Sequestrato impianto di compostaggio a Grosseto

Sequestrato impianto di compostaggio a Grosseto

Il Noe (Nucleo Operativo Ecologico) dei carabinieri hanno effettuato il sequestro preventivo dell’impianto gestito dalla Sangiorgio Agricoltura srl. L’operazione è la coda di un episodio di smaltimento illegale di liquidi al’interno di un fosso avvenuto nel 2016.

I carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) di Grosseto, coadiuvati dai militari del comando provinciale, hanno proceduto al sequestro preventivo dell’impianto gestito dalla Sangiorgio Agricoltura srl, che gestisce rifiuti organici (agronindustriali, fanghi da depurazione agroindustriali e delle acque reflue civili, letame) per la produzione di ammendante e fertilizzanti.

Il provvedimento è stato eseguito dopo un decreto emesso dal gip, su richiesta della procura, che ha coordinato l’attività di indagine. L’inchiesta ha avuto origine nell’ottobre del 2016 a seguito di un’attività di illecito smaltimento di liquidi, sversati in un fosso di confine tra l’azienda e un’altra proprietà privata. “I carabinieri del Noe – informa il procuratore Raffaella Capasso – hanno constatato che il sistema di gestione delle acque meteoriche dilavanti utilizzato dall’azienda era difforme da quello autorizzato dalla provincia.

L’autorizzazione prevedeva infatti che il sistema dovesse considerarsi un sistema chiuso”. Il legale rappresentante dell’azienda è stato denunciato per abbandono di rifiuti, violazioni delle prescrizioni autorizzative, anche di quelle in tema di emissioni in atmosfera.

L'articolo Sequestrato impianto di compostaggio a Grosseto proviene da www.controradio.it.

Grosseto: auto fuoristrada, grave bimbo di 3 anni

Grosseto: auto fuoristrada, grave bimbo di 3 anni

Un bimbo di tre anni è rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente stradale avvenuto mentre era in auto con i propri genitori.

L’auto sulla quale viaggiava il piccolo, che ha riportato un trauma cranico ed è
stato trasportato al Meyer di Firenze in condizioni critiche, sarebbe finita fuori strada ieri sera intorno alle 23 sulla via Strillaie a Principina a Terra (Grosseto).
Il bimbo è stato trasferito all’ospedale pediatrico Fiorentino con l’ambulanza in quanto il trasporto con l’elicottero non sarebbe stato possibile a causa delle avverse condizioni meteo. Sul posto dell’incidente sono intervenuti i carabinieri..

L'articolo Grosseto: auto fuoristrada, grave bimbo di 3 anni proviene da www.controradio.it.

La Befana arriva in piazza ad Arcidosso

La Befana arriva in piazza ad Arcidosso

 

Presepi in rima, tradizioni, mercatini e pattinaggio per aspettare la Befana. Ad Arcidosso (GR) l’ultimo weekend di festività è all’insegna del divertimento. Il 6 gennaio la simpatica vecchietta arriverà in Piazza Indipendenza, dalle ore 16, per un pomeriggio che si preannuncia ricco di sorprese.

Dal 5 al 7 gennaio c’è ancora tempo per visitare l’“Antico Villaggio del Natale” con le suggestive cantine del borgo allestite per raccontare il Natale rurale del passato. Qui si possono sperimentare attività della tradizione contadina e i giochi di una volta o degustare dolcetti tipici e vin brulé. Fino al 6 gennaio invece nella piccola frazione di Salaiola, immediatamente attigua ad Arcidosso, si rinnova “Presepi in rima” un percorso all’insegna della poesia che si snoda tra le vie del paese e della campagna alla scoperta di singolari presepi.

E mentre strade e palazzi brillano di luce grazie alla creatività dei ragazzi dell’istituto tecnico Leonardo da Vinci,che hanno progettato e realizzato spettacolari luminarie in collaborazione con la Cooperativa Giovanile di Fernando Fanelli, mercatini di artigianato e prodotti tipici offrono la possibilità di uno shopping differente.

Il calendario “Natale di Luce” propone anche incontri con l’arte: sono infatti previste una serie di aperture straordinarie del Castello Aldobrandesco che ospita il museo del paesaggio medioevale, il MACO (museo di arte e cultura orientale) che nasce dalla storica collaborazione tra la Comunità Dzogchen di Merigar ed il Comune di Arcidosso, e un’esposizione dedicata alla figura di David Lazzaretti, il profeta dell’Amiata

Scopri il programma dettagliato di “Natale di Luce” su: www.comune.arcidosso.gr.it;

Facebook: Pro loco Arcidosso; Comune di Arcidosso

L'articolo La Befana arriva in piazza ad Arcidosso proviene da www.controradio.it.

E78, Anas da via al progetto per allargamento a 4 corsie

E78, Anas da via al progetto per allargamento a 4 corsie

Il progetto esecutivo del ‘Lotto 4’, per un investimento di 106 milioni di euro impegnerà un tratto di 1,8 km con ammodernamenti e nuove costruzioni

Il cda di Anas ha approvato, nella seduta di ieri, il progetto esecutivo del lotto 4 della strada statale 223 ‘di Paganico’, in provincia di Grosseto, nell’ambito del progetto di adeguamento a quattro corsie della E78 Grosseto-Siena. Il lotto 4, per un investimento complessivo di 106 milioni di euro interamente finanziati dal Contratto di programma Anas, è relativo a 2,8 chilometri di congiunzione tra il tratto in corso di ultimazione (maxi lotto) con quello già ammodernato a Civitella Marittima.

Il progetto prevede l’allargamento a 4 corsie e comprende 8 viadotti, di cui 5 da realizzare e 3 esistenti da ammodernare, per una lunghezza complessiva di 1,8 km, oltre a due gallerie, una da realizzare e una da adeguare. Nelle prossime settimane saranno avviate le procedure per l’affidamento dei lavori, per i quali è prevista una durata di 1190 giorni. Anas ricorda poi che il 20 novembre era stato approvato il progetto definitivo del lotto 9, ovvero 11,8 km tra Orgia e il tratto in corso di ultimazione (maxi lotto), in provincia di Siena, per un investimento complessivo di 162 milioni di euro.

Una volta ottenuto il parere positivo del Consiglio superiore dei lavori pubblici sarà possibile chiudere la conferenza di servizi e inviare il progetto al Cipe. Con l’approvazione del Cipe sarà possibile eseguire la progettazione esecutiva e quindi avviare le procedure di affidamento dei lavori entro il 2018. Infine, il maxi lotto in corso di completamento è già fruibile a quattro corsie per la quasi totalità del tratto di circa 12 km, compreso il nuovo viadotto Farma. Con i lotti 4 e 9, conclude Anas, si completerà l’ammodernamento dell’intera tratta Grosseto-Siena.

L'articolo E78, Anas da via al progetto per allargamento a 4 corsie proviene da www.controradio.it.

Coordinatrice scolastica truffata per 10mila euro, 4 denunciati

Coordinatrice scolastica truffata per 10mila euro, 4 denunciati

Una coordinatrice scolastica settantenne di Pitigliano (Grosseto) è stata raggirata da una truffa operata da quattro persone, che le hanno fatto credere di poter sbloccare dei fondi regionali per la scuola tramite il pagamento di una grossa somma di denaro.

Una truffa telefonica ha colpito la coordinatrice di alcune scuole dell’infanzia nel grossetano. I quattro malfattori hanno circuito la donna spacciandosi prima per un fantomatico funzionario regionale, e successivamente per un direttore di banca.
L’esca sarebbero stati degli ingenti fondi scolastici regionali, che essendo bloccati dovevano essere sbloccati tramite il pagamento di una cifra imprecisata. La coordinatrice, allettata dall’oppurtunità, ha versato in tre tranche ben 10mila euro. Quando la donna sembrava titubante subentrava un complice che fingeva di chiamare dalla banca e le intimava di continuare i pagamenti, pena il congelamento dei fondi.
La vittima, impaurita, ha dunque avvisato le forze dell’ordine di Pitigliano per fare chiarezza sulla vicenda. I carabinieri si sono immediatamente attivati scoprendo la truffa. I quattro malfattori sono stati infine denunciati dalla loro vittima.

L'articolo Coordinatrice scolastica truffata per 10mila euro, 4 denunciati proviene da www.controradio.it.