Inizia conto alla rovescia per la Firenze-Mare

Inizia conto alla rovescia per la Firenze-Mare

Giovedì l’A.S. Aurora in Piazza Tasso presenterà ufficialmente la 72 edizione della Firenze-Mare che si svolgerà, come da tradizione, a ferragosto.

La Firenze-Mare è una corsa ciclistica storica che collega il capoluogo toscano alla costa. Rivolta ai giovani under 23, da Piazza Tasso i ciclisti arriveranno fino a Piazza Mazzini a Viareggio, ripercorrendo le strade che i fiorentini facevano per raggiungere il mare più vicino, ai tempi non collegato dall’autostrada. Così, nel mondo ciclistico, ferragosto significa soprattutto Firenze-Mare.

La manifestazione, nata nel 1946 grazie ai soci dell’Associazione sportiva Aurora, nel corso degli anni è diventata un vero e proprio punto di riferimento per i dilettanti del ciclismo a livello nazionale.

In occasione della presentazione verrà consegnata anche la bicicletta d’argento a personaggi che si sono distinti in tutta la città.

L'articolo Inizia conto alla rovescia per la Firenze-Mare proviene da www.controradio.it.

Viareggio, mette 4 a figlia, madre aggredisce insegnante

Viareggio, mette 4 a figlia, madre aggredisce insegnante

Il quattro dato alla figlia proprio non è andato giù alla mamma di una studentessa del triennio dell’Istituto Carducci di Viareggio (Lucca) che avrebbe aggredito l’insegnante di storia e filosofia, strattonandola per un braccio, come riportato da un quotidiano oppure arrivando a metterle le mani alla gola secondo un’altro.

Per Mario Cristiano Regali, dirigente scolastico dell’Istituto, si sarebbe trattato in primis di un’aggressione verbale e poi, fisica, come raccontato dalla stessa docente in una telefonata successiva; secondo quanto appreso, la donna, visibilmente agitata, insieme con il marito, mercoledì, fuori dall’orario di ricevimento dei docenti, si è presentata a scuola per parlare con l’insegnante che, oltre ad ascoltare i due, li ha portati dal preside che, sentito oggi, ha tenuto a sottolineare di conoscere la vicenda solo in parte.

“La signora – ha precisato – era verbalmente molto aggressiva: accusava l’insegnante di avercela con la figlia e di fare favoritismi. Il tutto mentre il marito cercava di calmarla, anzi in un paio di occasioni sono dovuto intervenire io stesso.
Dal canto suo la professoressa ha dato la massima disponibilità ad interrogare nuovamente la ragazza non essendo ancora terminato l’anno scolastico. Sono uscito dalla stanza, insieme con l’insegnante e, fino a quel punto, l’aggressione fisica non c’era stata.
Poi, la donna, anche mentre scendeva dalle scale ha continuato a minacciare l’insegnate che era rimasta ferma sul pianerottolo dove c’era anche altro personale.
Intorno alle 14.30 ho poi ricevuto una telefonata nella quale la professoressa mi ha riferito di essere stata aggredita”.

La vicenda è stata poi affrontata poco dopo nel consiglio dei docenti dove però non era prevista la presenza della donna che, in un sms mandato ad una collega, ha spiegato di essersi recata al pronto soccorso in stato di choc. L’insegnante, al momento, starebbe valutando la possibilità di fare denuncia per quanto avvenuto.

L'articolo Viareggio, mette 4 a figlia, madre aggredisce insegnante proviene da www.controradio.it.

Medico trovato senza vita in stanza hotel a Viareggio

Medico trovato senza vita in stanza hotel a Viareggio

Ancora da chiarire cause decesso. E’ un medico di 37 anni residente in Versilia

Un uomo è stato trovato senza vita nel pomeriggio in una stanza dell’hotel Astor sul
lungomare di Viareggio (Lucca). Subito è intervenuta anche l’automedica del 118 ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Secondo quanto appreso si tratta di un medico, 37enne, residente proprio a Viareggio.
L’uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri che hanno effettuato i rilievi, ieri sera aveva prenotato una stanza nell’hotel dove poi è stato trovato senza vita. Ancora da chiarire le cause del decesso.

L'articolo Medico trovato senza vita in stanza hotel a Viareggio proviene da www.controradio.it.

Incendio in uffici falegnameria navale di Viareggio

Incendio in uffici falegnameria navale di Viareggio

Un incendio si è sviluppato nella notte, intorno alle 3, negli uffici della falegnameria navale Ideal Yacht di Viareggio. Non è escluso il dolo.

Sul posto, dove è avvenuto l’incendio, sono intervenuti i vigili del fuoco, con due mezzi, allertati dalle guardie giurate che hanno visto del fumo uscire dalla falegnameria. Il pronto intervento ha evitato che le fiamme si propagassero. Sulla vicenda indagano i carabinieri che esamineranno le immagini delle telecamere della zona, poichè non è escluso il dolo.

L'articolo Incendio in uffici falegnameria navale di Viareggio proviene da www.controradio.it.

Sindaco Viareggio: nessuna chiusura per la ‘Casa delle donne’ 

Sindaco Viareggio: nessuna chiusura per la ‘Casa delle donne’ 

Il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, è intervenuto con una nota riguardo il futuro dell’immobile, di proprietà comunale, sede dell’associazione: “Nessuno di questa Amministrazione ha mai pensato di chiudere la Casa delle Donne, ma solo di spostare le attività dell’associazione in un immobile diverso”.

Il sindaco di Viareggio, riguardo le polemiche sulla messa in vendita dell’immobile, di proprietà comunale, attualmente sede dell’associazione “Casa delle Donne”, che si trova nella pineta di Ponente, ha scritto in una nota: “L’attuale sede, che l’associazione occupa da anni, giustamente a titolo gratuito, verrà messa in vendita e l’eventuale ricavato porterà risorse alle casse comunali.”
Il sindaco ha continuato, sottolineando l’importanza per l’Amministrazione dell’attività dell’associazione “La Casa delle Donne”: “Tuttavia, l’attività della Casa delle Donne, non solo è di primaria importanza per l’Amministrazione, ma crediamo che vada di concerto, ulteriormente sviluppata, mantenendo i servizi in essere e aggiungendone altri. Come abbiamo riferito alle responsabili, l’Amministrazione si è attivata da tempo per trovare una nuova sede adatta, sia per logistica, che per caratteristiche strutturali. Insieme verificheremo le necessità e valuteremo le proposte. Nessuna chiusura della Casa delle donne, anzi – conclude il sindaco Del Ghingaro -: vogliamo dotare l’associazione di un immobile che sia bello, moderno e funzionale”.

L'articolo Sindaco Viareggio: nessuna chiusura per la ‘Casa delle donne’  proviene da www.controradio.it.