Capannori, bimbi no vax completeranno anno scolastico

Capannori, bimbi no vax completeranno anno scolastico

I bambini non vaccinati, i cosidetti no vax, finiranno l’anno scolasctico, dopo che era stata paventata una loro esclusione dagli istituti. Lo assicura Luca Menesini, sindaco di Capannori: “Far bruscamente interrompere l’anno scolastico ad un bambino può causargli un trauma”.

I bambini non vaccinati, no vax, potranno concludere l’anno scolastico nelle scuole e nei nidi d’infanzia di Capannori. È quanto ha assicurato il sindaco Luca Menesini al Consiglio comunale durante la seduta di ieri che ha visto approvato all’unanimità un apposito ordine del giorno nel quale si chiedeva al primo cittadino e alla giunta di impegnarsi affinché tutti i minori potessero completare l’anno scolastico 2017/18.

Menesini, ha sottolineato che “in questo anno scolastico, visto che l’obbligo vaccinale è una novità, si è venuta a determinare una situazione che ha reso necessari nel tempo vari chiarimenti da parte degli organi competenti, causando alcune difficoltà ai genitori. Si è anche creata una disparità perché la normativa indica di escludere dalle strutture educative, a partire da marzo, i bambini non vaccinati fino a 6 anni che frequentano le scuole dell’infanzia o i nidi, mentre quelli iscritti alla scuola dell’obbligo potranno continuare a frequentarla”.

“Far bruscamente interrompere l’anno scolastico a un bambino può causargli un trauma, senza considerare i disagi per i genitori”, ha aggiunto. Il sindaco ha assicurato quindi che a “Capannori tutti potranno proseguire regolarmente l’anno scolastico” e “fa piacere che il consiglio comunale si sia espresso in maniera unitaria”.

L’articolo Capannori, bimbi no vax completeranno anno scolastico proviene da www.controradio.it.