Montelupo Fiorentino, uomo picchia moglie e figlio, arrestato

Montelupo Fiorentino, uomo picchia moglie e figlio, arrestato

Un 35enne, in stato di ebbrezza, avrebbe minacciato il figlio 17enne per poi cominciare ad aggredirlo, passando poi alla moglie intervenuta a difesa del ragazzo. L’uomo è stato poi portato al carcere di Sollicciano

Un 17enne è stato minacciato di morte e ferito dal padre, che poi è stato arrestato ieri sera dai carabinieri a Montelupo Fiorentino (Firenze). Anche la moglie dell’uomo è stata ferita alla testa dopo essere stata colpita dal coniuge con un telefono cellulare. Sono state le stesse vittime del maltrattamento a chiamare il 112.

A finire in manette è stato un 35enne, che era in stato di ebbrezza nel momento in cui ha aggredito moglie e figlio. Le violenze sono avvenute alla presenza di un’altra figlia, anche lei minorenne. Il figlio 17enne, minacciato con un coltello da cucina, è stato anche percosso alla schiena. Il padre è stato portato in carcere a Sollicciano. Secondo quanto ricostruito dai militari, quello di ieri non sarebbe stato un episodio sporadico.

L'articolo Montelupo Fiorentino, uomo picchia moglie e figlio, arrestato proviene da www.controradio.it.