Spaccia marijuana ad un agente in borghese, arrestato alla Fortezza

Spaccia marijuana ad un agente in borghese, arrestato alla Fortezza

Il pusher ha avvicinato di propria iniziativa l’agente della Antidegrado in incognito, sul posto per pattugliare la zona. Il ragazzo aveva con sè sei involucri di droga, circa 32 grammi.

Spaccia marijuana ai giardini della Fortezza ma non si era accorto che il “cliente” che aveva adocchiato era un agente della Polizia Municipale in servizio in abiti borghesi. Per il pusher, trovato con circa 32 grammi di “erba”, è scattato l’arresto.

E’ accaduto ieri sera intorno alle 20.30 ai giardini della Fortezza. Nell’ambito dei servizi di presidio del territorio e di contrasto allo spaccio, un agente in borghese del Reparto Antidegrado si era confuso tra i frequentatori del parco. Mentre stava camminando è stato avvicinato da un uomo che gli ha offerto della marjiuana. Il tutto è avvenuto davanti agli occhi dei colleghi  che sono immediatamente entrati in azione bloccando il pusher.

L’uomo, un ventiduenne nigeriano con permesso di soggiorno, aveva con sé sei involucri di cellophane contenente altrettante dosi pronte alla vendita. La sostanza, circa 32 grammi di marjiuana, è stata posta sotto sequestro e inviata al laboratorio di analisi.

Il pusher è stato arrestato e trattenuto tutta la notte al Comando di Porta al Prato. Questa mattina è stato giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Firenze. Per lui il giudice ha disposto la misura cautelare dell’obbligo giornaliero di firma.

L’articolo Spaccia marijuana ad un agente in borghese, arrestato alla Fortezza proviene da www.controradio.it.