Festa del 25 aprile a Rifredi con La Nuova Pippolese in concerto

Festa del 25 aprile a Rifredi con La Nuova Pippolese in concerto

Una festa dedicata alla riscoperta dei canti della tradizione, per celebrare la funzione sociale delle orchestre di mandolini diffuse nella prima metà del novecento a Firenze. Mercoledì 25 aprile Buh Circolo Urbano, Rifredi, Firenze. Concerto con La Nuova Pippolese, a seguire dj set

A Rifredi si festeggia la Liberazione con il concerto de La Nuova Pippolese: formazione musicale nata all’interno de La Scena Muta, un attivo network di musicisti fiorentini, dove mandolini, chitarre ed ukulele accompagnano i canti della tradizione fiorentina, e diventano gli strumenti per una riscoperta della fiorentinità e del ruolo aggregativo della musica.
L’appuntamento è per il primo pomeriggio del 25 aprile (ore 15 circa) al Circolo Culturale Urbano di Rifredi (Via Panciatichi 16, Firenze).
“Il pippolo” è il modo popolare dei fiorentini di chiamare il plettro e La Nuova Pippolese nasce proprio dalla voglia di celebrare la funzione sociale delle orchestre di mandolini diffuse nella prima metà del novecento a Firenze. La Pippolese di Serpiolle e poi quella di Borgo Allegri sono ancora oggi ricordate per i concertini ambulanti su carri prima a cavalli e poi a motore, che allietavano le Cascine durante la Festa del Grillo o per la Rificolona.
Fanno parte del repertorio de La Nuova Pippolese tantissime canzoni della tradizione fiorentina, alcune celebri come Il Grillo e la Formica, La biritullera, Mattinata Fiorentina o La porti un bacione a Firenze ed altre inedite, recuperate e riarrangiate da vecchi spartiti impoleverati nei mercatini delle pulci come Il grillo dell’Ascensione o La torre di Arnolfo.
Prima di intraprendere quest’avventura, l’associazione La Scena Muta è andata in giro per la città per reperire informazioni, fotografie, spartiti e testimonianze varie che potessero essere utili per capire cosa fossero queste orchestre. Il tutto è stato riassunto, insieme al collettivo di videomaker Blanket, in un breve video visibile a questo link: https://youtu.be/m0pIOqueHvw.
A seguire, dopo il concerto, i dj set di Ghiaccioli & Branzini e Coqò Djette. Prima del concerto (ore 12:30) il pranzo del 25 aprile, info e prenotazioni: prenotazioni@lascenamuta.com
Ingresso libero al concerto con tessera Arci.

L'articolo Festa del 25 aprile a Rifredi con La Nuova Pippolese in concerto proviene da www.controradio.it.

Ministri! Il trio milanese in concerto all’Obihall di Firenze

Ministri! Il trio milanese  in concerto all’Obihall di Firenze

Martedì 24 aprile sul palco dell’Obihall di Firenze i Ministri in concerto a presentare la loro ultima fatica discografica “Fidatevi”! Un disco aperto a nuove sonorità, senza dimenticare  l’energia che ha imposto il gruppo milanese nella scena alternative rock in Italia.

“La tecnologia, nei dischi e nei concerti, sta dando possibilità incredibili a chiunque voglia far musica e dir la propria – ed è una cosa bellissima. Ma il fatto, com’è ancora per noi, di salire su un palco e sapere che tutto, ma veramente tutto quello che succederà, dipende solo dalle tue dita e dalla tua voce, sapere che dopo un attimo esisterà quello che un attimo prima non esisteva, e che nonostante i tuoi sforzi di controllarlo sarà sempre diverso da quello che avevi previsto, beh questo non c’è tecnologia che lo possa restituire. Difatti si chiama anche, semplicemente, vita”. Parola dei Ministri.

Durante l’anno di lavorazione che abbiamo dedicato all’album – ha spiegato all’agenzia Ansa Federico Dragogna, parte della band assieme a Davide Auteliano e Michele Esposito – ad un certo punto è sembrato che il rock fosse sparito dalla scena musicale italiana. Questo, in un certo senso, ha fatto sì che ci sentissimo più soli e proprio per questo più liberi di fare quello che più ci andava di fare. Niente obblighi e niente aspettative troppo pressanti.
Abbiamo ampliato la paletta dei colori che compongono la nostra musica anche, ma non solo, per motivi anagrafici. Vogliamo continuare a raccontare la storia di una rock band in Italia. Quando abbiamo cominciato, dieci anni fa, la nostra scelta di fare musica appariva come quella di tre smidollati. Oggi si rischia anche intraprendendo strade all’apparenza più sicure, quindi tanto vale fare quello che piace, piuttosto che quello che non ci piace”.

Tema comune che lega gran parte delle canzoni è quello della fiducia. “Ci siamo accorti che per vivere – ha detto Dragogna all’Ansa – abbiamo bisogno di qualcuno, che sia un partner o altro tipo di persona non importa. E’ importante non sentirsi soli come stelle sperdute nello spazio. In tempo di elezioni politiche, poi, il titolo dell’album poteva anche suonare come provocazione, ma non potevamo saperlo”.

La dimensione del live, fatta di interminabili tour e tanti concerti da tutto esaurito, è stata poi quella che ha permesso alla band di conquistarsi un pubblico di fedelissimi. “Abbiamo sempre dato tutto sul palco – ha concluso Federico – cercando di divertirci. I live sono stati importanti per raggiungere tante persone che altrimenti, vista una scarsa esposizione mediatica, non sarebbero potute arrivare così facilmente alla nostra musica”.

Anticipato dal singolo “Tra le vite degli altri”, il nuovo album “Fidatevi” propone dodici brani registrati alle Officine Meccaniche di Mauro Pagani (presente al violino nella title-track)

Info spettacolo Firenze
Obihall – via Fabrizio De André / Lungarno Aldo Moro – Firenze
Info tel. 055.667566 – 055.6504112 Biglietto posto unico (esclusi diritti di prevendita) 17,40 euro

L'articolo Ministri! Il trio milanese in concerto all’Obihall di Firenze proviene da www.controradio.it.

Associazione Comitato 25 Aprile Fornacette presenta 14° Festa della Liberazione con Stazioni Lunari

Associazione Comitato 25 Aprile Fornacette presenta  14° Festa della Liberazione con Stazioni Lunari

Mercoledì 25 Aprile 2018 Piazza della Resistenza, Fornacette, Pisa presenta Stazioni Lunari in concerto con Ginevra Di Marco, Nada, Malanima, Bobo Rondelli, Cristina Donà,  Gianni Maroccolo, ingresso gratuito

Ginevra Di Marco, Nada, Malanima, Bobo Rondelli, Cristina Donà,  Gianni Maroccolo sono i nomi di punta della nuova edizione della Festa di Liberazione a Fornacette di Pisa. Ingresso libero. Inizio della manifestazione ore 17.00, opening act ore 19 con il live dei Matti delle Giuncaie. Mercatino eco-equo-solidale, spazio ristoro, bar, performance e arti dal vivo.

INGRESSO LIBERO
Bus navetta gratuito a fine serata per il ritorno a Pisa. INFO  SITO UFFICIALE

 

L'articolo Associazione Comitato 25 Aprile Fornacette presenta 14° Festa della Liberazione con Stazioni Lunari proviene da www.controradio.it.

“A touch of Grace – Jeff Buckley Show”

“A touch of Grace – Jeff Buckley  Show”

L’unico spettacolo musicale dal vivo che ripercorre l’intera carriera di Jeff Buckley. Sul palco Alessio Franchini e il Circolo dei Baccanali. Very Special Guest Gary Lucas. Sabato 21 aprile Auditorium Flog Firenze

Uno degli ultimi appuntamenti davvero imperdibili della stagione della Flog di Firenze. A 24 anni dall’uscita del suo unico album pubblicato in vita (“Grace”), Jeff Buckley è tutt’oggi considerato uno dei più importanti protagonisti del panorama musicale degli Anni ‘90 e, per molti, di tutti i tempi. La sua fulminea carriera ha avuto inizio nel 1991 a New York e si è conclusa tragicamente con la morte dell’artista nel 1997, a Memphis. Il suo talento, la sua capacità interpretativa e il suo fascino artistico continuano a catturare un sempre crescente seguito di pubblico, tanto da portare “Grace” a vendere ben oltre 3 milioni di copie in tutto il mondo, a ottenere numerosi riconoscimenti e a diventare oggetto di un vero e proprio culto da parte dei fan.
Lo spettacoloA Touch of Grace – Jeff Buckley Show” ripercorre la genesi di questo album, che ha rappresentato il vero stato di grazia di Jeff Buckley. Video sets e concerto live porteranno lo spettatore a rivivere le diverse ambientazioni, situazioni ed esperienze che hanno ispirato la nascita e la scelta dei brani che compongono l’album. “A Touch of Grace” è, quindi, l’unico spettacolo che rappresenti l’intera carriera di Jeff Buckley: le canzoni scritte da solo, quelle con la band, le cover e la prodigiosa collaborazione con GARY LUCAS, Special Guest di sabato 21 aprile, e la scrittura post-Grace.

Tutte le canzoni sono eseguite interamente dal vivo “on stage” da Alessio Franchini, “la voce di Jeff Buckley” (Rolling Stone 2013), accompagnato dalla sua band IL CIRCOLO DEI BACCANALI, composta da Alessio Macchia al basso, Riccardo Cateni alla batteria e Andy Paoli alla chitarra.

GARY LUCAS, la figura cardine della nascita di Jeff Buckley. Chitarrista, compositore, produttore discografico e docente di corsi master, Gary Lucas è pluri-nominato ai Grammy Awards e descritto come “il chitarrista migliore e più originale in America” da Rolling Stone, nonché “chitarrista fuoriclasse leggendario” da The Guardian. Nella carriera di Jeff Buckley, LUCAS non è stato un “semplice” membro della band, bensì colui che lo ha scoperto dopo il concerto tributo al padre Tim al St. Ann’s Church di Brooklyn, che ha scritto con lui le canzoni più importanti, che ha vissuto con Jeff Buckley gli anni più importanti della sua carriera (1991-1994). GARY LUCAS è l’unica vera testimonianza diretta della storia di quegli anni, del substrato e dell’humus culturale ed artistico newyorkese da cui sono nate canzoni come “Grace” e “Mojo Pin”, che rimarranno per sempre nella storia. GARY LUCAS ha colmato l’universo sonoro di Leonard Bernstein e collaborato con tra gli altri John Cale, Lou Reed, Iggy Pop, Patty Smith e Nick Cave e John Zorn.
GARY LUCAS è stato anche il chitarrista della Magic Band di Captain Beefheart, ed ha inciso più di 50 album, in solo o con altri gruppi.

INGRESSO € 12 – in prevendita ridotto € 8 + d.p.

L'articolo “A touch of Grace – Jeff Buckley Show” proviene da www.controradio.it.

Tempo Reale presenta TRK. SOUND CLUB

Tempo Reale presenta TRK. SOUND CLUB

TRK. SOUND CLUB  presenta le violoncelliste Anthea Caddy e Judith Hamann. Dall’Australia la ricerca sonora delle due musiciste che sperimentano le proprietà acustiche dei loro strumenti in una pratica d’ascolto immersiva e di lunga durata. Venerdì 20 aprile alle ore 21.00 alla Galleria Frittelli di Firenze

TRK: un vero e proprio “sound club” che crea contesti informali e di ascolto immersivo, concerti in cui il pubblico entra in contatto diretto con i musicisti, interagisce con loro, scambia idee, scopre e ascolta nuova musica.
Protagonisti del club sono artisti sonori che mettono al centro della propria attività creativa la costruzione e la manipolazione di nuove sorgenti sonore, lo studio di possibilità performative inedite e l’adattamento delle proprie opere a spazi concertistici non convenzionali.

Il club curato da Tempo Reale, torna con il suo consueto appuntamento mensile dedicato alla scena internazionale di musica sperimentale venerdì 20 aprile, ore 21.00 alla Galleria Frittelli Arte Contemporanea, con le violoncelliste Anthea Caddy e Judith Hamann. Entrambe di origine australiana e specializzate nel repertorio contemporaneo e nell’improvvisazione, Caddy e Hamann portano avanti una ricerca sonora che esplora le proprietà acustiche dei loro strumenti attraverso l’amplificazione del suono, la sua diffusione nello spazio e una pratica d’ascolto immersiva e di lunga durata. Il concerto si dividerà in due parti: la prima ospiterà i partecipanti al workshop che le due musiciste terranno a Firenze il 18 e 19 aprile, sempre organizzato da Tempo Reale. Nella seconda parte, Caddy e Hamann presenteranno una nuova incarnazione del loro progetto con doppio violoncello amplificato e spazializzato nell’ambiente.

Ingresso € 5,00 info www.temporeale.it

Galleria Frittelli Arte Contemporanea

Via Val di Marina 15, Firenze

L'articolo Tempo Reale presenta TRK. SOUND CLUB proviene da www.controradio.it.