Cinema: l’Odeon riapre in sicurezza venerdì 4 Settembre con “Tenet”

Cinema: l’Odeon riapre in sicurezza venerdì 4 Settembre con “Tenet”

Dopo la chiusura forzata, venerdì 4 settembre riapre il Cinema Odeon di Firenze. La storica sala di Piazza Strozzi riapre le porte al pubblico in tutta sicurezza con “Tenet” di Christopher Nolan

Il titolo con cui l’Odeon inaugura la stagione non poteva che essere TENET, la nuova pellicola del celebre regista britannico Christopher Nolan (autore di capolavori come “Inception”, “Interstellar”, “Il Cavaliere Oscuro”), primo grande film americano a uscire nelle sale dopo il periodo di lockdown. Film spettacolare, emozionante e complesso, TENET (interpretato da con John David Washington, Robert Pattinson, Kenneth Branagh, Elizabeth Debicki e Michael Caine) è ambientato nel mondo dello spionaggio internazionale, dove le nazioni si uniscono, al di là dei loro interessi, per risolvere un enigmatico intrigo. Al Protagonista, un agente ben addestrato e molto sensibile, viene assegnato un importante compito: fermare quella che potrebbe rivelarsi come un’apocalisse planetaria, una minaccia peggiore dell’Armageddon.

Dopo Tenet arriveranno sul grande schermo dell’Odeon nelle prossime settimane. MISS MARX (dal 23 Settembre) di Susanna Nicchiarelli, in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. Brillante, colta, libera e appassionata, Eleanor è la figlia più piccola di Karl Marx: tra le prime donne ad avvicinare i temi del femminismo e del socialismo, partecipa alle lotte operaie, combatte per i diritti delle donne e l’abolizione del lavoro minorile.

ASSASSINIO SUL NILO (dal 22 Ottobre) è il nuovo adattamento, diretto da Kenneth Branagh, di uno dei più celebri romanzi di Agatha Christie. Con Branagh nei panni del celebre investigatore Hercule Poirot e con un grande cast che comprende tra gli altri Gal Gadot, Armie Hammer ed Annette Bening, il film racconta di una luna di miele che si trasforma in tragedia. Su un battello che risale il corso del Nilo, una ricca ereditiera inglese viene uccisa. Tutti i passeggeri sono indiziati e spetterà all’infallibile Poirot sciogliere l’intricato mistero.

007 NO TIME TO DIE (dal 12 Novembre) è l’attesissimo nuovo episodio della saga dell’agente segreto più celebre della storia del cinema, interpretato da Daniel Craig (per la quinta e ultima volta), Léa Seydoux, Ralph Fiennes, e con Rami Malek nei panni del villain. Cinque anni dopo gli eventi di Spectre, James Bond, ormai ritiratosi dal MI6, si gode una vita tranquilla in Giamaica. Quando un suo vecchio amico, l’agente della Cia Felix Leiter, si presenta da lui con una richiesta d’aiuto, Bond decide di intraprendere una missione per salvare uno scienziato rapito; essa si rivelerà tuttavia più complicata del previsto e porterà l’agente segreto britannico sulle tracce di Safin, un misterioso criminale che possiede armi estremamente distruttive.

Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze

L'articolo Cinema: l’Odeon riapre in sicurezza venerdì 4 Settembre con “Tenet” proviene da www.controradio.it.

I fratelli D’Innocenzo presentano: Favolacce

I fratelli D’Innocenzo presentano: Favolacce

Sabato 23 maggio  i fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo presentano in diretta sulla pagina Facebook del Cinema Odeon di Firenze alle 21 “Favolacce”, che la critica considera “il film italiano dell’anno”.

 

Interpretato da Elio Germano e vincitore all’ultima Berlinale dell’Orso per la Miglior Sceneggiatura, Favolacce dopo la presentazione sarà disponibile per 30 giorni sulla piattaforma web MioCinema: scegliendo il cinema Odeon gli spettatori possono così sostenere la storica sala fiorentina in questo periodo di forzata chiusura.

Favolacce è ambientato in una calda estate in un quartiere periferico di Roma. Nelle villette a schiera vivono alcune famiglie in cui il senso di disagio costituisce la cifra esistenziale comune anche quando si tenta di mascherarlo. I genitori sono frustrati dall’idea di vivere lì e non altrove, di avere (o non avere) un lavoro insoddisfacente, di non avere in definitiva raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. I figli vivono in questo clima e ne assorbono la negatività cercando di difendersene come possono e magari anche di reagire.

Gli autori la definiscono, in contrasto con il realismo della loro opera prima, come una favola nera in cui hanno riversato, attraverso la voce di un narratore, il vuoto pneumatico di figure parentali (con in più un docente) che dovrebbero insegnare a vivere ai propri figli mentre invece hanno perduto qualsiasi capacità di positività e di sguardo sul futuro.

L'articolo I fratelli D’Innocenzo presentano: Favolacce proviene da www.controradio.it.

Cinema Odeon riparte online con la piattaforma MioCinema

Cinema Odeon riparte online con la piattaforma MioCinema

Da lunedì 18 Maggio, dopo due mesi di forzata chiusura, il Cinema Odeon di Firenze riparte on line, grazie alla sua adesione all’innovativa piattaforma MioCinema.it

MioCinema è la  prima piattaforma di questo genere in Italia.  Dedicata agli spettatori che cercano la qualità e l’autorialità in un momento in cui la sala è in attesa di poter riaprire. Per non spezzare il forte legame che lega l’Odeon al suo pubblico locale e internazionale, grazie al nuovo servizio on demand di fruizione,  la sala offre ai suoi spettatori film, promozioni, contenuti originali, servizi, informazioni, masterclass, anteprime esclusive e tanto altro.

Alla piattaforma MioCinema si potrà accedere direttamente cliccando sul sito www.odeonfirenze.com o sul sito www.miocinema.it, e il suo debutto è segnato per il prossimo 18 maggio con il film “I Miserabili” di Ladj Ly, vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes e film candidato dalla Francia ai Premi Oscar. Ad accompagnare il film anche una library composta da 15 film che hanno vinto la Palma d’Oro.

Come funziona la piattaforma? Al momento della registrazione gratuita sul sito l’utente dovrà scegliere la sua sala di riferimento tra i cinema aderenti nel proprio comune di residenza (a Firenze può scegliere l’Odeon) e questo gli permetterà di accedere a tutte le promozioni online e offline perché queste saranno veicolate dalla sala su base locale. L’utente non dovrà sottoscrivere alcun abbonamento, ma potrà acquistare direttamente la visione del singolo film. Il costo dei film in anteprima sarà di 7 euro, mentre gli altri titoli della library avranno un costo che andrà tra i 2,99 euro e i 3,99 euro. Una parte dei proventi andrà alla sala.

Una realtà che non vuole competere con Netflix, Amazon e altre piattaforme similari, MioCinema vorrà infatti essere una bandiera per un cinema di qualità e per un tipo di pubblico specifico, fermando la dispersione di spettatori avvenuta in questi mesi di forzata chiusura.

L'articolo Cinema Odeon riparte online con la piattaforma MioCinema proviene da www.controradio.it.

Odeon Firenze: omaggio a tre donne che hanno segnato il cinema, il teatro e la musica del Novecento

Odeon Firenze: omaggio a tre donne che hanno segnato il cinema, il teatro e la musica del Novecento

Domenica 8 Marzo giornata  speciale al Cinema Odeon di Firenze che per la Festa della Donna ha in programma un triplo appuntamento dedicato a tre donne che hanno segnato  il cinema, il teatro e la musica del Novecento

Ore 16 lo spettacolo teatrale FRIDA KAHLO: AMOR Y REVOLUCION. Frida la pittrice, Frida la poetessa, Frida la comunista, Frida l’amante. Tante definizioni per un’unica, eccezionale artista impossibile da ingabbiare in una categoria. “Amor y Revolución” è un testo originale basato sugli scritti di Frida: attraverso lettere, poesie, pagine del diario e canzoni, lo spettacolo ripercorre la turbolenta, dolorosa ed appassionata vita dell’artista messicana. Della sua complessità Frida era perfettamente ed orgogliosamente consapevole, tanto da usare spesso il tema del doppio per parlare di sé, della distinzione fra due sue anime, opposte e complementari. Ad accompagnare le due Frida la musica, per raccontare anche ciò che le parole non riescono. Quattro musicisti, i Puerto Sureño, sottolineano ed esaltano i momenti più intensi dello spettacolo.

Alle ore 18.30 l’omaggio alla grande regista francese Agnès Varda, scomparsa un anno fa con CLEO DE 5 A 7 in una nuova versione restaurata 4K. Una giovane cantante aspetta un referto medico, sicura di essere molto malata. D’un tratto, nella sua vita di ragazza egoista e viziata, s’insinua una nuova emozione che le apre gli occhi: la paura della morte. Il film è un ritratto di Clèo colta nell’ansia dell’attesa. Clèo cammina per le strade del suo quartiere, Montparnasse, e si fa notare. Il film sarà preceduto dal cortometraggio (8′), sempre diretto da Agnès Varda, REPONSE DES FEMMES: Antenne 2 chiede a sette registe di rispondere in sette minuti alla domanda: “Che cos’è una donna?”. Agnès Varda risponde con un ciné-tract: alcune donne discutono di sesso, desiderio, pubblicità e bambini (averne o non averne). Una donna nuda e incinta che danza e ride a squarciagola suscitò allora proteste scritte di alcuni telespettatori.

Alle ore 20.30 la replica straordinaria del film-evento sul gigante della musica d’autore LEONARD COHEN e la sua musa ispiratrice, MARIANNE IHLEN. La magia della Grecia e la storia di un amore intenso capace di ispirare alcune delle più belle canzoni del poeta della musica. Inserito da Rotten Tomatoes tra i migliori film del 2019.  A Hydra, il poeta canadese cercava la pace che gli occorreva per scrivere. È proprio per narrare questa esperienza che nasce l’ultimo documentario di Nick Broomfield, composto da filmati d’archivio, testimonianze, immagini di repertorio. Un amore breve e intenso il loro, iniziato nel 1960 proprio sull’idilliaca isola.

Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze

Tel. 055-214068

www.odeonfirenze.com

L'articolo Odeon Firenze: omaggio a tre donne che hanno segnato il cinema, il teatro e la musica del Novecento proviene da www.controradio.it.

They shall not grow old di Peter Jackson arriva al cinema Odeon

They shall not grow old di Peter Jackson arriva al cinema Odeon

Al Cinema Odeon il film-evento diretto dal grande Peter Jackson ( de “Il Signore degli Anelli”)  They shall not grow old (Per sempre giovani), uno dei più rivoluzionari documentari mai realizzati sulla Prima Guerra Mondiale. Giovedì 5 marzo ore 21.15

Impiegando tecnologie all’avanguardia nel rimettere mano a filmati e audio d’archivio vecchi più di un secolo, Peter Jackson rende omaggio agli uomini che hanno vissuto in prima persona la Grande Guerra. Immergendosi negli archivi della BBC e dell’Imperial War Museum di Londra, il regista esplora la realtà della guerra mettendo in evidenza l’atteggiamento dei giovani soldati nei confronti del conflitto: come mangiavano, come riposavano, come costruivano legami e come speravano in un futuro roseo.

Ma Jackson non si limita al lavoro del reporter, dell’abile montatore di materiale pre-esistente. Dopo aver osservato la fase della preparazione al conflitto, dell’addestramento e della partenza in formato quattro terzi e in bianco e nero, allarga l’immagine fino a farla diventare panoramica e la colora attraverso l’intervento del 3D e della computer grafica. Ricrea effetti sonori ad hoc che rendono impressionanti le esplosioni, il frastuono, il fragore dei movimenti sul campo.

Il documentario evocativo si ibrida con un vero e proprio war movie, con tanto di doppiaggio di alcuni soldati inquadrati dalle riprese reali. Osservandone il labiale e i movimenti, Peter Jackson prova a reinterpretare le loro parole, le loro espressioni, persino i loro sentimenti. “They Shall Not Grow Old – Per sempre giovani” ricorda un esercito di giovanissimi che non sarebbero mai riusciti ad invecchiare, partiti per la guerra con entusiasmo patriottico e uno zaino contenente un solo cambio di calzini, convinti che l’Inghilterra non poteva che vincere e pronti a fare tutto ciò che sarebbe stato loro ordinato.

Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze

Biglietto: euro 10

www.odeonfirenze.com

L'articolo They shall not grow old di Peter Jackson arriva al cinema Odeon proviene da www.controradio.it.