Castelfiorentino: Via Francigena, anche in e-bike e a cavallo

Castelfiorentino: Via Francigena, anche in e-bike e a cavallo

Tra domani e domenica 6 ottobre ci saranno tante opportunità dedicate a quanti desiderano percorrere la Via Francigena a cavallo e, novità di quest’anno, anche in e-bike, ovvero biciclette dotate di pedalata assistita. Un modo più agevole e sicuramente meno faticoso di attraversare le colline ricordate da Sigerico nel suo viaggio.

Il viaggio per la via Francigena inizia domani con il primo itinerario a cavallo, che prevede come luogo di ritrovo Fucecchio (ore 10.00) all’interno della Buca d’Andrea (Buca del Palio). Alla partenza è altresì contemplata la possibilità di rilascio di patenti temporanee; il percorso passerà da San Miniato con arrivo previsto a Castelnuovo d’Elsa alle ore 16.00.

Domenica 6 ottobre secondo itinerario a cavallo con ritrovo alle ore 8.30 al Maneggio “I Butteri delle Valli di Broccolino” (via di Broccolino, Castelnuovo d’Elsa); partenze alternative sono previste a Castelfiorentino, Gambassi Terme e Montaione con possibilità di noleggio cavalli. Arrivo stimato a Castenuovo intorno all’ora di pranzo, con possibilità di sosta alla “mensa del pellegrino”, dove si potrà consumare un pasto completo a 15 euro: antipasto toscano, pasta al ragù “castelnovino”, arista arrosto con fagioli all’uccelletta, acqua, vino, dolce e vin santo.

Sempre domenica 6 ottobre è in programma “la via Francigena e il paesaggio in e-bike”, con ritrovo alle ore 9.00 al parcheggio del campo sportivo di Castelnuovo d’Elsa. Il gruppo, guidato da Paolo Gennai (storico e guida escursionistica ambientale) sarà scortato dal van di Toscana by bike e potrà optare tra due percorsi, quello breve (35 km) e quello lungo (53 km): il percorso prevede il tratto di via Francigena fino a Gambassi Terme, una sosta e poi San Vettore con visita all’insediamento benedettino; da qui, mentre il percorso breve si concluderà a San Vivaldo, quello lungo proseguirà per Santo Stefano oppure per Castelnuovo d’Elsa. Il pranzo è a sacco a cura dei partecipanti; quota di partecipazione: 10 euro + 3 euro per la visita all’insediamento benedettino.

Fra domani sera e domenica il Festival entrerà nel vivo nel borgo di Castelnuovo con una serie di spettacoli teatrali, giochi, mestieri d’epoca, in particolare chi desidera cenare – prima della “Notte teatrale” – alla “Mensa del pellegrino”, potrà farlo approfittando di un menù tipico completo a soli 15 euro, che include antipasto misto toscano, penne alla boscaiola, pollo alla cacciatora, acqua, vino, dolce e vin santo.

La manifestazione “Via Francigena in Valdelsa. Tra paesaggio e storia” è promossa dal Comune di Castelfiorentino con il contributo di Ente Cambiano Scpa e gode del patrocinio della Regione Toscana, della Città Metropolitana di Firenze, dell’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa, e di diciassette Comuni della Toscana centrale.

Hanno collaborato le seguenti associazioni: Associazione Culturale Teatrale GAT, Proloco Castelfiorentino, Toscana Hiking Experience, “Circolo Arci e Comitato festaiolo” di Castelnuovo d’Elsa, Associazione “Comunità Castellana per il Ciclismo Popolare – Simoncini Telai”, “The Gravel Connection”, 100 Miglia ASD, Associazione Orpheus, Associazione “Senza Barriere” onlus,  TeatroCastello, Associazione culturale storica “Mastri nel tempo”, Associazione Archeologica Valdelsa Fiorentina, Associazione “Amici a Quattro Zampe di Emma & Co”, Toscana By Bike, Polisportiva I’ Giglio settore trekking, Associazioni Agricoltori Castelfiorentino, Gruppo fotografico “Giglio Rosso”, ASD Amanti della Pesca, Museo Be.Go., Fondazione CR Firenze, associazione “I Cavalcanti del Padule di Fucecchio e “I Butteri delle Valli di Broccolino” di Castelnuovo d’Elsa, Ostello Locanda d’Elsa, Associazione Cetra, Prociv, Rav, Misericordia Castelfiorentino, Cooperativa “La Pietra d’Angolo”.

Per ulteriori informazioni visitare http://www.comune.castelfiorentino.fi.it/ .

L'articolo Castelfiorentino: Via Francigena, anche in e-bike e a cavallo proviene da www.controradio.it.

Alia comunica i servizi nel mese di Agosto

Alia comunica i servizi nel mese di Agosto

Firenze, Alia Servizi Ambientali SpA, in un comunicato stampa, rende noti i servizi garantiti, nei territori interessati, nel mese di Agosto.

Alia informa che la raccolta rifiuti (compresi i “porta a porta” con sacchi o bidoncini) ed i servizi nel mese di agosto saranno svolti regolarmente – come previsto dal calendario di ogni Comune –  anche nella giornata di giovedì 15 agosto 2019. Tutti gli Ecocentri  resteranno chiusi giovedì 15 agosto, così come in quella data non saranno presenti sul territorio gli Ecofurgoni eventualmente programmati da calendario il giovedì.

A Firenze la pulizia notturna delle strade è sospesa dal 5 al 18 agosto compresi, con esclusione delle aree all’interno dei viali di circonvallazione ed Oltrarno, dove viene garantito l’intervento con cadenza quindicinale; nel resto della città il servizio notturno sarà sospeso nel periodo sopra indicato: in tutte queste zone sarà effettuata la pulizia di mantenimento in orario diurno, ad esclusione del 15 agosto. Sempre a Ferragosto, a Firenze, sono sospesi i servizi di spazzamento diurno con divieto di sosta e la raccolta rifiuti “porta a porta”, che sarà recuperata nel giorno successivo; il 15 agosto saranno effettuati soltanto i servizi mirati di raccolta rifiuti e spazzamento nel Centro Storico cittadino.

Nel territorio comunale di Prato i servizi di spazzamento saranno effettuati esclusivamente nel centro storico e nelle aree interessate da manifestazioni.

Nell’area Empolese Valdelsa, Pistoia, Mugello i servizi di spazzamento manuale e meccanizzato saranno garantiti durante tutto il mese di agosto.

Gli Uffici TARI nella giornata del 15 agosto saranno chiusi; nel mese di agosto sono queste le variazioni da segnalare:

–      Via Bibbiena a Firenze aperto tutto il mese dal lunedì al venerdì  solo al mattino (08.30 – 14.00);

–       Via Paronese, 104/110  a  Prato, solo per il periodo dal 12 al 23 Agosto chiusura pomeridiana; apertura al pubblico ore 9.00 – 12.30;

–         Figline e Incisa Valdarno chiuso il giorno 08/08/2019;

–         Impruneta chiuso il giorno 16/08/2019;

–         Bagno a Ripoli, dal 22 luglio al 24 agosto, aperto al pubblico il lunedì (9.00 – 13.00);

–      Montespertoli aperto al pubblico: giovedì 23 e 30 agosto (9.00 – 13.00 / 15.00 – 17.00);  lunedì 27 agosto (9.00-13.00);

–       Castelfiorentino: dal 1° agosto nuovo orario per lo sportello Tari  presso il Centro di raccolta: lunedì, mercoledì e venerdì 9.00-12.30; martedì e giovedì 14.30-17.30.

Rimarranno invariati gli orari degli altri uffici TARI presso i Comuni.

Maggiori informazioni sul sito www.tari-areafiorentina.it  o www.aliaspa.it

L'articolo Alia comunica i servizi nel mese di Agosto proviene da www.controradio.it.

Madre malata ad eurospin Vinci, la denuncia di Filcams Cgil

Madre malata ad eurospin Vinci, la denuncia di Filcams Cgil

Come riporta Filcams Cgil in una nota ‘una donna, dipendente di Eurospin Tirrenica a Vinci, invalida, assunta come categoria protetta e con un figlio, è stata licenziata. Motivo: in seguito all’aggravamento della sua patologia (patologia in base alla quale era stata assunta come categoria protetta), la lavoratrice ha superato il limite di sei mesi di malattia (previsti dal Contratto) in quanto stava effettuando terapie salva vita.’

La Filcams Cgil dell’Empolese Valdelsa annuncia una mobilitazione sulla vicenda. “Questo caso è inaccettabile e grave. C’è un pericoloso imbarbarimento della società – dice Massimiliano Fabozzi di Filcams Cgil – : sempre più spesso le lavoratrici e i lavoratori sono utilizzati come ‘merce’, e non si guarda più in faccia a nessuno, nemmeno alle persone più deboli e svantaggiate. Pertanto quanto prima decideremo e renderemo pubbliche tutte le iniziative che saranno messe in campo la prossima settimana per tutelare e difendere i diritti della lavoratrice da noi rappresentata”, conclude Massimiliano Fabozzi.

L'articolo Madre malata ad eurospin Vinci, la denuncia di Filcams Cgil proviene da www.controradio.it.