11Lune 2020 a Peccioli

11Lune 2020 a Peccioli

È giunta alla sua sedicesima edizione 11Lune a Peccioli, la rassegna che nel mese di luglio ospita grandi nomi del teatro e della musica, punto di riferimento nel panorama dell’intrattenimento dell’estate toscana. Scopri il programma!

La rassegna inaugura mercoledì 1 luglio con “Lo contagio dell’ammore”, testo e regia di Lorenzo Gioielli e con i ragazzi della Scuola di formazione del mestiere dell’attore – L’Oltrarno, diretta da Pierfrancesco Favino, che narrano di amori non corrisposti o impossibili, di tradimenti inevitabili e che generano sofferenza anche per i traditori stessi, ma anche di amori luminosi che trovano il coraggio di mostrarsi e di amori quieti che il tempo non può scalfire.

Venerdì 3 luglio Tiberio Timperi presenta “Il cacciatore di anime” l’ultimo romanzo di Romano De Marco, edito da Piemme Edizioni e ambientato a Peccioli.

Sabato 4 luglio presso il Centro Polivalente di Peccioli verrà inaugurata l’opera di Remo Salvadori “Nel Momento” con lo storico dell’arte e curatore Antonella Soldaini e il filosofo Massimo Venturi Ferriolo.

Martedì 7 luglio andrà in scena “Darling” di e con Sara Bosi con la supervisione artistica di Pierfrancesco Favino.

Giovedì 9 luglio Luca Sofri presenta Matteo Caccia e venerdì 10 Francesca Mannocchi nell’ambito del workshop estivo del Post.

Lunedì 13 e 27 luglio alle ore 11.00 presso la Biblioteca Comunale Fonte Mazzola si terrà il laboratorio musicale Interattivo LiberaMentEstate, per introdurre i bambini all’ascolto e alla conoscenza di due opere di Giacomo Puccini, Turandot e Bohème.

Martedì 14 luglio la compagnia Bohemians Arte e Musica metterà in scena “Duemila… e Musical” in cui ripercorreranno le canzoni più celebri dei musical messi in scena dal 2013 ad oggi.

Giovedì 16 luglio i ragazzi della Scuola di formazione del mestiere dell’attore L’Oltrarno ci delizieranno con “Freeing Shakespeare’s Voice”, una serata di gioia, liberazione e distanziamento sociale attraverso le parole di William Shakespeare e delle sue opere più note come “Romeo e Giulietta”, “Sogno di una notte di mezza estate”, “Macbeth”, “Come vi piace”, “Misura per Misura”, “Enrico V” e altri.

Martedì 21 luglio Mogol insieme a incredibili musicisti ripercorreranno le canzoni, i racconti e le emozioni da Lucio Battisti a oggi in “Mogol racconta Mogol”.

Giovedì 23 e 28 luglio sarà possibile visitare, in occasione delle Notti dell’Archeologia, lo scavo archeologico di Ghizzano.

Venerdì 24 luglio l’Accademia Musicale Alta Valdera e la Corale Valdera con la direzione di Simone Valeri, metteranno in scena una rassegna di arie e cori d’opera, una galleria di impressioni musicali tratte dalle più belle pagine del melodramma, dal titolo “Peccioli Opera Festival Story”.

Martedì 28 luglio sarà la volta dell’attesissimo Filippo Neviani, in arte Nek, in un concerto di chitarra e voce.

11Lune 2020 si concluderà venerdì 31 luglio con “Top of The Rock”, un concerto della Filarmonica di Peccioli per festeggiare i 150 anni dalla fondazione.

L’immagine 2020 è firmata da Leonardo Baldini, affermato fotografo e post produttore toscano. INFO

L'articolo 11Lune 2020 a Peccioli proviene da www.controradio.it.

“Cosa sarà”: una serie di incontri a cura di Pensavo Peccioli

“Cosa sarà”: una serie di incontri a cura di Pensavo Peccioli

Dal 4 maggio la kermesse on line “Cosa sarà”. Jovanotti, Peppe Vessicchio, Giorgio Gori, Nadia Terranova, Marco De Michelis, saranno intervistati da Luca Sofri, Riccardo Luna, Marianna Aprile, Chiara Alessi, Giacomo Papi

 

Il festival si farà online con il titolo “Cosa sarà”, con la direzione artistica di Luca Sofri.  Un palinsesto fatto di appuntamenti quotidiani dal lunedì al venerdì, dalle 18 alle 19, ogni settimana. Presentazioni, discussioni, interviste, faccia a faccia, lezioni, tutte aggregate in un festival permanente. Fino a che sarà necessario.

Il direttore Luca Sofri: “Pensavo Peccioli si è presa un po’ di tempo per tornare a discutere di cosa sta succedendo: abbiamo riflettuto, aspettato, guardato in giro sui nostri schermi, e dopo due mesi ci siamo fatti un’idea di quello che potrebbe essere utile e interessante. Ovvero provare un po’ a capire cosa sta succedendo ma anche cosa succederà, adesso che una condizione che poteva sembrare temporanea ed eccezionale sembra più duratura e che abbiamo qualche elemento di comprensione in più. E farlo conservando il progetto di parlare con persone che fanno cose importanti o belle, o importanti e belle, come è nelle vecchie intenzioni di Pensavo Peccioli. Si chiama Cosa Sarà, e a tutte le cose palesi che evoca questo titolo aggiungo quel verso della canzone, su “questo strano coraggio o paura che ci prende”.

Cinque giorni alla settimana, cinque conduttori, cinque tematiche e cinque ospiti. Questi sono gli appuntamenti della prima settimana:

Lunedì 4 maggio Marianna Aprile intervista Peppe Vessicchio

Martedì 5 maggio Luca Sofri intervista Jovanotti

Mercoledì 6 maggio Giacomo Papi intervista Nadia Terranova

Giovedì 7 maggio Riccardo Luna intervista Giorgio Gori

Venerdì 8 maggio Chiara Alessi intervista Marco De Michelis

Per sapere di più su Cosa sarà. La Kermesse on line a cura di Pensavo Peccioli

www.pensavopeccioli.it | e-mail info@pensavopeccioli.it

Segui le dirette su:

Facebook @PensavoPeccioliFestival

Youtube @FondazionePeccioliper

L'articolo “Cosa sarà”: una serie di incontri a cura di Pensavo Peccioli proviene da www.controradio.it.

Max Gazzè in concerto

Max Gazzè in concerto

Il festival 11 Lune presenta: Max Gazzè in concerto. Giovedì 18 luglio ore 21.30 Peccioli, Anfiteatro Fonte Mazzola

Bassista d’eccezione, straordinario musicista, compositore di opere ‘sintoniche’ e colonne sonore, attore sporadico: Max Gazzè è un artista capace di spostarsi in ambiti diversissimi sempre con successo.
Dopo il tour per i 20 anni de La Favola di Adamo ed Eva e il successo di Alchemaya, Gazzè calcherà il palco dell’Anfiteatro Fonte Mazzola con un grande concerto in cui ripercorrerà il suo intero repertorio, dagli inizi alle ultime hit.
Insieme a lui, in questo viaggio, i musicisti di sempre: Giorgio Baldi (Chitarre), Cristiano Micalizzi (Batteria), Clemente Ferrari (Tastiere) e Max Dedo e una particolarissima sezione fiati.

È possibile acquistare i biglietti sia presso la biglietteria della Rassegna sia con il servizio TicketOne in uno dei punti vendita oppure su www.ticketone.it

Platea e poltroncine centrali: 25 euro. Poltroncine laterali: 20 euro Prato: 17 euro

INFO/BIGLIETTI

L'articolo Max Gazzè in concerto proviene da www.controradio.it.

Solarino, Rubini, Leo e Zingaretti al Festivaldera 2019

Solarino, Rubini, Leo e Zingaretti al Festivaldera 2019

Dal 2 al 16 giugno 2019 si svolgerà la seconda edizione del Festivaldera, organizzata da Fondazione Peccioliper e Fondazione Teatro della Toscana insieme a The Other Theater, con il patrocinio dei Comuni di Peccioli, Pontedera e Ponsacco.

I “Giganti” è il tema attorno al quale si è sviluppato il progetto artistico della seconda edizione del Festivaldera: giganti della recitazione, come Sergio Rubini, Valeria Solarino, Edoardo Leo e Luca Zingaretti, che durante il Festival si recheranno nei comuni di Pontedera, Peccioli e Ponsacco per interpretare i monologhi e i testi scritti dal drammaturgo Michele Santeramo. Oltre agli eventi con gli attori, ci saranno inoltre due  appuntamenti con la danza (il 4 giugno a Peccioli e il 12 giugno a Pontedera).

Festivaldera, organizzato da Fondazione Peccioliper e Fondazione Teatro della Toscana insieme al brand culturale The Other Theater, con il patrocinio dei Comuni di Peccioli, Pontedera e Ponsacco, vanta la direzione artistica dell’attore e regista Marco D’Amore, noto per la serie TV “Gomorra”. Grazie alla sua supervisione il festival si svilupperà su sei serate che si inseriscono nel territorio della Valdera immaginata come un panorama che assume una veste naturalmente teatrale. Il Festivaldera ha del resto l’obiettivo di abbracciare più territori, per proporre le eccellenze culturali, ambientali, storiche e turistiche presenti.

I professionisti coinvolti per le creazioni del Festivaldera sono il regista Lino Musella, il musicista Marco Zurzolo, il coreografo Kristian Cellini e il drammaturgo Michele Santeramo, autore dei monologhi del Festivaldera che già dal mese di marzo ha iniziato a lavorare con gli allievi nella nuova Biblioteca Comunale e Archivio Fonte Mazzola a Peccioli.

Appositamente per il festival, il regista Vito Palmieri, basandosi su sei storie scritte da Santeramo, ha girato sei brevi cortometraggi che verranno svelati, uno ad uno, fino al mese di giugno.

Nelle serate del 6,9 2 12 giugno si svolgeranno inoltre dei preshow dedicati all’arte del gusto dal titolo “GUSTI.AMO”, a cura di un “gigante” della Valdera come Rubina Rovini, nata a Pontedera e protagonista di Masterchef All Stars Italia. Le serate vedranno la presenza di proposte eterogenee legate al tema del gusto e occasioni in cui conoscere le materie prime del territorio anche da altre prospettive.

IL PROGRAMMA DEL FESTIVALDERA: POCO PIÙ CHE PERSONE
di Michele Santeramo, musiche originali Marco Zurzolo, regia “Angelo” Lino Musella, coreografie “La finestra” e “Passo a due” Kristian Cellini
pre-show con Chef Rubina Rovini Masterchef All Stars Italia
direzione artistica Marco D’Amore
Domenica 2 giugno ore 21.30
Ponsacco – Piazza R. Valli
“IL MARITO”
di Michele Santeramo con Sergio Rubini, musiche eseguite dal vivo da Pippo Matino (basso elettrico) e Marco Zurzolo (sax), direzione e composizione musiche originali Marco Zurzolo, produzione Teatro della Toscana
Martedì 4 giugno ore 21.30
Peccioli – Cinema Passerotti
“LA FINESTRA”
regia e coreografia di Kristian Cellini con Francesco Porcelluzzi, Federica Buttarelli, Elena Frisenda, Flaminia Carmassi, voce e testo di Michele Santeramo, musiche composte ed eseguite dal vivo da Marco Zurzolo, assistente alla coreografia Francesco Porcelluzzi. Si ringrazia Antonio Desiderio management
Giovedì 6 giugno ore 21.30
Pontedera – Anfiteatro del Teatro Era
“LA MOGLIE”
di Michele Santeramo con Valeria Solarino, musiche eseguite dal vivo da Agostino Mennella (batteria) e Marco Zurzolo (sax), direzione e composizione musiche originali Marco Zurzolo, produzione Teatro della Toscana
Ore 19.30
Pre-show Gusti.Amo con Rubina Rovini

Cooking Show con Chef Rubina Rovini Masterchef All Stars Italia

Domenica 9 giugno ore 21.30
Pontedera – Anfiteatro del Teatro Era
“IL FIGLIO” di Michele Santeramo con Edoardo Leo, musiche eseguite dal vivo da Aldo Perris (contrabbasso) e Alessio Busanca (piano), direzione e composizione musiche originali Marco Zurzolo, produzione Teatro della Toscana

Ore 19.30

Pre-show Gusti.Amo con Rubina Rovini
Your Emotional Drink con Lorenzo Corsi
Mercoledì 12 giugno ore 21.30
Pontedera – Anfiteatro del Teatro Era
PASSO A DUE
regia e coreografia di Kristian Cellini con Francesco Porcelluzzi, Emanuele Pironti, Filippo Di Crosta, Federica Buttarelli, Elena Frisenda, Flaminia Carmassi, Federica Esaminato, Giulia Petti, Virginia Alfonso, musiche composte ed eseguite dal vivo da Marco Zurzolo, assistente alla coreografia Francesco Porcelluzzi. Si ringrazia Antonio Desiderio management
Ore 19.30
Pre-show Gusti.Amo con Rubina Rovini
Food Action Painting con Chef Rubina Rovini Masterchef All Stars Italia

Domenica 16 giugno ore 21.30
Legoli (Peccioli) – Anfiteatro del Triangolo Verde
“ANGELO” di Michele Santeramo, con Luca Zingaretti, regia di Lino Musella, musiche composte ed eseguite dal vivo da Marco Zurzolo, produzione Teatro della Toscana

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.festivaldera.it

 

Giustina Terenzi ha intervistato Michele Santeramo

L'articolo Solarino, Rubini, Leo e Zingaretti al Festivaldera 2019 proviene da www.controradio.it.