Rifiuti: gestione illecita, sequestrata area Campi Bisenzio

Rifiuti: gestione illecita, sequestrata area Campi Bisenzio

I carabinieri forestali hanno sequestrato una superficie di 2.480 metri quadrati e hanno denunciato due persone per gestione illecita di rifiuti in un’area periferica nel comune di Campi Bisenzio (Firenze).

I militari della stazione di Ceppeto (Fi) hanno effettuato in via di Gramignano a Campi Bisenzio all’interno di un appezzamento di terreno recintato, adibito a deposito materiali e attrezzature edili.

Dalle verifiche effettuate i militari hanno accertato che su una superficie di circa 1.500 mq, erano stati stoccati nonché smaltiti mediante spianamento di un terreno, rifiuti speciali provenienti da attività di costruzione/demolizione.

Su una parte di un rilevato, erano presenti vari cumuli di rifiuti speciali, sempre provenienti da attività di costruzione/demolizione, per un quantitativo stimato in circa 15 mc.

E’ stato inoltre accertato lo stoccaggio di altre tipologie di rifiuto quali infissi in legno fuori uso e legno vario per un quantitativo stimato in circa 4 mc, oltre ad un cumulo di sacchi di colore nero contenenti scarti di plastiche, per un quantitativo stimato in circa 3 mc. E’ stato trovato in evidente stato di abbandono anche un furgone.

Al termine del controllo tutta l’area di 2.480 mq è stata posta sotto sequestro e per i fatti accertati sono state deferite due persone.

L'articolo Rifiuti: gestione illecita, sequestrata area Campi Bisenzio proviene da www.controradio.it.

Peretola, vicesindaco Campi: “Conferenza? L’avremmo preferita dopo decisione Tar”

Peretola, vicesindaco Campi: “Conferenza? L’avremmo preferita dopo decisione Tar”

Lo ha dichiarato Giovanni Di Fede, vicesindaco di Campi Bisenzio (FI),  in seguito al parere favorevole della conferenza dei servizi per il potenziamento dell’aeroporto di Firenze.

“Alla conferenza dei servizi abbiamo presentato un ulteriore parere conclusivo, una nuova presa di posizione del Comune di Campi Bisenzio (Firenze), contrario alla realizzazione dell’ampliamento dello scalo fiorentino”. Lo afferma il vicesindaco di Campi Bisenzio, e assessore all’urbanistica, Giovanni di Fede.

Il parere, spiega Di Fede in una nota, evidenzia perplessità e incongruenze, “una su tutte la definizione delle fasce di rischio, ossia le aree in cui sarà possibile o meno intervenire urbanisticamente. Fin dagli studi preliminari, ben prima della Via, dunque, sono emerse questioni delicati e rilevanti relative alla definizione di queste fasce di rischio”.

“Enac non ha mai inviato quanto richiesto lasciando del tutto irrisolte tali evidenziazioni sulla definizione delle fasce di rischio. L’Ente sostiene che mancano i due parametri fondamentali – osserva ancora il vicesindaco – per la definizione delle fasce di rischio: il superamento dei 50mila velivoli annui coinvolti nelle operazioni aeroportuali, e la particolare e rilevante antropizzazione dell’area interessata dall’intervento di ampliamento. Per questo abbiamo espresso, come Comune di Campi Bisenzio, il nostro totale dissenso relativamente a tale posizione di Enac”.

L’amministrazione comunale, dice ancora Di Fede, “sta aggiornando i propri strumenti urbanistici anche in considerazione della nuova normativa sul rischio idraulico. Avremmo preferito che la conferenza si fosse tenuta in seguito al pronunciamento del Tar sul nostro ricorso. Ancora una volta, purtroppo, la politica deve fare affidamento alle decisioni della magistratura per veder difesi l’ambiente e la salute dei cittadini”.

L'articolo Peretola, vicesindaco Campi: “Conferenza? L’avremmo preferita dopo decisione Tar” proviene da www.controradio.it.

“Io mi afFido”: eventi e ricerca famiglie per cuccioli di cani guida

“Io mi afFido”: eventi e ricerca famiglie per cuccioli di cani guida

E’ partito  “Io mi afFido” l’iniziativa  che ha tra gli obiettivi quello di trovare delle famiglie affidatarie che possano occuparsi per un anno di uno dei cuccioli che, alla fine del periodo indicato, verranno restituiti alla Scuola Nazionale Cani Guida per ciechi di Scandicci per essere  addestrati a diventare cani guida.

Organizzata dal Centro Commerciale I GIGLI in collaborazione con la  Scuola Nazionale Cani Guida per ciechi di Scandicci, la manifestazione accompagnerà i visitatori del Centro Commerciale per tutto il mese con varie iniziative. Gli affidatari riceveranno per questo gesto una Gigli Gift Card.
La manifestazione ha come testimonial Maria Luisa Cocozza, giornalista del TG5, curatrice della rubrica L’Arca di Noè e autrice del libro “Un cane in famiglia” che sarà presente a I Gigli per il firmacopie e, per la gioia dei più piccoli, ci sarà anche Scooby Doo, il simpatico e
imbranato cane dei cartoni animati.
Nel corso del mese ci saranno laboratori per bambini, dimostrazioni con i cani guida in modo da valorizzare la loro utilità sociale e occasioni per conoscere i corretti comportamenti da tenere, sia da parte dei padroni che dei cani, all’interno dei centri commerciali, in collaborazione con l’associazione Poderaccio Accademia Cinofila di Firenze. Tra le novità una serie di video-spot programmati sui social de I GIGLI, in cui si mostra ai proprietari dei cani il modo corretto di comportarsi all’interno di un centro commerciale. Inoltre in Galleria verrà allestita una postazione in cui, nella date stabilite, tutti coloro che hanno in casa un animale domestico potranno avvalersi della consulenza di un veterinario. Non mancherà, come ogni gran finale che si rispetti, la torta a forma di osso per gli amici a quattro zampe e, per loro e i loro padroni, tanti utili gadget.

“Dopo il sondaggio lanciato due anni fa tra i clienti per permettere l’ingresso ai cani nel Centro Commerciale – ha detto il direttore del Centro, Antonino D’Agostino – I GIGLI confermano la loro attenzione verso gli amici quattro zampe con questa manifestazione, interamente dedicata a loro e ai loro padroni con eventi e appuntamenti. ‘Io mi AfFido’ darà anche l’opportunità alle famiglie che lo vorranno, di prendere in affido un cucciolo che da adulto sarà addestrato come guida.
Un modo per aiutare la Scuola Cani Guida per ciechi di Scandicci nella sua importante attività sociale e nello stesso tempo per sperimentare l’affetto che i cani portano nelle nostre case”.

“In questo mese i frequentatori de I GIGLI – ha commentato il direttore marketing di Eurocommercial Properties Italia, Stefano De Robertis – potranno vedere dei simpatici video che mostreranno quali sono i comportamenti corretti da adottare in varie occasioni proprio in un centro commerciale e potranno rivolgersi a veterinari per dubbi e consigli, vedere dimostrazioni con i cani guida. Siamo convinti che un Centro Commerciale come I GIGLI debba infatti offrire non solo occasioni di shopping ma essere nello stesso tempo un luogo dove poter fare esperienze, imparare e aprirsi a importanti realtà del territorio, come la Scuola Nazionale Cani Guida, della quale abbiamo raccolto l’appello per la ricerca di famiglie affidatarie”.

“Avere in Toscana la Scuola nazionale cani guida è per noi motivo di grande orgoglio – ha commentato l’iniziativa Stefania Saccardi, assessora al diritto alla salute e al welfare della Regione Toscana -. Un’istituzione davvero preziosa, e non solo per la nostra regione: i cani guida addestrati vanno infatti in tutta Italia, vengono consegnati anche a non vedenti che vivono in altre regioni. Noi vogliamo far conoscere a quante più persone possibile la Scuola, e in particolare il programma dell’affidamento cuccioli. E’ importante aumentare il numero di famiglie affidatarie, per accorciare i tempi di attesa e consegnare i cani guida addestrati a tutti i non vedenti che ne fanno richiesta. Un grazie quindi al Centro commerciali I Gigli, per questa iniziativa che senz’altro contribuirà a far conoscere l’attività di affido dei cuccioli
e a reclutare nuove famiglie affidatarie”.

“Siamo sicuri che progetti come questi siano di grande spessore e di grande valenza. ‘Io mi afFido’ – dice l’assessore del Comune di Campi Bisenzio Riccardo Nucciotti – cosa c’è di più bello di affidarsi, cosa ci può essere di più meraviglioso che affidarsi ad un amico, in questo caso, ad un amico a quattro zampe, credo che il rapporto che si instaura tra l’essere umano ed il proprio animale, sia una delle cose che arricchiscano i nostri cuori, quindi grazie a chi, in questi anni si è adoperato per promuovere questo tipo di progetti e grazie al Centro Commerciale “I Gigli”, per la disponibilità dimostrata nel portarlo avanti all’interno dei propri spazi. Come amministratore comunale non possiamo che essere orgogliosi che la presentazione di questo progetto avvenga nel nostro Comune”.

“La Scuola Cani guida per ciechi della Regione Toscana è un’eccellenza che abbiamo l’onore di ospitare nel nostro territorio – dice l’assessora alle Politiche sociali del Comune di Scandicci Elena Capitani – è un’esperienza unica nel suo genere, una realtà integrata molto bene nel tessuto sociale della nostra città ed aperta alla comunità di Scandicci con molte manifestazioni, come gli Open Day o le iniziative nelle scuole e negli asili. La ricchezza di un’esperienza si misura dalla capacità di aprirsi, per questo ogni occasione di promozione in ambito metropolitano e regionale, come è questa iniziativa, ha il nostro plauso”.

INFO:

L'articolo “Io mi afFido”: eventi e ricerca famiglie per cuccioli di cani guida proviene da www.controradio.it.

Incendi in appartamento nel Fiorentino, otto in ospedale tra cui un minore

Incendi in appartamento nel Fiorentino, otto in ospedale tra cui un minore

Tre persone, tra cui un minore, sono state tratte in salvo dai vigili del fuoco dopo che un incendio si è sviluppato nella loro abitazione a Castelfiorentino (Firenze). Cinque persone portate in ospedale per un altro incendio in casa a Campi Bisenzio.

I tre sono stati poi affidati al personale sanitario del 118 per il ricovero in ospedale. L’intervento dei vigili è scattato intorno alle 5 ed è ancora in corso: 12 le unità e 3 i mezzi impiegati per l’incendio, che ha interessato un appartamento in piazza Cavour e sulle cui cause sono in corso accertamenti.

Undici persone evacuate, e tra queste cinque portate poi in ospedale per accertamenti, la notte scorsa a causa di un incendio di abitazione a Campi Bisenzio (Firenze). E’ quanto spiegano i vigili del fuoco intervenuti con 16 unità e 5 mezzi in via Catalani 12. L’intervento, scattato intorno alle 2.35 e ancora in corso, è stato effettuato in una struttura costituita da 3 unità immobiliari, poi resa momentaneamente inagibile. Sul posto anche personale sanitario del 118. Da accertare le cause dell’incendio.

L'articolo Incendi in appartamento nel Fiorentino, otto in ospedale tra cui un minore proviene da www.controradio.it.

“I colori del volontariato”, le associazioni in piazza Dante a Campi Bisenzio

“I colori del volontariato”, le associazioni in piazza Dante a Campi Bisenzio

La rassegna organizzata da Cesvot Firenze in concomitanza con il Festival dell’Economia Civile “I colori del volontariato”, le associazioni si presentano il 15 e il 16 novembre in piazza Dante a Campi Bisenzio

Un documentario sulla lotta agli incendi e laboratori botanici, passeggiate, installazioni con materiali di scarto e una app per capire come differenziare i rifiuti, ma soprattutto tanti stand che mettono in mostra le diverse attività ed esperienze delle associazioni impegnate nella cura dei beni comuni, nel riuso dei materiali, nella tutela del patrimonio ambientale a Campi Bisenzio. “I colori del volontariato”, la rassegna organizzata dalla delegazione Cesvot di Firenze, si svolgerà in piazza Dante, a Campi Bisenzio, domani e il 16 novembre per il Festival dell’Economia Civile, un appuntamento ricco di eventi per parlare dell’impegno di comunità e territori per l’innovazione e per una nuova economia.

In piazza Dante verrà allestito un punto di orientamento al volontariato che offrirà informazioni a chi vuole avvicinarsi al mondo della solidarietà e diventare volontario, oltre a uno spazio dedicato alla lettura con le pubblicazioni Cesvot.

Tra gli appuntamenti da non perdere: giovedì 15 novembre alle 16 è in programma la proiezione del documentario “Il fuoco intorno”, a cura di Vab Toscana. Alle ore 17 c’è il laboratorio di erbe aromatiche a cura di Radici Quadrate. Il 16 novembre invece alle ore 16 parte la passeggiata nel Parco della Resistenza per scoprire “Botanica, simboli e miti”, sempre con i volontari di Radici Quadrate. Dalle ore 18 saranno presentate l’installazione “REvitalizzare” certa con i materiali di scarto, a cura di Relov Agriculture e la nuova app di Verde Chiaro, “Recyclize”, dedicata alla raccolta differenziata.

“Il Festival dell’Economia Civile, che si svolge dal 15 al 17 novembre, ha per titolo “Che colore ha la felicità?”. Il Cesvot una risposta ce l’ha e la presenta con la due giorni organizzata in piazza Dante “I colori del volontariato” – commenta Ivana Ceccherini, presidente della delegazione Cesvot di Firenze – perché quando si parla di relazioni e reciprocità, di attenzione ai beni comuni, all’ambiente e alla persona a noi viene subito in mente il prezioso e insostituibile lavoro delle nostre associazioni”.

“Anche il Cesvot partecipa al Festival dell’Economia Civile – aggiunge il sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi – e siamo felici di poter portare le esperienze delle associazioni di volontariato ad arricchire il carnet di buone pratiche  che rendono il Festival un appuntamento in cui, oltre alle idee, si descrivono obiettivi raggiunti e realtà diffuse ben oltre quello che comunemente si crede. Il nostro territorio è pronto a rinsaldare il senso civico dei suoi cittadini e il volontariato lo dimostra con concretezza”.

L'articolo “I colori del volontariato”, le associazioni in piazza Dante a Campi Bisenzio proviene da www.controradio.it.