Firenze: dj condannato a un anno per maltrattamenti, è recidivo

Firenze: dj condannato a un anno per maltrattamenti, è recidivo

L’uomo, un 50enne, nel 1999 era stato condannato a 12 anni per l’omicidio della ex fidanzata.

Un 50enne è stato condannato a un anno di reclusione dal tribunale di Firenze, con l’accusa di aver maltrattato e picchiato la compagna.
Per l’accusa, avrebbe anche maltrattato la nuova compagna. Per intimorirla avrebbe anche fatto riferimento alla sua precedente condanna.

“Presenteremo appello – ha affermato il legale del 50enne, avvocato Mattia Alfano -, sono convinto che si possa ottenere l’assoluzione, perché a mio parere gli elementi del reato non sono stati dimostrati”. L’uomo, originario della Costa d’Avorio, che lavorava a Firenze come dj, uccise la fidanzata il giorno di San Valentino strangolandola.
Poi tentò di togliersi la vita tagliandosi le vene dei polsi e aprendo il rubinetto del gas.

L'articolo Firenze: dj condannato a un anno per maltrattamenti, è recidivo proviene da www.controradio.it.