Morto sul lavoro a Marina di Carrara, portuale schiacciato da carrello elevatore

Morto sul lavoro a Marina di Carrara, portuale schiacciato da carrello elevatore

Un portuale di circa 40 anni, è morto al porto di Marina di Carrara schiacciato da un carrello elevatore in manovra.

La tragedia è avvenuta sul molo di levante durante le operazioni di carico di una nave.

Secondo una prima ricostruzione, la vittima si trovava a piedi nei pressi di una gru quando è stato travolto dal fork lift, uno dei mezzi che viene utilizzato per sollevare container e grossi carichi. Immediato l’allarme dei colleghi al 118. Per l’uomo però non c’è stato niente da fare.

l lavoratore che stava manovrando il fork lift è stato colto da malore. Il portuale, insieme ai colleghi, era impegnato nelle operazioni di scarico di una nave arrivata dal Brasile e ormeggiata al molo di Levante. Per i rilievi e le indagini sono intervenuti la polizia di frontiera e la capitaneria di porto.

L'articolo Morto sul lavoro a Marina di Carrara, portuale schiacciato da carrello elevatore proviene da www.controradio.it.