Il Mese del Documentario, V edizione al cinema La Compgnia

Il Mese del Documentario, V edizione al cinema La Compgnia

Il Mese del Documentario, V edizione sbarca al cinema La Compagnia di Firenze con 4 documentari in anteprima, sul tema  ‘Il continente umano’. Si parte il 21 gennaio.

Il Mese del Documentario, una delle manifestazioni più rappresentative dedicate al Cinema del Reale in Italia, con un programma che propone il meglio della produzione documentaristica italiana e internazionale, dopo l’anteprima a Roma si sposta in varie città italiane, tra cui Napoli, Palermo, Milano, Bologna, Nuoro. Dal 21 gennaio arriva al cinema La Compagnia di Firenze, con quattro appuntamenti, la domenica, che si protrarranno fino all’11 febbraio.

Il titolo di questa nuova edizione è Il continente umano. I film selezionati affrontano infatti, da punti di vista diversi, la condizione dell’essere umano contemporaneo in relazione alla storia e all’identità del proprio Paese.

Sono 4 i film in programma al Mese del Documentario – selezionati tra quelli premiati ai festival più prestigiosi del  2017 – che concorrono al Premio del Pubblico: LA CONVOCAZIONE, di Enrico Maisto (21 gennaio), PAGINE NASCOSTE, di Sabrina Varani (28 gennaio), THIS IS CONGO ,di Daniel McCabe (4 febbraio), NOWHERE TO HIDE, di Zaradasht Ahmed (11 febbraio). I film in programma raccontano la realtà da approcci e angolazioni diverse e testimoniano i molteplici stili cinematografici, delineando così anche lo sviluppo della cinematografia documentaristica contemporanea che, con i suoi autori e i suoi metodi, si sta affermando in tutto il mondo, grazie anche al grande contributo italiano.

“Il 10 dicembre del 2017 il Primo Ministro iracheno ha dichiarato al mondo la “fine della guerra nei confronti dell’ISIS” – racconta Pinangelo Marino, Direttore Artistico della manifestazione. Uno dei quattro film di questa nuova edizione de Il Mese del Documentario, Nowhere to Hide del regista iracheno Zaradasht Ahmed, racconta proprio la storia di un infermiere che vive e lavora in una zona dell’Iraq considerata tra le più pericolose del mondo. Quest’uomo ha resistito per cinque anni all’avanzata dell’ISIS con tutto quello che aveva e poteva: l’umanità… Se apro lo sguardo e osservo quello che succede nel mondo, ho la sensazione che l’ultimo continente rimasto sia proprio “il continente umano”, e mi dico che forse vale la pena esplorarlo. In fondo tutti i film di questa quinta edizione fanno questo, esplorano il continente umano con grande forza cinematografica e originalità narrativa”.

Si parte il 21 gennaio con (ore 19.00)  LA CONVOCAZIONE di Enrico Maisto
(Italia, 2017, 56′)
Produzione: Start S.r.l., Rai Cinema
Distribuzione: Slingshot Films
“Premio MyMovies – Il cinema dalla parte del pubblico” al 58° Festival dei Popoli
In Concorso ufficiale a IDFA 2017

Sessanta cittadini, estratti a sorte da un sistema informatico, prendono posto nell’aula in cui si celebrano i processi della II sezione della Corte d’Assise d’Appello. I fortuiti candidati passeranno un giorno intero fra le pareti rivestite d’onice, in attesa di sapere se, aldilà della propria volontà, saranno scelti dal Presidente della Corte per assurgere a un ruolo di cui molti non conoscevano nemmeno l’esistenza, il ruolo di giudice popolare. Il film racconta la cronaca di quella giornata particolare che porta cittadini comuni, uomini e donne che il caso pone sulle stesse panche, a contatto diretto per la prima volta con l’amministrazione della Giustizia.

L'articolo Il Mese del Documentario, V edizione al cinema La Compgnia proviene da www.controradio.it.

Toscana Movie Nights

Toscana Movie Nights

Toscana Movie Nights, la prima iniziativa della rete regionale di imprese cinematografiche costituitasi lo scorso marzo sotto l’egida di Cna Toscana: una rassegna di 7 appuntamenti, per la direzione artistica di Samuele Rossi, con proiezioni, eventi speciali e incontri.

Toscana Movie Nights è un ciclo di sette serate organizzato da CNA Cinema e Audiovisivo Toscana in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, per promuovere le produzioni cinematografiche toscane, in programma al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50/r) dal 19 dicembre al 20 febbraio.

Il programma si apre martedì 19 dicembre con la serata inaugurale per conoscere Toscana Movie Nights e scoprire Cna Cinema e Audiovisivo Toscana, una rete d’imprese cinematografiche toscane, costituitasi lo scorso marzo, con l’obiettivo di rafforzare il tessuto imprenditoriale locale, valorizzarne le eccellenze e trovare le sinergie per il rilancio e lo sviluppo del settore cinema nella regione. Talk: Emanuele Nespeca e Stefano Mutolo (portavoce e coordinatore Cna Cinema e Audiovisivo Toscana), Andrea Di Benedetto (Presidente Cna Toscana) Stefania Ippoliti (Presidente Toscana Film Commission), Samuele Rossi (direttore artistico Toscana Movie Nights, consigliere Cna Cinema e Audiovisivo Toscana).

Dopo la serata inaugurale, tutti i martedì dal 9 gennaio al 20 febbraio 2018, si terranno serate secondo un format innovativo, con la direzione artistica del regista Samuele Rossi, per far dialogare il pubblico con chi lavora nel cinema. Ogni serata un film, ogni film un tema, accompagnato da un’apericena per conoscersi e da eventi collaterali, come performing arts, letture, concerti.

Martedì 9 gennaio evento speciale su invito Stili ribelli | Cinema e moda I cult del saper fare italiano, organizzato da CNA Federmoda in collaborazione con Cna Cinema Toscana, Pitti Immagine e Toscana Film Commission: Anteprima Teaser della serie Tv “Stili Ribelli” per Sky Arte, performance I capi cult della moda che hanno influenzato la cultura e il costume italiano;, talk Cinema, moda e artigianalità, cocktail + Dj & Visual Set I protagonisti del saper fare italiano.

Martedì 16 gennaio Musica e Nuove Generazioni: fare Arte in Italia, serata all’insegna della musica con una piccola preview del film doc Stones in Lucca della giovane regista lucchese Cristina Puccinelli, la proiezione del film documentario Quest’Italia suona il Jazz e la presenza del musicista Leo Boni. Stones in Lucca è totalmente ambientato a Lucca e racconta l’impatto che il concerto degli Stones ha avuto sulla città prima e durante il concerto. La produzione, Solaria Film, è toscana, così come il produttore, Emanuele Nespeca, è toscano, uno dei giovani produttori più significativi del panorama italiano.

Martedì 23 gennaio SosMadreTerra: c’è ancora un futuro? serata alla scoperta di GreanPeace con l’anteprima fiorentina del pluripremiato film documentario evento How to change the world e un dibattito con il Direttore della Comunicazione di GreenPeace Italia Andrea Pinchera e Vittorio Iervese, sociologo e Presidente del Festival dei Popoli; How to change the world, opera apprezzata in tutto il mondo, racconta come la Toscana possa essere protagonista anche attraverso la distribuzione. Il film è infatti distribuito in Italia da Berta Film, una consolidata realtà societaria fiorentina, che è riuscita anche a distribuire il film in molte altre parti del mondo.

Martedì 30 gennaio NuoviMaledettiToscani: Licaoni & Snellinberg, serata dedicata al cinema di frontiera alla scoperta dei nuovi linguaggi della comicità toscana con la proiezione speciale di alcuni storici estratti da Kiss me Lorena dei Licaoni, il primo film ad essere stato distribuito online, e di Sogni di gloria degli Snellinberg, rielaborazione moderna della commedia toscana ed ultima apparizione del grande Carlo Monni; due realtà toscane che coniugano gli elementi distintivi della comicità del territorio con i nuovi linguaggi audiovisivi e le sue più recenti innovazioni produttive ed artistiche.

Martedì 6 febbraio Mestieri “eccezionali” serata per conoscere il mondo intrigante e misterioso del circo con l’anteprima fiorentina di Circle della regista Valentina Monti e la presenza di uno dei più grandi rappresentanti del circo mondiale, Livio Togni; una produzione toscana scommette su una storia difficile per farla conoscere al grande pubblico in modo nuovo ed originale.

Martedì 13 febbraio Vecchi maestri, nuove frontiere: comunicazione e futuro, serata sui nuovi mezzi di comunicazione e le prospettive del giornalismo, dedicata a Indro Montanelli con la proiezione del film documentario Indro. L’uomo che scriveva sull’acqua del regista e produttore toscano Samuele Rossi, e la presenza in sala di alcuni esponenti del mondo del giornalismo, come il giornalista e scrittore Paolo Di Paolo. Echivisivi, produzione toscana, conferma la sua vision attraverso un’opera evento in collaborazione con Sky Arte, finalista ai Nastri d’Argento Doc 2017.

Martedì 20 febbraio evento di chiusura Vecchi sogni, nuovi orizzonti, veri o virtuali: il cinema del futuro, serata dedicata alla storia e alle prospettive della settima arte, con la proiezione del film evento Gli alchimisti del muto del regista Alos Sanchez Ramon, la proiezione di video sugli effetti speciali degli Extreme Videos ed uno spazio tester per chi voglia provare la realtà virtuale. MoodFilm, produzione toscana, come il suo produttore, Tommaso Arrighi, scommettono su un film originale e potente ed una co-produzione internazionale per portare sullo schermo una storia incredibile e piena d’amore per il cinema. Extreme Videos è una realtà produttiva e post-produttiva toscana vocata alle nuove tecnologie dell’audiovisivo e agli effetti speciali. Radical Plans è una realtà produttiva fiorentina che ha scelto di scommettere con successo sulla rivoluzione della realtà virtuale, realizzando il primo film italiano in VR.

Toscana Movie Nights è l’evento speciale organizzato da Cna Cinema e Audiovisivo Toscana in collaborazione con il Cinema La Compagnia e Toscana Film Commission, direzione artistica di Samuele Rossi.

L'articolo Toscana Movie Nights proviene da www.controradio.it.