Incendio in bosco a Fucecchio, evacuate stalle centro ippico vicino

Incendio in bosco a Fucecchio, evacuate stalle centro ippico vicino

Un nuovo incendio boschivo, questa volta a Fucecchio (Firenze), in via della Bigattiera. Sul posto stanno operando 6 squadre di volontariato del CVT, una squadra di vigili del fuoco; è in arrivo il direttore delle operazioni di Regione Toscana. Sul posto anche personale del distaccamento di Castelfranco (Pisa) e in arrivo un Canadair della flotta aerea dei vigili del fuoco. Per precauzione sono state evacuate le stalle di un centro ippico che si trova nelle vicinanze dell’incendio.

Il forte vento che soffia nella zona propaga rapidamente le fiamme in un bosco costituito prevalentemente da pini. È stato richiesto il supporto di un elicottero del sistema regionale, che raggiungerà la zona venendo da Pontito (Pescia), dove l’incendio di stanotte è ancora attivo e sul quale operano un Canadair e un altro elicottero regionale. L’intervento del Canadair si è reso di nuovo necessario, perché il vento ha riacceso alcuni focolai in zone non raggiungibili e l’incendio è ripartito. Ma ora la situazione è già migliorata.

Nel corso della giornata molte sono state le segnalazioni di presunti incendi. In realtà in molti casi si trattava di abbruciamenti. Con l’occasione, si ricorda ancora una volta che fino al 31 marzo su tutto il territorio regionale vige il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali . Lo ha deciso la Regione Toscana considerato l’attuale rischio di sviluppo di incendi boschivi dovuto alle cattive condizioni climatiche. Oltre al divieto di abbruciamento di residui vegetali, nel periodo a rischio (di cui al Regolamento forestale della Toscana n. 48/2003) è vietata qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale.

La mancata osservanza delle norme di prevenzione comporta l’applicazione di pesanti sanzioni previste dalle disposizioni in materia. Imprenditori agricoli e privati cittadini sono invitati a tenere comportamenti prudenti nelle attività agricolo-forestali astenendosi da qualsiasi accensione di fuoco. Si sottolinea l’importanza di segnalare tempestivamente eventuali focolai al numero verde della Sala operativa regionale 800.425.425 o al 115 dei Vigili del Fuoco.

Approfondimenti alla pagina http://www.toscana-notizie.it/speciali/servizio-antincendi-boschivi

L'articolo Incendio in bosco a Fucecchio, evacuate stalle centro ippico vicino proviene da www.controradio.it.

Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19%

Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19%

I dati sui reati, riguardanti l’anno 2018, sono stati presentati dal prefetto di Firenze Laura Lega al comitato sicurezza riunito oggi a Empoli.

Sebben sia calato il numero totale di reati, sono cresciuti del 19% in un anno i furti in abitazione nel territorio dell’Empolese Valdelsa denunciati alle forze dell’ordine. Il dato, riferito al 2018, è stato fornito oggi a Empoli (Firenze) dal prefetto di Firenze Laura Lega in occasione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, a cui hanno partecipato gli undici sindaci dell’area insieme ai rappresentanti di questura, polizia municipale, guardia di finanza, carabinieri e commissariato locale.

Il dato rientra comunque in una complessiva diminuzione dei reati che si attestano, rispetto al 2017, a un – 8%. Solo Fucecchio (Firenze) e Vinci (Firenze) risentono di un calo di furti in abitazione rispettivamente del 19 e 27%. A livello di area si assiste inoltre a un decremento delle estorsioni (-48%) e delle contraffazioni di marchi e prodotti industriali (-21%). Il prefetto Lega, oltre a dare il suo impegno per aumentare ulteriormente i controlli, ha affermato che “sarà rafforzata l’azione contro i reati ambientali, puntando a un maggior controllo dei capannoni sfitti e dei siti di stoccaggio dei rifiuti”.

L'articolo Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19% proviene da www.controradio.it.

Appartamento a fuoco a Fucecchio (Fi), salve due persone

Appartamento a fuoco a Fucecchio (Fi), salve due persone

Un’abitazione, con all’interno due persone, è andata a fuoco questa mattina in una zona di campagna vicino a Le Botteghe, frazione del comune di Fucecchio (Firenze).

Le fiamme sono scaturite intorno alle 7.30 per cause ancora in corso di accertamento. Uno dei due occupanti è uscito autonomamente dall’abitazione mentre l’altro è stato salvato dai vigili del fuoco. Entrambe le persone sono state soccorse dal 118 e portate in ospedale a Empoli (Firenze) per accertamenti. Gli uomini del 115 sono sul posto per valutare l’entità dei danni e stabilire se concedere o meno l’agibilità dei locali.

L'articolo Appartamento a fuoco a Fucecchio (Fi), salve due persone proviene da www.controradio.it.

Appartamento a fuoco a Fucecchio (Fi), salve due persone

Appartamento a fuoco a Fucecchio (Fi), salve due persone

Un’abitazione, con all’interno due persone, è andata a fuoco questa mattina in una zona di campagna vicino a Le Botteghe, frazione del comune di Fucecchio (Firenze).

Le fiamme sono scaturite intorno alle 7.30 per cause ancora in corso di accertamento. Uno dei due occupanti è uscito autonomamente dall’abitazione mentre l’altro è stato salvato dai vigili del fuoco. Entrambe le persone sono state soccorse dal 118 e portate in ospedale a Empoli (Firenze) per accertamenti. Gli uomini del 115 sono sul posto per valutare l’entità dei danni e stabilire se concedere o meno l’agibilità dei locali.

L'articolo Appartamento a fuoco a Fucecchio (Fi), salve due persone proviene da www.controradio.it.

Empoli: scatole colorate e libri in dono a bambini ricoverati

Empoli: scatole colorate e libri in dono a bambini ricoverati

I piccoli alunni della Scuola d’Infanzia “Pesciolino Arcobaleno” di Fucecchio hanno donato libri ai bambini ricoverati nell’ospedale di Empoli.

Un gesto importante ed educativo, frutto di un percorso intrapreso dalle insegnanti che hanno guidato i bambini nell’esperienza dedicata al valore del “dono”. Gli scolari, di età da tre a cinque anni si sono messi all’opera ed hanno sperimentato il significato ed il grande valore di donare qualcosa di proprio a chi ha bisogno.

Dopo le vacanze natalizie, al rientro nella scuola, hanno preparato due scatole rigorosamente personalizzate e decorate con i loro disegni, dove ognuno ha inserito un libro personale da regalare ai bambini ricoverati nella Pediatria dell’Ospedale di Empoli.

Le scatole sono state recapitate nei giorni scorsi da una delegazione di mamme a nome di tutti i bambini della Scuola d’infanzia. Nella ludoteca, ad accogliere le mamme, erano presenti il dottor Roberto Bernardini, direttore della pediatria e la coordinatrice infermieristica Federica Iannotta.

I libri saranno a disposizione nella biblioteca del reparto e i bambini, insieme alle volontarie dell’Associazione AVO, che ogni giorno sono presenti nella ludoteca, potranno leggere così nuove storie e sfogliare nuovi libri.

Come si legge in una nota, l’Azienda Sanitaria rivolge un particolare ringraziamento ai bambini della scuola Pesciolino Arcobaleno che hanno collaborato con entusiasmo comprendendo il valore del “dono” durante tutto il percorso educativo, una esperienza importante che ricorderanno sicuramente. Un grazie anche alle insegnanti che li hanno accompagnati in questo progetto ed ai genitori che lo hanno condiviso con i loro figli con l’auspicio e l’augurio che questo piccolo gesto possa essere per loro un valido contributo di crescita.

L'articolo Empoli: scatole colorate e libri in dono a bambini ricoverati proviene da www.controradio.it.