Incendio Monte Prana, quasi terminata fase di bonifica

Incendio Monte Prana, quasi terminata fase di bonifica

E’ quasi terminata la fase di bonifica dell’incendio di prato a pascolo e cespugliato che si è sviluppato intorno alle 18 di ieri in quota, sul Monte Prana, nel comune di Camaiore (Lu).

Sul posto è intervenuto un elicottero della flotta regionale oltre a 17 operatori AIB tra volontari, operai forestali dell’unione dei Comuni della Versilia e della Regione oltre al direttore delle operazioni, inviati dall’organizzazione Antincendi boschivi (AIB) della Regione Toscana, tramite la sala operativa.

Da una prima stima si calcola che siano andati bruciati sui 30 ettari di superficie per un perimetro di circa 2 chilometri

Le operazioni di spegnimento, rese difficoltose dall’inaccessibilità della zona raggiungibile solo a piedi, sono terminate alle prime ore della mattinata.

Si ricorda che il 21 marzo è scattato il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli su tutto il territorio regionale e rimarrà attivo fino al 31 marzo.

Lo ha deciso la Regione Toscana considerato l’attuale rischio di sviluppo di incendi boschivi dovuto alle cattive condizioni climatiche e alle previsioni meteo.

Oltre al divieto di abbruciamento di residui vegetali, nel periodo a rischio è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate.

Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale. La mancata osservanza delle norme di prevenzione comporta l’applicazione di pesanti sanzioni previste dalle disposizioni in materia.

Imprenditori agricoli e privati cittadini sono invitati a tenere comportamenti prudenti nelle attività agricolo-forestali astenendosi da qualsiasi accensione di fuoco.

Si sottolinea l’importanza di segnalare tempestivamente eventuali focolai al numero verde della Sala operativa regionale 800.425.425 o al 115 dei Vigili del Fuoco.

L'articolo Incendio Monte Prana, quasi terminata fase di bonifica proviene da www.controradio.it.

Monte Prana, incendio in corso nel lucchese

Monte Prana, incendio in corso nel lucchese

Forte vento rende difficile l’operazione di spegnimento del rogo scoppiato sul monte nel comune di Camaiore (Lucca). E’ in arrivo un elicottero della flotta regionale.

Un incendio di sterpaglie su prato e cespugliato si è sviluppato questo pomeriggio sul Monte Prana, in quota, nel comune di Camaiore (Lucca): le operazioni di spegnimento, si spiega dalla Regione, sono rese difficili dal vento e dal fatto che l’area è raggiungibile solo a piedi. L’arrivo del buio sta inoltre aggravando la situazione.

Sul posto stanno operando due squadre di volontari e di operai forestali dell’Unione dei Comuni della Versilia, spiega sempre la Regione la cui organizzazione antincendi boschivi (Aib), tramite la sala operativa, ha inviato un direttore delle operazioni. Sul posto sta arrivando anche un elicottero della flotta regionale.

L'articolo Monte Prana, incendio in corso nel lucchese proviene da www.controradio.it.

Maltempo: forti nevicate su Siena

Maltempo: forti nevicate su Siena

Una fitta nevicata si sta abbattendo su Siena e le zone circostanti. In poco tempo i tetti delle case sono stati ricoperti da una fitta coltre bianca. Neve da stamani anche in alcune zone della provincia di Siena, in particolare nei comuni del Monte Amiata. Imbiancate anche alcune colline nel territorio di Camaiore (Lucca).

A seguito della nevicata di stamani, il Comune di Siena ha attivato il piano neve, schierando quattro mezzi spargisale in azione a ciclo continuo sulle strade della città.
In particolare massima attenzione è rivolta alle strade che portano all’ospedale Le Scotte e alla stazione ferroviaria.
La mobilità scolastica pubblica sarà garantita. È stata incrementata la reperibilità dei dipendenti comunali per fronteggiare qualsiasi criticità. Inoltre mezzi spazzaneve hanno lasciato l’autoparco di Pescaia e sono stati messi sulla strada pronti ad intervenire.

L'articolo Maltempo: forti nevicate su Siena proviene da www.controradio.it.

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Una frana sull’argine del torrente Lucese, nel territorio di Camaiore, in via Antichi, ha portato il Comune alla decisione di interrompere la strada.

Subito dalla serata di ieri il Comune ha attivato un intervento di somma urgenza ripristinando il transito a pedoni, cicli e motocicli. Nei prossimi giorni verrà concluso l’intervento e si stima la riapertura della strada intorno alla metà della settimana prossima.
La frana è una delle conseguenze del maltempo di ieri quando c’è stata una perturbazione che ha riversato oltre 50 mm di pioggia nel giro di un’ora nella zona compresa tra Lido di
Camaiore e Capezzano Pianore con un cumulato di oltre 100 mm nell’arco delle 24 ore determinando diffusi allagamenti, rientrati già nelle prime ore della serata.
Altre criticità, pur minori, si sono riscontrate sulla viabilità secondaria verso le frazioni di Gombitelli, Pedona e sulla strada che porta a Frascalino a causa della caduta di
materiale dai costoni. Già da questa mattina gli operai comunali sono intervenuti per mettere in sicurezza i versanti. In via prudenziale era stato chiuso il sottopasso ferroviario di via
della Carraia, tra Capezzano Pianore e Lido di Camaiore, ma da questa mattina ne è stata disposta la riapertura. Inoltre, viste le condizioni pessime di alcuni impianti sportivi a causa della pioggia delle ultime ore in Versilia e l’importanza dell’ultima giornata del suo campionato, la Uisp Versilia ha annullato le partite in programma oggi e lunedì, pertanto l’intera settima giornata di qualificazione sarà spostata tutta al fine settimana dal 30 novembre al 3 dicembre.

L'articolo Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada proviene da www.controradio.it.

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Una frana sull’argine del torrente Lucese, nel territorio di Camaiore, in via Antichi, ha portato il Comune alla decisione di interrompere la strada.

Subito dalla serata di ieri il Comune ha attivato un intervento di somma urgenza ripristinando il transito a pedoni, cicli e motocicli. Nei prossimi giorni verrà concluso l’intervento e si stima la riapertura della strada intorno alla metà della settimana prossima.
La frana è una delle conseguenze del maltempo di ieri quando c’è stata una perturbazione che ha riversato oltre 50 mm di pioggia nel giro di un’ora nella zona compresa tra Lido di
Camaiore e Capezzano Pianore con un cumulato di oltre 100 mm nell’arco delle 24 ore determinando diffusi allagamenti, rientrati già nelle prime ore della serata.
Altre criticità, pur minori, si sono riscontrate sulla viabilità secondaria verso le frazioni di Gombitelli, Pedona e sulla strada che porta a Frascalino a causa della caduta di
materiale dai costoni. Già da questa mattina gli operai comunali sono intervenuti per mettere in sicurezza i versanti. In via prudenziale era stato chiuso il sottopasso ferroviario di via
della Carraia, tra Capezzano Pianore e Lido di Camaiore, ma da questa mattina ne è stata disposta la riapertura. Inoltre, viste le condizioni pessime di alcuni impianti sportivi a causa della pioggia delle ultime ore in Versilia e l’importanza dell’ultima giornata del suo campionato, la Uisp Versilia ha annullato le partite in programma oggi e lunedì, pertanto l’intera settima giornata di qualificazione sarà spostata tutta al fine settimana dal 30 novembre al 3 dicembre.

L'articolo Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada proviene da www.controradio.it.