Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Una frana sull’argine del torrente Lucese, nel territorio di Camaiore, in via Antichi, ha portato il Comune alla decisione di interrompere la strada.

Subito dalla serata di ieri il Comune ha attivato un intervento di somma urgenza ripristinando il transito a pedoni, cicli e motocicli. Nei prossimi giorni verrà concluso l’intervento e si stima la riapertura della strada intorno alla metà della settimana prossima.
La frana è una delle conseguenze del maltempo di ieri quando c’è stata una perturbazione che ha riversato oltre 50 mm di pioggia nel giro di un’ora nella zona compresa tra Lido di
Camaiore e Capezzano Pianore con un cumulato di oltre 100 mm nell’arco delle 24 ore determinando diffusi allagamenti, rientrati già nelle prime ore della serata.
Altre criticità, pur minori, si sono riscontrate sulla viabilità secondaria verso le frazioni di Gombitelli, Pedona e sulla strada che porta a Frascalino a causa della caduta di
materiale dai costoni. Già da questa mattina gli operai comunali sono intervenuti per mettere in sicurezza i versanti. In via prudenziale era stato chiuso il sottopasso ferroviario di via
della Carraia, tra Capezzano Pianore e Lido di Camaiore, ma da questa mattina ne è stata disposta la riapertura. Inoltre, viste le condizioni pessime di alcuni impianti sportivi a causa della pioggia delle ultime ore in Versilia e l’importanza dell’ultima giornata del suo campionato, la Uisp Versilia ha annullato le partite in programma oggi e lunedì, pertanto l’intera settima giornata di qualificazione sarà spostata tutta al fine settimana dal 30 novembre al 3 dicembre.

L'articolo Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada proviene da www.controradio.it.

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada

Una frana sull’argine del torrente Lucese, nel territorio di Camaiore, in via Antichi, ha portato il Comune alla decisione di interrompere la strada.

Subito dalla serata di ieri il Comune ha attivato un intervento di somma urgenza ripristinando il transito a pedoni, cicli e motocicli. Nei prossimi giorni verrà concluso l’intervento e si stima la riapertura della strada intorno alla metà della settimana prossima.
La frana è una delle conseguenze del maltempo di ieri quando c’è stata una perturbazione che ha riversato oltre 50 mm di pioggia nel giro di un’ora nella zona compresa tra Lido di
Camaiore e Capezzano Pianore con un cumulato di oltre 100 mm nell’arco delle 24 ore determinando diffusi allagamenti, rientrati già nelle prime ore della serata.
Altre criticità, pur minori, si sono riscontrate sulla viabilità secondaria verso le frazioni di Gombitelli, Pedona e sulla strada che porta a Frascalino a causa della caduta di
materiale dai costoni. Già da questa mattina gli operai comunali sono intervenuti per mettere in sicurezza i versanti. In via prudenziale era stato chiuso il sottopasso ferroviario di via
della Carraia, tra Capezzano Pianore e Lido di Camaiore, ma da questa mattina ne è stata disposta la riapertura. Inoltre, viste le condizioni pessime di alcuni impianti sportivi a causa della pioggia delle ultime ore in Versilia e l’importanza dell’ultima giornata del suo campionato, la Uisp Versilia ha annullato le partite in programma oggi e lunedì, pertanto l’intera settima giornata di qualificazione sarà spostata tutta al fine settimana dal 30 novembre al 3 dicembre.

L'articolo Maltempo Camaiore: frana argine torrente, chiusa strada proviene da www.controradio.it.

Brucia pineta a Camaiore. In azione due elicotteri

Brucia pineta a Camaiore. In azione due elicotteri

Dal primo pomeriggio è in corso un incendio di pineta in località Orbicciano, nel comune di Camaiore. Sul posto il sistema regionale antincendio ha inviato due elicotteri, una squadra di operai dell’Unione dei Comuni della Versilia, 4 squadre Anpas e 1 della Misericordia per il volontariato.

Presenti i Vigili del fuoco per rifornimento mezzi e presidio di eventuali abitazioni minacciate dalle fiamme. Le operazioni, coordinate da un direttore della Regione Toscana, sono indirizzate ad evitare che il fuoco spinto dal vento possa ulteriormente allargarsi e aumentare intensità, data la presenza di vegetazione altamente infiammabile.

Probabile l’invio di ulteriori squadre dell’Antincendi boschivi per chiudere l’incendio prima della sera. Sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri forestali per risalire all’origine del rogo. Il periodo a rischio incendi termina il 31 agosto (salvo proroghe) e fino a questa data vige il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali su tutto il territorio regionale e di accensione fuochi in bosco.

L'articolo Brucia pineta a Camaiore. In azione due elicotteri proviene da www.controradio.it.

Camaiore: inaugurato il distributore automatico di latte crudo

Camaiore: inaugurato il distributore automatico di latte crudo

Si è tenuta questa mattina, venerdì 10 agosto 2018, a Camaiore, la cerimonia di inaugurazione del distributore automatico di latte crudo, gestito dall’Azienda Agricola Le Bore di Metato. Erano presenti il Sindaco Alessandro Del Dotto, il titolare dell’azienda Daniele Marsili, il presidente di CIA Toscana Nord Piero Tartagni e la presidente di ANP CIA Toscana Nord Giovanna Landi. CIA, da sempre, sostiene iniziative che promuovano prodotti a chilometro zero e che tutelino l’ambiente e la sostenibilità.

Il servizio sarà attivo tutti i giorni, dalle ore 07.30 alle 18.30, e comunque fino a esaurimento scorte, in piazza Don Endri Da Prato di fianco alla Casina dell’acqua di Badia. Il distributore fornirà circa 50 litri di latte al giorno, al costo di 1,20 € al litro. Sarà possibile anche acquistare la bottiglia al costo di 0,80 €. La Confederazione Italiana Agricoltori ha accompagnato l’azienda nell’iter che ha portato all’avvio della commercializzazione, fornendo consulenza al proprio associato.

Essendo un prodotto non pastorizzato è obbligatorio per legge il consumo previa bollitura e la conservazione a temperatura inferiore ai 4°C. Se correttamente conservato sarà possibile consumarlo fino al terzo giorno a partire dall’acquisto. Il latte è prodotto da mucche alimentate con mangime e fieno proveniente da Camaiore: dopo la mungitura viene microfiltrato e abbattuto. Prima della commercializzazione, il latte segue un rigidissimo iter di controlli che coinvolge anche il cibo assunto dagli animali e l’acqua che questi bevono.

“Questo servizio è il paradigma dei progetti che l’Amministrazione intende sposare e sostenere – il commento del Sindaco – è un’azienda locale, legata a doppio filo con il territorio, che intraprende un’attività che fa della qualità del prodotto e della sostenibilità ambientale il proprio fiore all’occhiello. Il distributore è un ottimo modo per valorizzare la filiera agricola locale, diminuendo la produzione di rifiuti. Voglio ringraziare personalmente l’Azienda Agricola Le Bore di Metato e tutti quanti hanno dato il loro contributo per arrivare a questa giornata ricca di significato”.

L'articolo Camaiore: inaugurato il distributore automatico di latte crudo proviene da www.controradio.it.

Camaiore: inaugurato il distributore automatico di latte crudo

Camaiore: inaugurato il distributore automatico di latte crudo

Si è tenuta questa mattina, venerdì 10 agosto 2018, a Camaiore, la cerimonia di inaugurazione del distributore automatico di latte crudo, gestito dall’Azienda Agricola Le Bore di Metato. Erano presenti il Sindaco Alessandro Del Dotto, il titolare dell’azienda Daniele Marsili, il presidente di CIA Toscana Nord Piero Tartagni e la presidente di ANP CIA Toscana Nord Giovanna Landi. CIA, da sempre, sostiene iniziative che promuovano prodotti a chilometro zero e che tutelino l’ambiente e la sostenibilità.

Il servizio sarà attivo tutti i giorni, dalle ore 07.30 alle 18.30, e comunque fino a esaurimento scorte, in piazza Don Endri Da Prato di fianco alla Casina dell’acqua di Badia. Il distributore fornirà circa 50 litri di latte al giorno, al costo di 1,20 € al litro. Sarà possibile anche acquistare la bottiglia al costo di 0,80 €. La Confederazione Italiana Agricoltori ha accompagnato l’azienda nell’iter che ha portato all’avvio della commercializzazione, fornendo consulenza al proprio associato.

Essendo un prodotto non pastorizzato è obbligatorio per legge il consumo previa bollitura e la conservazione a temperatura inferiore ai 4°C. Se correttamente conservato sarà possibile consumarlo fino al terzo giorno a partire dall’acquisto. Il latte è prodotto da mucche alimentate con mangime e fieno proveniente da Camaiore: dopo la mungitura viene microfiltrato e abbattuto. Prima della commercializzazione, il latte segue un rigidissimo iter di controlli che coinvolge anche il cibo assunto dagli animali e l’acqua che questi bevono.

“Questo servizio è il paradigma dei progetti che l’Amministrazione intende sposare e sostenere – il commento del Sindaco – è un’azienda locale, legata a doppio filo con il territorio, che intraprende un’attività che fa della qualità del prodotto e della sostenibilità ambientale il proprio fiore all’occhiello. Il distributore è un ottimo modo per valorizzare la filiera agricola locale, diminuendo la produzione di rifiuti. Voglio ringraziare personalmente l’Azienda Agricola Le Bore di Metato e tutti quanti hanno dato il loro contributo per arrivare a questa giornata ricca di significato”.

L'articolo Camaiore: inaugurato il distributore automatico di latte crudo proviene da www.controradio.it.