Albero su tenda: procura dispone autopsia su salme sorelle 

Albero su tenda: procura dispone autopsia su salme sorelle 

La procura di Massa Carrara ha disposto l’autopsia e dato incarico ad un medico legale perché definisca la causa e la dinamica della morte delle due sorelle ieri mattina nel campeggio Verde Mare, per il crollo di un albero sulla loro tenda durante il maltempo. L’autopsia verrà eseguita nei prossimi giorni.

Hanno trascorso la notte in un albergo di Massa padre, madre, una sorella e un fratellino – tutti superstiti – delle due bambine morte ieri mattina al campeggio Verde Mare di Marina travolte nella tenda da un pioppo che è caduto al culmine di una tempesta.
Il Comune di Massa ha provveduto a trovare una sistemazione per la famiglia marocchina, che adesso attende il nullaosta dell’autorità giudiziaria, per riportare a casa, a Torino dove abitano, i corpi di Malak Lassiri, 14 anni, e della sorella Jannet, 3 anni e fare i funerali. Ieri sera a Massa la famiglia è stata raggiunta dal console del Marocco. Per tutta la giornata a Massa ci è stato proclamato dal sindaco Francesco Persiani lutto cittadino.
Nei suoi accertamenti la procura incaricherà formalmente domani un agronomo perché si possa stabilire “in che condizioni era l’albero e se era prevedibile o meno potesse cadere in caso di maltempo”, ha affermato il procuratore capo Piero Capizzoto.

L'articolo Albero su tenda: procura dispone autopsia su salme sorelle  proviene da www.controradio.it.

Piano bonifica Sin-Sir Massa Carrara a inizio 2020

Per la bonifica della falda apuana nelle aree Sin-Sir di Massa Carrara “già nei primi mesi del 2020 potremo presentare il progetto definitivo delle azioni da mettere in campo, integrate con analoghe attività da parte dei privati”. Lo annuncia Federica Fratoni, assessore all’Ambiente della Regione Toscana, in occasione della presentazione del lavoro di indagine effettuato da Sogesid e Arpat.

“Viene confermato un dato che conoscevamo – spiega Fratoni – l’inquinamento nell’area del Sin di Massa esiste, ma oggi grazie al lavoro di Sogesid e di Arpat abbiamo un quadro conoscitivo molto più approfondito, che ci permette di pensare a soluzioni più efficaci ed anche diverse rispetto a quelle ipotizzate in passato. Vogliamo intervenire in tempi rapidi, per questo Regione e Ministero hanno messo risorse importanti, ben 25,5 milioni di euro, da utilizzare più rapidamente possibile”.

Nelle due fasi dell’indagine si contano oltre 570 rilievi piezometrici, 409 punti d’acqua censiti e verificati, 319 pozzi e piezometri georiferiti con margine di errore inferiore al centimetro, analisi chimiche-ambientali prima in 148 punti e poi nei 75 più critici per un totale di oltre 22mila determinazioni analitiche.

L'articolo Piano bonifica Sin-Sir Massa Carrara a inizio 2020 proviene da www.controradio.it.

Dimentica pc e passaporti sul treno, giovane nigeriano li riconsegna

Dimentica pc e passaporti sul treno, giovane nigeriano li riconsegna

Ha trovato sul treno un computer portatile, un iPad e due passaporti smarriti da uno studente americano e li ha riconsegnati alla polizia municipale. Protagonista del gesto un giovane della Nigeria, ospite di ‘Pungiglione – Villaggio dell’Accoglienza’ a Boceda di Mulazzo (Massa Carrara).

Il ragazzo ha consegnato lo zaino col contenuto importante ai vigili di Villafranca (Massa Carrara) i quali, insieme ai carabinieri e tramite la Polfer, hanno rintracciato il proprietario, uno studente Usa da tre mesi a Firenze. Lo studente americano al Comando di Polizia municipale è rientrato in possesso degli oggetti ed ha voluto ricompensare il giovane nigeriano malgrado il ragazzo dicesse che non gli fosse dovuto nulla.

L'articolo Dimentica pc e passaporti sul treno, giovane nigeriano li riconsegna proviene da www.controradio.it.

Dimentica pc e passaporti sul treno, giovane nigeriano li riconsegna

Dimentica pc e passaporti sul treno, giovane nigeriano li riconsegna

Ha trovato sul treno un computer portatile, un iPad e due passaporti smarriti da uno studente americano e li ha riconsegnati alla polizia municipale. Protagonista del gesto un giovane della Nigeria, ospite di ‘Pungiglione – Villaggio dell’Accoglienza’ a Boceda di Mulazzo (Massa Carrara).

Il ragazzo ha consegnato lo zaino col contenuto importante ai vigili di Villafranca (Massa Carrara) i quali, insieme ai carabinieri e tramite la Polfer, hanno rintracciato il proprietario, uno studente Usa da tre mesi a Firenze. Lo studente americano al Comando di Polizia municipale è rientrato in possesso degli oggetti ed ha voluto ricompensare il giovane nigeriano malgrado il ragazzo dicesse che non gli fosse dovuto nulla.

L'articolo Dimentica pc e passaporti sul treno, giovane nigeriano li riconsegna proviene da www.controradio.it.

Tromba d’aria a Marina di Carrara: danni al ristorante di un hotel

Tromba d’aria a Marina di Carrara: danni al ristorante di un hotel

Tromba d’aria prima delle 5 di oggi a Marina di Carrara (Massa Carrara): devastato il ristorante di un hotel sul lungomare, attualmente chiuso, e danneggiati anche alcuni stabilimenti balneari. Nessuno è rimasto ferito.

In particolare la tromba d’aria ha fatto volare via la copertura sulla strada del ristorante dell’albergo Atlantic sul viale del lungomare, finita in strada. La zona del lungomare è tutt’ora bloccata perché i vigili del fuoco stanno bonificando l’area dai detriti sospinti dalle fortissime raffiche di vento.

Segnalati problemi anche a case private, come in via Maggiani.

L'articolo Tromba d’aria a Marina di Carrara: danni al ristorante di un hotel proviene da www.controradio.it.