Istituto Confucio a Firenze

 

Aprirà a marzo l’Istituto Confucio presso il Polo di Scienze Sociali di Novoli dell’Università di Firenze. Si occuperà della diffusione dell’insegnamento della lingua cinese agli studenti dell’Ateneo e delle scuole secondarie superiori, ma anche agli operatori economici presenti nella Toscana centrale, ma anche della promozione del confronto interculturale, fino al rafforzamento del valore e della qualità delle relazioni sociali, economiche e turistiche con la Cina.
L’Istituto Confucio presso l’Ateneo fiorentino – l’undicesimo in Italia – sarà inaugurato lunedì 31 marzo 2014 presso il Polo delle Scienze Sociali a Novoli con un presidio anche presso il Dipartimento di Lingue, letterature e studi interculturali, che da anni ospita corsi di lingua e letteratura cinese.

L’Istituto Confucio è un’istituzione creata dall’Ufficio “Hanban” del Ministero dell’Istruzione Cinese per la diffusione della lingua e della cultura cinese.  È un punto di incontro tra Oriente e Occidente; luogo di collaborazione e di interazione con le Istituzioni presenti sul territorio sia pubbliche che private. Opera in rete con altri Istituti Confucio presenti in tutto il mondo e vuole essere uno strumento di collaborazione e di scambi culturali tra civiltà diverse, creatore di armonia tra popoli lontani. L’Istituto Confucio organizza corsi di lingua cinese e numerose attività didattiche, scientifiche e culturali.