Versilia: adescavano e rapinavano uomini, tre arresti

Versilia: adescavano e rapinavano uomini, tre arresti

Sono stati identificati due uomini e una donna autori di una rapina in Versilia grazie alla targa del mezzo usato per fuggire dopo il colpo

Due uomini ed una donna sono stati arrestati dai carabinieri di Viareggio (Lucca) per rapina aggravata in concorso. Si tratta di un uomo di 19 anni, accusato anche di resistenza e danneggiamento, un 27enne, ed una ragazza di 23 anni. Gli uomini sono in carcere, mentre la donna ha l’obbligo di dimora in una comunità terapeutica in Lombardia.

I tre alla fine di giugno avevano rapinato un 32enne di Prato a Marina di Torre del Lago (Lucca). L’uomo era stato adescato dalla ragazza all’interno dei un locale che l’aveva indotto a seguirla in spiaggia dopo ad attenderli c’erano i suoi complici. Qui i tre con la minaccia lo hanno rapinato del portafoglio del telefono cellulare, per poi fuggire con l’auto della giovane. Attraverso la targa del mezzo che è stata presa da alcuni testimoni i militari sono arrivati all’identificazione dei tre.

La sera seguente la rapina, sempre a Torre del Lago, la vittima aveva riconosciuto i tre, che erano in un altro locale, ed avvertito i carabinieri. Il terzetto aveva tentato di rapinare un altro uomo, un 33enne di Pistoia, che però era riuscito a metterli in fuga. Sono in corso indagini da parte dei militari per verificare se i tre abbiano commesso altri reati simili ma che non sono stati denunciati. Uno di loro è stato trovato in possesso anche di una pistola giocattolo priva del tappo rosso.

L'articolo Versilia: adescavano e rapinavano uomini, tre arresti proviene da www.controradio.it.

Strage Viareggio: fiaccolata dei familiari in attesa dell’Appello

Strage Viareggio: fiaccolata dei familiari in attesa dell’Appello

In attesa del processo d’Appello, in programma il 13 novembre a Firenze, i familiari delle 32 vittime della strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009 hanno organizzato per lunedì 29 ottobre una fiaccolata per “farsi sentire”

Si partirà alle ore 21 davanti alla stazione ferroviaria di Viareggio percorrendo via Francesco Burlamacchi con una breve sosta alla Croce Verde, poi si riprenderà per Cavalcavia per terminare alla Casina dei Ricordi dove i familiari delle vittime faranno degli interventi aspettando le 23.48, orario dell’esplosione della cisterna di gpl.

“Non si può pensare che nel cercare la verità non si tengano in considerazione 32 persone brutalmente assassinate nella notte del 29 giugno 2009”, scrivono in una nota. “Viareggio e tutte le persone che vogliono stringersi intorno ai familiari e all’associazione ‘Il mondo che vorrei’, sono invitate a partecipare”.

L'articolo Strage Viareggio: fiaccolata dei familiari in attesa dell’Appello proviene da www.controradio.it.

Strage Viareggio: fiaccolata dei familiari in attesa dell’Appello

Strage Viareggio: fiaccolata dei familiari in attesa dell’Appello

In attesa del processo d’Appello, in programma il 13 novembre a Firenze, i familiari delle 32 vittime della strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009 hanno organizzato per lunedì 29 ottobre una fiaccolata per “farsi sentire”

Si partirà alle ore 21 davanti alla stazione ferroviaria di Viareggio percorrendo via Francesco Burlamacchi con una breve sosta alla Croce Verde, poi si riprenderà per Cavalcavia per terminare alla Casina dei Ricordi dove i familiari delle vittime faranno degli interventi aspettando le 23.48, orario dell’esplosione della cisterna di gpl.

“Non si può pensare che nel cercare la verità non si tengano in considerazione 32 persone brutalmente assassinate nella notte del 29 giugno 2009”, scrivono in una nota. “Viareggio e tutte le persone che vogliono stringersi intorno ai familiari e all’associazione ‘Il mondo che vorrei’, sono invitate a partecipare”.

L'articolo Strage Viareggio: fiaccolata dei familiari in attesa dell’Appello proviene da www.controradio.it.

Incendio: chiosco a Viareggio distrutto dalle fiamme

Incendio: chiosco a Viareggio distrutto dalle fiamme

Nella notte, a Viareggio, un incendio ha completamente distrutto un chiosco situato davanti all’ex ospedale Tabaracci

Incendio nella notte a Viareggio (Lucca), dove le fiamme hanno completamente distrutto un chiosco in via Fratti, davanti all’ex ospedale Tabaracci che ospita ambulatori e uffici. Una parte della facciata dell’edificio è stata annerita dal fumo che è anche entrato all’interno di alcune stanze. Il chiosco era chiuso da tempo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Indagini da parte forze dell’ordine sulla natura dell’incendio. Non sarebbe da escludersi il dolo.

L'articolo Incendio: chiosco a Viareggio distrutto dalle fiamme proviene da www.controradio.it.

Inizia conto alla rovescia per la Firenze-Mare

Inizia conto alla rovescia per la Firenze-Mare

Giovedì l’A.S. Aurora in Piazza Tasso presenterà ufficialmente la 72 edizione della Firenze-Mare che si svolgerà, come da tradizione, a ferragosto.

La Firenze-Mare è una corsa ciclistica storica che collega il capoluogo toscano alla costa. Rivolta ai giovani under 23, da Piazza Tasso i ciclisti arriveranno fino a Piazza Mazzini a Viareggio, ripercorrendo le strade che i fiorentini facevano per raggiungere il mare più vicino, ai tempi non collegato dall’autostrada. Così, nel mondo ciclistico, ferragosto significa soprattutto Firenze-Mare.

La manifestazione, nata nel 1946 grazie ai soci dell’Associazione sportiva Aurora, nel corso degli anni è diventata un vero e proprio punto di riferimento per i dilettanti del ciclismo a livello nazionale.

In occasione della presentazione verrà consegnata anche la bicicletta d’argento a personaggi che si sono distinti in tutta la città.

L'articolo Inizia conto alla rovescia per la Firenze-Mare proviene da www.controradio.it.