Rissa a Firenze, tornati in libertà i 7 arrestati

Rissa a Firenze, tornati in libertà i 7 arrestati

I sette giovani di origini peruviane avevano causato danni alle auto circonstanti attraverso un litigio scopiato fra loro. All’arrivo della volante avevano anche aggredito i poliziotti. Sono tornati oggi in libertà.

Sono tornati liberi i 7 giovani peruviani, di età compresa tra i 18 e i 19 anni, che erano stati arrestati ieri mattina dalla polizia dopo essere rimasti coinvolti in una rissa in via Benedetto Marcello, a Firenze. I sette, accusati dei reati di rissa, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, sono stati processati questa mattina con rito direttissimo.

Per tutti il giudice ha convalidato l’arresto, senza disporre misure cautelari. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, ieri mattina i giovani hanno iniziato a picchiarsi tra loro, danneggiando anche le auto in sosta e minacciando una donna, che poi ha chiamato il 113. All’arrivo delle volanti hanno aggredito anche i poliziotti, due dei quali sono rimasti contusi mentre cercavano di bloccarli.

L'articolo Rissa a Firenze, tornati in libertà i 7 arrestati proviene da www.controradio.it.