Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19%

Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19%

I dati sui reati, riguardanti l’anno 2018, sono stati presentati dal prefetto di Firenze Laura Lega al comitato sicurezza riunito oggi a Empoli.

Sebben sia calato il numero totale di reati, sono cresciuti del 19% in un anno i furti in abitazione nel territorio dell’Empolese Valdelsa denunciati alle forze dell’ordine. Il dato, riferito al 2018, è stato fornito oggi a Empoli (Firenze) dal prefetto di Firenze Laura Lega in occasione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, a cui hanno partecipato gli undici sindaci dell’area insieme ai rappresentanti di questura, polizia municipale, guardia di finanza, carabinieri e commissariato locale.

Il dato rientra comunque in una complessiva diminuzione dei reati che si attestano, rispetto al 2017, a un – 8%. Solo Fucecchio (Firenze) e Vinci (Firenze) risentono di un calo di furti in abitazione rispettivamente del 19 e 27%. A livello di area si assiste inoltre a un decremento delle estorsioni (-48%) e delle contraffazioni di marchi e prodotti industriali (-21%). Il prefetto Lega, oltre a dare il suo impegno per aumentare ulteriormente i controlli, ha affermato che “sarà rafforzata l’azione contro i reati ambientali, puntando a un maggior controllo dei capannoni sfitti e dei siti di stoccaggio dei rifiuti”.

L'articolo Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19% proviene da www.controradio.it.

Capraia Fiorentina: esplodono petardi, 3 minori feriti

Capraia Fiorentina: esplodono petardi, 3 minori feriti

Tre giovani, tutti minorenni, sono rimasti feriti in maniera non grave nello scoppio di alcuni petardi.

E’ successo ieri pomeriggio, intorno alle 17.30, a Capraia Fiorentina (Firenze), nell’Empolese. Secondo quanto appreso i tre avrebbero utilizzato una scatola di botti di Capodanno per inscenare una goliardata ma lo scoppio li ha investiti anche se in maniera non grave.
Un boato è stato avvertito ad alcuni chilometri di distanza facendo temere una dinamica peggiore.
Sul posto sono intervenuti il 118 e la polizia municipale. I ragazzi sono stati accompagnati al pronto soccorso di Empoli (Firenze) per accertamenti.

L'articolo Capraia Fiorentina: esplodono petardi, 3 minori feriti proviene da www.controradio.it.

Capraia Fiorentina: esplodono petardi, 3 minori feriti

Capraia Fiorentina: esplodono petardi, 3 minori feriti

Tre giovani, tutti minorenni, sono rimasti feriti in maniera non grave nello scoppio di alcuni petardi.

E’ successo ieri pomeriggio, intorno alle 17.30, a Capraia Fiorentina (Firenze), nell’Empolese. Secondo quanto appreso i tre avrebbero utilizzato una scatola di botti di Capodanno per inscenare una goliardata ma lo scoppio li ha investiti anche se in maniera non grave.
Un boato è stato avvertito ad alcuni chilometri di distanza facendo temere una dinamica peggiore.
Sul posto sono intervenuti il 118 e la polizia municipale. I ragazzi sono stati accompagnati al pronto soccorso di Empoli (Firenze) per accertamenti.

L'articolo Capraia Fiorentina: esplodono petardi, 3 minori feriti proviene da www.controradio.it.

Rissa a Montelupo Fiorentino, un ferito grave

Rissa a Montelupo Fiorentino, un ferito grave

Un uomo è rimasto ferito, sembra in modo grave, la notte scorsa intorno alle 2.30, all’esterno di un pub di Fibbiana, frazione di Montelupo Fiorentino, dove è scoppiata una rissa.

Secondo una prima ricostruzione, per motivi ancora non chiari, si sarebbero fronteggiati due gruppi di persone dell’est Europa e nella rissa sarebbe rimasta ferita una persona che, ma tutto è ancora in fase di accertamento, sarebbe stata estranea alle due fazioni rivali, forse intervenuta per sedare gli animi. L’uomo adesso si trova ricoverato all’ospedale fiorentino di Careggi, dopo che in un primo momento era stato accompagnato al pronto soccorso di Empoli.
La polizia, intervenuta sul posto, stamani ha convocato una serie di testimoni, tra cui il titolare del pub, per cercare di fare maggiore chiarezza su quanto successo.

L'articolo Rissa a Montelupo Fiorentino, un ferito grave proviene da www.controradio.it.

Empoli: maltrattamenti verso la moglie, arrestato

Empoli: maltrattamenti verso la moglie, arrestato

I carabinieri della Stazione di Montelupo Fiorentino hanno arrestato un 38enne residente ad Empoli per maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, furto e rapina nei confronti della ex moglie di 48 anni, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Firenze (Dott. Pezzuti) su richiesta del Pubblico Ministero (Sost.Proc. Dott.ssa Giunti).

La relazione tra i due georgiani è iniziata nel 2011 e, mentre lei lavorava in Italia come badante, lui era rimasto in Georgia finché, nel 2017, si è trasferito in Italia dando inizio all’incubo della donna.

I maltrattamenti sono iniziati nel novembre 2017 quando l’uomo ha cominciato ad offendere quotidianamente la moglie, umiliandola e minacciandola anche con un coltello. In diverse occasioni la donna è stata anche picchiata e colpita con calci, schiaffi e pugni venendo trascinata spesso per i capelli.

L’uomo, possessivo e violento, più volte si è presentato presso l’abitazione dove la moglie lavorava minacciandola e offendendola: in un’occasione (dicembre 2018) mentre stava andando verso la stazione di Montelupo l’ha anche aggredita e, dopo averla colpita e strattonata per i capelli, le ha sottratto il telefono svuotandole poi addosso una bottiglia d’acqua. L’ha poi condotta presso l’abitazione dove lavorava e lì le ha sottratto anche il tablet, prima di allontanarsi. In quell’occasione è intervenuta una pattuglia dei Carabinieri che ha convinto la donna a denunciare la sua situazione.

Lo stesso giorno la donna è stata accompagnata presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Empoli e il marito, venuto a conoscenza della situazione, si è recato là con un coltello, poi rinvenuto dalla pattuglia dei Carabinieri allertati proprio dalla donna.
Nei giorni successivi alla denuncia l’uomo ha continuato a tormentare e minacciare in ogni modo la donna.

Il Pubblico Ministero, sulla base di quanto ricostruito dai militari, ha quindi richiesto al GIP un’idonea misura cautelare per fermare l’uomo e, ieri sera, il provvedimento è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione di Montelupo Fiorentino: è stato portato presso il carcere di Sollicciano dopo essere stato rintracciato ed arrestato ad Empoli, nei pressi della Stazione Ferroviaria.

L'articolo Empoli: maltrattamenti verso la moglie, arrestato proviene da www.controradio.it.