Firenze: assolti indagati per valorizzazione Ippodromo Le Mulina

Firenze: assolti  indagati per valorizzazione Ippodromo Le  Mulina

Assolti dal gup di Firenze, con la formula ‘perche’ il fatto non sussiste’, i tre indagati nell’ambito dell’inchiesta per turbativa d’asta relativa alla valorizzazione dell’ippodromo Le Mulina di Firenze.

Si tratta di Oliviero Fani, 58 anni, di Scandicci (Firenze), Guo Sheng Zheng,34enne cinese residente a Campi Bisenzio (Firenze), e Massimo Cortini, 53 anni, di Firenze. Per tutti e tre il pm Christine Von Borries aveva chiesto il rinvio a giudizio per la vicenda de Le Mulina.

Fani e Zheng erano gli amministratori della Pegaso, la societa’ a cui il comune di Firenze aveva assegnato la gara dopo il ritiro del secondo raggruppamento d’imprese, Rti Park Lives, guidato da Cortini. Nell’ambito dell’inchiesta nel dicembre del 2016 furono effettuate anche perquisizioni negli uffici di Palazzo Vecchio.

L'articolo Firenze: assolti indagati per valorizzazione Ippodromo Le Mulina proviene da www.controradio.it.