Genius Loci chiude con il Sold dei ‘Dervisci Rotanti’

Genius Loci chiude con il Sold dei ‘Dervisci Rotanti’

?Firenze, si è chiuso con il successo del sold out dello spettacolo all’alba dei Dervisci Rotanti di Galata, nel Chiostro di Arnolfo, la terza edizione di Genius Loci, due notti e un’alba di concerti, incontri e performance artistiche ispirate dallo “spirito del luogo”.

A chiudere questa edizione del Genius Loci, organizzata da Controradio, dall’associazione Controradio Club e Opera di Santa Croce in collaborazione con La Nottola Di Minerva, con il contributo del Comune di Firenze per Estate Fiorentina 2019 e il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze, è stato lo spettacolo dei Dervisci Rotanti “Galata Mevlevi Ensemble”, diretti dal Maestro Sheik Nail Kesova. Dichiarati dall’UNESCO “Patrimonio culturale dell’umanità” rappresentano ormai il simbolo del misticismo orientale, che prende origine in tempi lontani, nel tredicesimo secolo circa. Una performance molto intensa, emotivamente e spiritualmente che è riuscita a catturare e coinvolgere il pubblico.


Gimmy Tranquillo ha raccolto alcune voci tra il publico alla fine dello spettacolo:

In tanti hanno affollato fin dal tramonto del 26 settembre gli spazi architettonici del complesso monumentale di Santa Croce. Il Chiostro del Brunelleschi, il Cenacolo e il Chiostro di Arnolfo sono stati veri protagonisti della rassegna, al pari dei 20 eventi tra concerti e talk show con big del mondo della cultura e della musica tra cui: Massimo Cacciari & Maurizio Ghelardi, Marcello Fois & Boosta, Marina Rei & Paolo Benvegnù, Diodato, Chiara Frugoni, l’ex collaboratore dei King Crimson Keith Tippett, Riccardo Onori, Gianni Coscia & Gianluigi Trovesi, Diodato, Gaia Nanni, Daniela Morozzi e molti altri.

“È sempre una indescrivibile emozione – ha commentato l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi – tornare nella basilica di Santa Croce alle primissime luci dell’alba per assistere a spettacoli culturali. Quest’anno, nell’intimità del Chiostro di Arnolfo, abbiamo ospitato uno spettacolo ipnotico e coinvolgente come la danza dei Dervisci rotanti, sospesi tra terra e fede. Ma tutti gli appuntamenti sono andati presto sold out: Genius loci si conferma un formidabile contenitore di eventi di grandi protagonisti della scena artistica internazionale che esaltano luoghi culturali straordinari e impreziosisce l’offerta della nostra Estate Fiorentina”.

Ancora una volta Genius loci si è dimostrata un’opportunità formidabile – aggiunge Irene Sanesi, presidente dell’Opera di Santa Croce – per mettere in dialogo la bellezza e la storia di Santa Croce con la contemporaneità, l’emozione delle arti, le riflessioni di personaggi significativi del nostro tempo. Ringrazio le tante persone e i tanti giovani che in questi giorni hanno reso più ricco questo dialogo. L’incontro continua, nei prossimi mesi, con un bel programma di visite speciali alla scoperta di Santa Croce attraverso tre originali percorsi.

“I tre sold out di Genius Loci 2019 in Santa Croce, confermano l’attenzione che il pubblico anche quest’anno ha dedicato alla manifestazione – dichiara Marco Imponente, direttore generale di Controradio –  Il Chiostro del Brunelleschi, il Cenacolo e il Chiostro di Arnolfo sono stati presi d’assalto da migliaia di  spettatori interessati agli incontri, ai talk show, alle performance artistiche e alle produzioni musicali, molte delle quali create ad hoc per essere eseguite in Santa Croce in consonanza con il suo genius loci. Paradigma di ciò è stato il concerto di Diodato, il talentuoso cantautore che ha concluso la sua esibizione scendendo dal palco e senza amplificazione ha iniziato a cantare facendo riverberare la sua voce all’interno dei loggiati del Chiostro del Brunelleschi. Un’esibizione da brividi che rende esattamente il significato del genius loci: l’identità del luogo che influenza l’esibizione dell’artista e conseguentemente la percezione da parte degli spettatori. Tutto ciò accade in un luogo non neutro, carico di storia e memoria che complice un evento di natura contemporanea, ti lascia la voglia di tornare per meglio conoscerlo”.

Genius Loci, non finisce qui, infatti, l’Opera di Santa Croce offre l’opportunità di un ciclo di visite guidate dal che saranno disponibili fino a gennaio 2020 attraverso le quali sarà possibile scoprire Santa Croce con tre percorsi originali che raccontano la storia di un luogo unico e del suo straordinario patrimonio artistico, dove si intrecciano e si esprimono valori religiosi e civili in maniera assolutamente speciale. I tour saranno anche l’occasione per conoscere alcuni spazi di rara suggestione che non sono inseriti nel consueto percorso di visita del Complesso monumentale.

Informazioni: http://www.santacroceopera.it
Prenotazione e acquisto: http://ticka.santacroceopera.it

L'articolo Genius Loci chiude con il Sold dei ‘Dervisci Rotanti’ proviene da www.controradio.it.

Domenica 29 settembre visite guidate gratuite al Parco Mediceo di Pratolino

Domenica 29 settembre visite guidate gratuite al Parco Mediceo di Pratolino

Tornano domenica 29 settembre le visite guidate al Museo Mediceo di Pratolino. Esse sono organizzate da Pro Loco Vaglia – Mugello e offerte dal Parco insieme alla Città Metropolitana di Firenze. Il Giardino di Pratolino è inserito all’interno dei siti del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Il programma prevede alle ore 10:30 il trekking per adulti dedicato a “Le piante del Parco: paesaggi tra passato e presente”; ma anche la visita storico-artistica in lingua inglese dal titolo “Once upon a time… there was an enchanted garden of wonders” created by Francesco I de’ Medici”. Sempre allo stesso orario la visita “L’Eco di antichi splendori: alla scoperta dei messaggi nascosti nel giardino voluto dal Principe Francesco I”.

Alle 15 invece la visita storico-artistica “I personaggi storici del parco: un percorso attraverso la storia del parco vista dai personaggi che qui hanno dimorato o che hanno avuto un ruolo importante. Dal suo primo abitante Francesco I dei Medici al suo ultimo abitante la principessa Maria Demidoff”.

Per informazioni e prenotazioni info@prolocovagliamugello.com, tel. 338 624 5503.

L'articolo Domenica 29 settembre visite guidate gratuite al Parco Mediceo di Pratolino proviene da www.controradio.it.

“Genius Loci”: il programma di domani fino all’alba di sabato 28 settembre

“Genius Loci”: il programma di domani fino all’alba di sabato 28 settembre

“Genius Loci: Alla scoperta di Santa Croce”, i nomi in programma venerdì 27: Maurizio Ghelardi, gli Handlogic, le attrici Gaia Nanni & Daniela Morozzi, Alessandro Di Puccio & Giulio Ottanelli, Alessandro Lanzoni, Gabriele Evangelista & Francesco Ponticelli, gli Hobby Horse. Chiusura all’alba di sabato 28 con i Dervisci Rotanti di Galata, patrimonio Unesco.

Marina Rei & Paolo Benvegnù, il filosofo Massimo Cacciari e il professore Maurizio Ghelardi, Keith & Julie Tippet, la musica rinascimentale di Alessandro Di Puccio e Giulio Ottanelli, Gaia Nanni e Daniela Morozzi, gli Handlogic, band vincitrice del rock contest  2016 e una grande chiusura all’alba con lo spettacolo dei Dervisci Rotanti di Galata, dichiarati Patrimonio Unesco: sono questi i protagonisti di venerdì 27 e sabato 28 settembre di Genius Loci, terza edizione del festival che porta il pubblico alla scoperta dello “spirito del luogo” del complesso monumentale di Santa Croce, attraverso musica, danza, arte e parola.

Santa Croce apre le sue porte alla contemporaneità e i suoi spazi secolari possono essere riscoperti, o scoperti, con la luce originale di linguaggi che offrono l’opportunità di viverli in modo assolutamente inusuale.

genius loci

 

L’iniziativa, organizzata da Controradio, dall’associazione Controradio Club e Opera di Santa Croce in collaborazione con La Nottola Di Minerva, con il contributo del Comune di Firenze per Estate Fiorentina 2019 e il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze, propone un programma ricco in un’atmosfera intima, negli scenari più affascinanti e significativi di Santa Croce, ovvero il Chiostro del Brunelleschi, il Cenacolo, il Chiostro di Arnolfo.

genius loci

Ingresso libero su prenotazione fino a esaurimento posti sul sito eventbrite.it. La sera stessa sarà possibile accedere alle liste di attesa qualora alcuni prenotati non si presentassero.

Per poter permettere una fruizione più ampia di quella fisicamente disponibile, Controradio realizzerà una diretta radiofonica (FM 93.6 – 98.9) e Facebook (Controradio Firenze) della manifestazione.

Il programma del secondo e terzo giorno in dettaglio:

Il programma di venerdì 27 si aprirà alle 19.15 nel Canacolo con il talk di Maurizio Ghelardi, docente presso la Scuola Normale di Pisa e del filosofo Massimo Cacciari che, moderati dal giornalista Raffaele Palumbo, dialogheranno intorno al tema “Follia e Salvezza”; alle ore 20.30 le attrici Gaia Nanni e Daniela Morozzi saranno le protagoniste del reading musicale “Anima Mundi” di Vincenzo Zitello, durante il quale accompagnati dall’arpa celtica e arpa bardica, attraverso filosofia e letteratura si invocherà l’universalità dei diritti umani.

Alle ore 20.30 Keith Tippet, ex King Crimson, storico gruppo musicale di rock progressivo britannico, accompagnerà con il piano la voce della moglie Julie, cantante unica dal timbro sognante da questa unione musicale scaturiscono melodie dolci e dinamiche. A seguire alle ore 23 sarà la volta del concerto del pianista Alessandro Lanzoni, che ha all’attivo collaborazioni con musicisti quali Ralph Alessi, Thomas Morgan ed Eric McPherson.

Intanto nel Chiostro di Arnolfo, alle ore 19.30 e in replica alle 23.30, Alessandro di Puccio al vibrafono e Giulio Ottanelli al sax contralto delizieranno il pubblico con musiche rinascimentali dalla corte dei Medici; alle ore 22 Gabriele Evangelista e Gabriele Ponticelli si esibiranno in “Alone together” due soli strumentali che si concluderanno con un duetto, pensato e realizzato in prima assoluta per “Genius Loci”.

Il Chiostro del Brunelleschi ospiterà alle ore 20 gli Handlogic, vincitori dell’edizione 2016 del Rock Contest, a seguire alle ore 21, gli Hobby Horse, trio collettivo che propone un imprevedibile mix di stili e generi, incontro a tratti violento fra linguaggi musicali, passando dalla slam poetry a hip hop, bossa nova, psichedelia, prog rock, techno e musica da camera, e infine alle 22.15, il duo di Marina Rei & Paolo Benvegnù, dove i due artisti del panorama italiano giocano e sperimentano, come fosse un dialogo confidenziale tra due amici proponendo “Canzoni contro la disattenzione in box”.

In chiusura, nel Chiostro di Arnolfo all’alba del 28 settembre (ore 6.30), la danza ipnotica dalla Turchia dei Dervisci Rotanti “Galata Mevlevi Ensemble”, diretti dal Maestro Sheik Nail Kesova. Dichiarati dall’UNESCO “Patrimonio culturale dell’umanità” rappresentano ormai il simbolo del misticismo orientale, che prende origine in tempi lontani, nel tredicesimo secolo circa. Il loro è uno spettacolo molto intenso, emotivamente e spiritualmente, e cattura il pubblico e lo ipnotizza: vestiti di una tunica bianca come un sudario, un copricapo che richiama le pietre tombali dei paesi musulmani, le braccia aperte verso il cielo e lo sguardo rivolto al cuore, i dervisci danzano piroettando e girando intorno al loro maestro.

genius loci

Nelle notti del 26 e 27 settembre e all’alba del 28 sarà possibile esplorare l’immensa bellezza e la grande storia che Santa Croce da secoli custodisce, proprio là dove riposano alcune tra le più grandi menti della storia come Michelangelo, Galileo, Machiavelli e Alfieri. Suggestioni che la rendono un palcoscenico privilegiato anche per eventi dall’attitudine contemporanea e che interpretano in chiave attuale il genius loci, letteralmente lo spirito del luogo. Storia e memoria sono due delle chiavi di lettura dell’edizione 2019, nell’anno in cui si celebra l’anniversario dello straordinario incontro tra Francesco e il Sultano: 800 anni fa durante la V Crociata, il Santo d’Assisi si imbarcò e il 20 settembre 1219 incontrò il Sultano d’Egitto al-Malik al-Kamil con cui intrattenne quello che possiamo considerare il primo dialogo interreligioso della storia. E la memoria di quel dialogo riaffiora con la presenza dei Dervisci Rotanti “Galata Mevlevi” di confraternita islamica sufi che si esibiranno all’alba del 28 settembre nel Chiostro di Arnolfo. Di San Francesco parlerà anche la Lectio magistralis che sarà tenuta della storica Chiara Frugoni, a partire dalla rappresentazione pittorica della tavola Bardi in Santa Croce. Memoria e storia dunque, che si affiancano al sapore contemporaneo, in una inedita visione notturna di Santa Croce.

L'articolo “Genius Loci”: il programma di domani fino all’alba di sabato 28 settembre proviene da www.controradio.it.

Firenze, droni per la tutela del patrimonio storico-artistico

Firenze, droni per la tutela del patrimonio storico-artistico

Innovativo progetto della Prefettura di Firenze con i Vigili del Fuoco: uso dei droni per il controllo preventivo del patrimonio storico-artistico. L’iniziativa è stato presentata al Salone Internazionale del Restauro dei Musei che si è tenuto a Ferrara.

La Prefettura di Firenze ha sperimentato, insieme ai Vigili del Fuoco, l’uso di un drone per monitorare lo stato dei monumenti che appartengono al Fec, il Fondo Edifici di Culto di proprietà del Ministero dell’Interno. Per la prima volta sul territorio nazionale, tale dispositivo mobile è stato impiegato in un’azione preventiva di controllo del patrimonio storico-artistico, mentre finora è stato usato esclusivamente nelle operazioni di soccorso che seguono gli eventi calamitosi.

Il drone si è rivelato un elemento strategico per verificare la stabilità e le condizioni di sicurezza dei beni controllati (soprattutto delle parti di difficile accesso diretto come coperture, campanili e guglie) e rappresenta, quindi, un valore aggiunto nella tutela del patrimonio storico-artistico e nella salvaguardia della pubblica incolumità.

Per la sua portata innovativa, il progetto è stato presentato dalla Prefettura e dalla Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Firenze e per le province di Pistoia e Prato al “Salone Internazionale del Restauro dei Musei e delle Imprese Culturali” che si è tenuto a Ferrara dal 18 al 20 settembre scorsi.

L’iniziativa della Prefettura è stato possibile grazie alla collaborazione del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco che ha utilizzato un drone di circa 700 grammi, pilotato dal Nucleo SAPR –  Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto della Toscana, coordinato dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Durante le operazioni di sorvolo dei beni del Fec, il drone ha raccolto una grande quantità di immagini ad alta definizione, che saranno utili per la digitalizzazione del patrimonio artistico, per la gestione informatizzata dei piani di manutenzione e per la programmazione di interventi conservativi. Inoltre, il dispositivo ha individuato alcune situazioni precarie su paramenti lapidei, rivestimenti, elementi aggettanti e apparati scultorei, che richiedevano interventi immediati, subito realizzati con l’impiego di cestelli telescopici.

Nell’area metropolitana fiorentina appartengono al FEC le basiliche di Santa Croce, di Santa Maria Novella, della Santissima Annunziata, di Santo Spirito, le chiese del Carmine, della Santa Maria Maddalena dei Pazzi, di San Marco, di San Paolino ed i complessi monumentali di Montesenario e Vallombrosa.

L'articolo Firenze, droni per la tutela del patrimonio storico-artistico proviene da www.controradio.it.

Elezioni per Consiglio della Città Metropolitana di Firenze il 29 settembre

Elezioni per Consiglio della Città Metropolitana di Firenze il 29 settembre

Domenica 29 settembre 2019 si svolgeranno dalle 8 alle 20, in Palazzo Medici Riccardi a Firenze e presso la sede del Giudice di Pace a Empoli (in via Raffaello Sanzio 123), le elezioni per il rinnovo del Consiglio della Città Metropolitana di Firenze. Un ulteriore seggio “volante” sarà utilizzato per consentire il voto a domicilio degli aventi diritto per impedimenti certificati nei casi previsti per legge.

I componenti del Consiglio della Città Metropolitana, 18 per la Città Metropolitana di Firenze, sono eletti con voto diretto, libero e segreto dai Sindaci e dai Consiglieri comunali dei Comuni della Città Metropolitana di Firenze. Sono a loro volta eleggibili a Consigliere metropolitano i Sindaci ed i Consiglieri comunali in carica nei Comuni della Città Metropolitana di Firenze.

L’elezione avverrà sulla base di liste concorrenti, composte da un numero di candidati non inferiore alla metà dei Consiglieri da eleggere e sottoscritte da almeno il 5 per cento degli aventi diritto al voto (pari a 35, su un corpo elettorale di 687 elettori).

Le liste sono state composte da un numero minimo di candidati pari alla metà dei consiglieri da eleggere (quindi 9 candidati) ed un numero massimo comunque non superiore al numero dei consiglieri da eleggere (quindi 18 candidati). Nessuno dei due sessi è stato rappresentato in misura superiore al 60 per cento del numero di candidati.

Nel caso in cui si verifichino cambiamenti nel corpo elettorale entro il giorno prima delle votazioni (ad esempio in caso di surroghe, dimissioni e di altri motivi di impedimento) il segretario comunale delle rispettive Amministrazioni dovrà darne comunicazione immediata all’Ufficio elettorale, che registrerà e pubblicherà le relative modifiche.

Le operazioni di voto si svolgeranno nella sede della Città Metropolitana, in Palazzo Medici Riccardi, e presso il Giudice di Pace di Empoli dalle ore 8 alle ore 20 del 29 settembre, con le modalità stabilite dalla Legge 7 aprile 2014, n. 56 e nella Circolare del Ministero dell’Interno n. 32 del 1° luglio 2014.

Le operazioni di scrutinio avranno luogo lunedì 30 settembre 2019 dalle ore 8.00 presso la “Sala Pistelli” di Palazzo Medici Riccardi, Via Cavour 1 Firenze.

L’ordine delle liste, sorteggiato alla presenza di delegati delle liste ammesse alle elezioni per il consiglio della Città Metropolitana di Firenze, è il seguente: Movimento 5 Stelle, Territori Beni Comuni, Centrodestra per il Cambiamento, Partito Democratico, Liste Civiche.

Movimento 5 Stelle

1.Masi Lorenzo
2.Gori Simone
3.Macchi Fabrizio
4.Patruno Ferardo
5.Grandis Roberto
6.Morelli Fabrizia
7.Rossi Viviana
8.Alati Francesca
9.Di Rosa Simona

Città Metropolitana Territori Beni Comuni

1.Ballerini Lorenzo
2.Bertini Tatiana
3.Borchi Leonardo
4.Boschi Marisa
5.Carpini Enrico
6.Falchi Lorenzo
7.Mariotti Alberto
8.Masi Leonardo
9.Moro Bundu Antonella
10.Quattrone Valentina
11.Sassolini Serena

Centrodestra per il cambiamento

1.Scipioni Alessandro
2.Gemelli Claudio
3.Gandola Paolo
4.Cappelletti Cecilia
5.Gallego Bressan Alessandra
6.La Grassa Filippo
7.Landi Manuela Mila
8.Leoncini Eleonora
9.Mazzei Chiara

Partito Democratico

1.Albanese Benedetta
2.Armentano Nicola
3.Bagnatici Flavio
4.Bagni Angela
5.Barnini Brenda
6.Bonanni Patrizia
7.Casini Francesco
8.Cucini Giacomo
9.Fallani Sandro
10.Fratini Massimo
11.Marini Monica
12.Mazzi Alessandra
13.Perini Letizia
14.Triberti Tommaso
15.Zambini Lorenzo
16.Ridolfi Roberto

Liste Civiche per la Città Metropolitana

1.Ravoni Anna
2.Bartolozzi Jo
3.Berti Matteo
4.Corona Sandro
5.Falli Fabiola
6.Lanzini Agnese
7.Pandolfi Cinzia
8.Tacconi Paolo
9.Tirintilli Benedetta

Al seggio di Firenze faranno capo gli aventi diritto al voto dei comuni di:

1) Bagno A Ripoli
2) Barberino Di Mugello
3) Barberino Tavarnelle;
4) Borgo San Lorenzo;
5) Calenzano;
6) Campi Bisenzio;
7) Dicomano;
8) Fiesole;
9) Figline Incisa;
10) Firenze;
11) Firenzuola;
12) Greve In Chianti;
13) Impruneta;
14) Lastra A Signa;
15) Londa;
16) Marradi;
17) Palazzuolo Sul Senio;
18) Pelago;
19) Pontassieve;
20) Reggello;
21) Rignano;
22) Rufina;
23) San Casciano In Val Di Pesa;
24) San Godenzo;
25) Scandicci;
26) Scarperia e SanPiero;
27) Sesto Fiorentino;
28) Signa;
29) Vaglia;
30) Vicchio.

Al seggio di Empoli voteranno gli aventi diritto dei comuni di:

31) Capraia e Limite;
32) Castelfiorentino;
33) Cerreto-Guidi;
34) Certaldo;
35) Empoli;
36) Fucecchio;
37) Gambassi;
38) Montaione;
39) Montelupo Fiorentino;
40) Montespertoli;
41) Vinci.

Le operazioni di scrutinio avranno luogo lunedì 30 settembre 2019.

Tutte le info, con il vademecum elettorale, e le liste con i nominativi dei candidati sono pubblicate sul sito della Città Metropolitana
www.cittametropolitana.fi.it/elezioni-metropolitane-2019/

Il manifesto e le schede elettorali sono visionabili su: http://www.cittametropolitana.fi.it/elezioni-metropolitane-2019/elezioni-metropolitane-2019-manifesto-e-schede/  

L'articolo Elezioni per Consiglio della Città Metropolitana di Firenze il 29 settembre proviene da www.controradio.it.