A fuoco deposito rifiuti speciali nel Pisano. Verifiche di Arpat e Asl

A fuoco deposito rifiuti speciali nel Pisano. Verifiche di Arpat e Asl

Un deposito di rifiuti speciali di un azienda di Santa Croce sull’Arno (Pisa) è andato a fuoco la scorsa notte ma l’intervento dei vigili del fuoco ha permesso di domare in fretta l’incendio impedendo che le fiamme si propagassero al resto dello stabilimento.

L’allarme è scattato intorno alle 23.30 e alle due i pompieri avevano completamente estinto il rogo. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici di Arpat e Asl per valutare eventuali conseguenze ambientali e per la salute dovute all’incendio.

L’incendio nel deposito di rifiuti speciali è avvenuto in un capannone dell’azienda Waste Recycling e ha provocato danni contenuti all”immobile: le pareti sono state annerite dal fumo e il calore ha provocato lo scoppio delle finestre ma le strutture portanti sono rimaste intatte. Lo ha reso noto l’azienda precisando che “il rogo non ha prodotto fumi o esalazioni pericolose per la salute pubblica”. “Le fiamme – aggiunge la Waste – sono state innescate da una scintilla incandescente dopo i lavori di triturazione dei rifiuti stoccati nel deposito, ovvero materie plastiche e imballaggi. L’incendio è stato spento rapidamente e l”azienda ha ripreso regolarmente la sua attività”.

L'articolo A fuoco deposito rifiuti speciali nel Pisano. Verifiche di Arpat e Asl proviene da www.controradio.it.

Pisa, scritta ‘Comunisti al rogo’ su Casa del popolo

Pisa, scritta ‘Comunisti al rogo’ su Casa del popolo

‘Comunisti al rogo’: questa la scritta vergata con una bomboletta spray gialla sulla saracinesca accanto al circolo Arci di Santa Croce sull’Arno (Pisa), sotto la sede della Cgil.

Secondo la Cgil di Pisa è “un evidente atto intimidatorio sull’edificio che da decenni rappresenta un presidio di aggregazione sociale, di legalità e tutela dei soggetti più deboli del territorio”.
Il sindacato ribadisce di non farsi “intimorire” e annuncia che “a breve quella saracinesca, da troppo tempo chiusa, sarà aperta per ospitare la sede dell’Anpi”.
Solidarietà è stata espressa anche dal segretario provinciale del Pd, Massimiliano Sonetti, secondo il quale “attaccare con parole violente chi fa della nonviolenza la propria bandiera e il senso del proprio operato è ignobile: quella Casa del popolo è un luogo carico di storia che merita rispetto, non certo messaggi di odio, intolleranza e a tratti neofascisti”.
“Siamo vicini – conclude Sonetti – all’Arci, alla Cgil e a tutte le persone che frequentano la Casa del Popolo e ci lavorano”.

L'articolo Pisa, scritta ‘Comunisti al rogo’ su Casa del popolo proviene da www.controradio.it.

Bimba di tre anni investita nel Pisano, grave

Bimba di tre anni investita nel Pisano, grave

Una bambina di quasi tre anni è rimasta ferita gravemente dopo essere stata investita, ieri pomeriggio, da un’auto a Santa Croce sull”Arno (Pisa): trasportata con l’elisoccorso al pediatrico Meyer di Firenze, è ora ricoverata in rianimazione in prognosi riservata.

Le condizioni della piccola sarebbero stabili. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale per ricostruire la dinamica dell’incidente. Secondo quanto si è appreso, la bimba, di origine africana, era insieme alla madre che aveva appena parcheggiato l’auto ed era scesa per pagare il parcheggio: sarebbe stato allora che la piccola è sfuggita al controllo finendo in mezzo alla strada proprio mentre sopraggiungeva un’altra auto che l’ha investita.

L'articolo Bimba di tre anni investita nel Pisano, grave proviene da www.controradio.it.