti (Presidente degli Amici degli Uffizi), Giovanna Giusti (Direttore del dipartimento pittura dell’Ottocento, dell’arte contemporanea e degli arazzi della Galleria degli Uffizi) e Carla Lucatti (Presidente dell’Associazione guide Mercurio). Ancora una volta l’iniziativa “Regalati un restauro” ha dimostrato l’affetto per la Galleria sia da parte delle guide, sia dei partecipanti alle visite, contribuendo concretamente alla conservazione del suo enorme patrimonio e allo stesso tempo contraccambiare il regalo che gli Uffizi e gli “Amici” fanno ogni anno alla città con la mostra alle Reali Poste. Determinante per la riuscita dell’iniziativa è stata l’adesione di tutte le Sezioni Soci della Coop di Firenze: i partecipanti sono stati quasi 350 per un totale di quasi 1900 euro di offerte raccolte. Come negli anni passati l’Associazione Mercurio ha dedicato questo restauro all’Elettrice Palatina, colei che ha salvato gran parte del patrimonio degli Uffizi e di altre istituzioni fiorentine e che è stata commemorata appena dieci giorni fa.