Aeroporto Firenze: troppo rumore a Quaracchi, scatta multa Arpat

Aeroporto Firenze: troppo rumore a Quaracchi, scatta multa Arpat

Due condomini lamentano troppo rumore dai voli dell’aeroporto di Firenze e l’Arpat (l’agenzia regionale per la protezione ambientale) infligge all’ente che controlla lo scalo, Toscana Aeroporti, una sanzione amministrativa.

A darne notizia è la stessa Arpat: a seguito dei controlli effettuati dall’agenzia, è risultato infatti che per due complessi residenziali, situati nell’abitato di Quaracchi (nel comune di Firenze, tra via Madonna del Terrazzo 7 e via Bruno Buozzi 6), situati lungo la direttrice di volo degli aerei, come avviene da alcuni anni, continua ad essere superato il limite del rumore previsto dalla legge e dalla classificazione acustica dell’area intorno allo scalo.

Arpat ha dunque chiesto di integrare il Piano di contenimento ed abbattimento del rumore, approvato nel 2008, in modo che fossero adottate misure di risanamento acustico anche per i due condomini dove viene sforato il limite per il rumore. Ma poiché Toscana Aeroporti non ha provveduto in tal senso, l’Agenzia ha elevato una sanzione amministrativa: in base ad una norma alla legge quadro sull’inquinamento acustico (art. 10 comma 3, l. 447/1995), si tratta di una multa il cui ammontare può arrivare a svariate migliaia di euro.

Sulla vicenda intervengono anche i Comitati della Piana contrari all’ampliamento dell’aeroporto: “come indica chiaramente la stessa Arpat – dicono – per lo scalo esistono delle prescrizioni valide, e queste prescrizioni devono essere rispettate”.

L'articolo Aeroporto Firenze: troppo rumore a Quaracchi, scatta multa Arpat proviene da www.controradio.it.