Bibbiena: minaccia madre e lei fa arrestare figlio

Bibbiena: minaccia madre e lei fa arrestare figlio

Accade a Bibbiena, minaccia di morte la madre dopo aver danneggiato mobili e suppellettili di casa, la donna chiama i carabinieri in aiuto e fa arrestare il figlio

L’episodio è accaduto a Bibbiena (Arezzo). L’uomo, un 36enne della zona, già in passato era stato arrestato per i reati di minacce, maltrattamenti in famiglia ed era da poco rientrato presso l’abitazione dei genitori, dopo un periodo in carcere.

Alla vista dei militari, ha iniziato ad inveire contro di loro e successivamente, nel tentativo di riportarlo alla calma, si è scagliato su un carabiniere procurandogli ferite guaribili in cinque giorni. Il 36enne è stato dunque nuovamente arrestato.

L’articolo Bibbiena: minaccia madre e lei fa arrestare figlio proviene da www.controradio.it.

Si tuffa in torrente, muore giovane migrante in Casentino

Si tuffa in torrente, muore giovane migrante in Casentino

E’ stato ritrovato senza vita il corpo di un 21enne che nel pomeriggio di ieri era scomparso nel torrente Archiano, poco lontano da Partina, nel comune di Bibbiena (Arezzo).

Il giovane, di nazionalità straniera, ospite di una struttura di accoglienza in alto Casentino, si era tuffato insieme ad alcuni amici nel torrente e non era più riemerso. L’allarme è stato dato dall’associazione Migranti.

Sul posto vigili del fuoco, anche con i sommozzatori arrivati da Firenze, carabinieri e 118. Proprio i sommozzatori hanno perlustrato il fondo del torrente e ritrovato qui il cadavere del 21enne dopo alcune ore di ricerca.

L'articolo Si tuffa in torrente, muore giovane migrante in Casentino proviene da www.controradio.it.