RAPINATORE UCCISO, CONFCOMMERCIO PISA: “STATO GARANTISCE BANDITI”

Rapinatore ucciso Confcommercio
foto presa da sito Confcommercio PIsa

“Uno Stato così non può essere democratico.” La dura presa di posizione del numero uno di Confcommercio Pisa Federica Grassini: “Ferretti è una persona mite, chi delinque gode di un’immunità inspiegabile.”

“Daniele è una persona mite, eppure viva per miracolo proprio a causa di una rapina a mano armata. Ieri l’ennesima. Sulla legittimità della sua difesa non credo che si possano esprimere dubbi leciti”. Così Federica Grassini, uno numero di Confcommercio Pisa, che spiega di conoscere molto bene il gioielliere e sua moglie Giuliana. “Ci sforziamo di credere nella giustizia – aggiunge Grassini – e proprio da chi dovrebbe ‘risarcirci’ del torto subito, riceviamo la più scottante delle ingiustizie: chi ci ha vessati gode di un’immunità inspiegabile, garantita da un sistema legislativo che tutela chi delinque, che lo rimette immediatamente in libertà e gli consente la spavalderia di reiterare i suoi crimini”.

“Uno stato garantista con chi delinque – afferma ancora -, non può vantarsi di essere democratico”. Dei coniugi Ferretti parla come di “due splendide persone perbene, due commercianti stimatissimi per professionalità e gentilezza. Chi li conosce sa con quanto attaccamento abbiano sempre svolto quello che per loro è molto più di un mestiere: una verace passione. Apprendere quanto è successo, è ancora più doloroso proprio perché ha colpito loro”. “La cosa che più mi addolora e mi preoccupa – aggiunge Grassini – è quell’insondabile paura e il forte senso di essere stato lasciato solo che ha accompagnato” il gesto di Ferretti: “Tutti noi imprenditori siamo Daniele: svolgiamo il nostro lavoro a rischio continuo della nostra incolumità e di quella dei nostri collaboratori; rapinati, aggrediti, vandalizzati, comunque continuamente abusati.

Denunciamo, perché ci sforziamo di credere nella giustizia e proprio da chi dovrebbe ‘risarcirci’ del torto subito, riceviamo la più scottante delle ingiustizie”. “Troppi di noi – conclude – ormai non denunciano se non per ragioni assicurative; troppi di noi non denunciano per paura di ritorsioni. Lo sguardo perso nel vuoto di Daniele ci ferisce tutti, perché siamo ben consapevoli che avrebbe potuto essere il nostro”.

The post RAPINATORE UCCISO, CONFCOMMERCIO PISA: “STATO GARANTISCE BANDITI” appeared first on Controradio.

GDF VIAREGGIO: SEQUESTRATI OLTRE 50.000 PRODOTTI

Prodotti

Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle di Viareggio hanno sequestrato oltre 50.000 prodotti e accessori contraffatti, imitazione di famosi marchi di pelletteria.

La Guardia di Finanza di Viareggio ha sequestrato oltre 50.000 prodotti falsi, disarticolando così un’ organizzazione criminale dedita, in modo abituale e sistematico, alla produzione ed alla successiva commercializzazione di pezzi di alta pelletteria recanti marchi industriali contraffatti.

Le indagini avviate lo scorso mese di febbraio hanno consentito ai finanzieri di risalire all’intera filiera produttiva e commerciale ben radicata sul territorio della Toscana.

A conclusione delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Lucca, sono stati eseguiti cinque decreti di perquisizione locale e domiciliare nelle provincie di Lucca, Firenze e Prato che hanno interessato 2 abitazioni, 4 opifici destinati alla produzione, 2 depositi utilizzati per il confezionamento e lo stoccaggio dei prodotti in pelletteria di alto pregio, tra cui 1 container situato nelle campagne versiliesi adibito a magazzino dove sono stati rivenuti migliaia di oggetti finiti perfettamente imballati e comprensivi dei certificati di originalità, pronti per essere venduti sulla riviera nella prossima stagione estiva.

Complessivamente sono stati denunciati alla locale Autorità Giudiziaria tre soggetti, tutti italiani, per i reati di contraffazione, commercializzazione di prodotti recanti marchi falsi e ricettazione. Sono stati inoltre sequestrati oltre 50.000 prodotti ed accessori delle più note griffe dell’alta moda, tra cui Gucci, Hermes, Louis Vuitton, Prada, Celine e molti altri.

Confcommercio Lucca e Massa Carrara si complimentano con la Guarda di Finanza di Viareggio dichiarano: “Accogliamo con grande piacere l’azioni conclusa in questi giorni dalla guardia di finanza che ha portato al sequestro di oltre 50.000 prodotti contraffatti, colpendo l’organizzazione che produceva e commercializzava questi falsi. Le autorità competenti si stanno battendo contro le merci ‘taroccate’, manifestando una ferrea volontà di combattere la contraffazione commerciale, che condividiamo in pieno. Da anni Confcommercio è in prima linea nella lotta all’abusivismo e alla concorrenza sleale che danneggiano fortemente gli operatori che in maniera lecita cercano di portare avanti le loro attività. Le operazioni svolte in Versilia in questi mesi dimostrano che il nostro allarme non è infondato: la sempre maggior complessità delle indagini operate
dalla Finanza è segno evidente dell’articolazione che hanno queste organizzazioni criminali ed i numeri molto elevati di pezzi sequestrati testimoniano l’ampiezza del fenomeno e la gravità dei danni che questo mercato può produrre a discapito dell’economia regolare. Auspichiamo pertanto che questi controlli delle Forze dell’ordine, condotti spesso di concerto con le amministrazioni del territorio, proseguano con la stessa efficacia anche nei prossimi mesi estivi”.

The post GDF VIAREGGIO: SEQUESTRATI OLTRE 50.000 PRODOTTI appeared first on Controradio.

Firenze Fuori

Al via  Firenze Fuori, una sorta di TG della buona movida per conoscere la notte fiorentina. In città una troupe con telecamera HD 365 giorni l’anno, sul web una piattaforma dedicata. Il progetto Firenze Fuori si propone di far conoscere la movida buona, quella che non disturba,di promuovere l’attività delle categorie economiche,di valorizzare i quartieri e le vie, di favorire l’aggregazione e il divertimento.

Tutte le sere, dalle 19 alle 24, per 365 giorni all’anno, la troupe di Firenze Fuori, grazie a una redazione mobile e telecamere HD, realizzerà servizi sugli eventi culturali, gli spettacoli, gli show delle notti fiorentine, che saranno diffusi su una nuova piattaforma on-line. Il progetto è stato presentato questa mattina a Palazzo Vecchio da Sara Biagiotti, assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze e da Vasco Galgani, presidente della Camera di Commercio di Firenze.“Si tratta di un progetto veramente interessante, che contribuirà a promuovere e diffondere il volto migliore della ‘Firenze by night’ – sottolinea l’assessore Biagiotti – ovvero quello di una città che offre occasione di svago e divertimento di qualità, rispettando le esigenze di tutti, residenti in primis. Spero che ‘Firenze Fuori’ possa diventare un esempio per tutti, soprattutto per cambiare quella falsa cultura del divertimento che vede alla base della notte solo sballo e alcol. La città offre molto di più e tutti ne devono essere consapevoli”.
“L’idea di base – aggiunge Galgani – è stata quella di un progetto che potesse contribuire a ottenere due importanti risultati: il rilancio economico e la tutela dei diritti dei cittadini. Firenze Fuori vuol dare una mano alla nostra economia, in un momento di contrazione dei consumi e di trasformazione del centro storico, e allo stesso tempo fare in modo che vivere la notte, con eventi, appuntamenti e incontri, non sia l’occasione per calpestare diritti altrui ma per costruire il modello di una Firenze da vivere e non solo da bere. Così i protagonisti saranno i quartieri, le vie, le categorie, i locali della città, insieme alla voglia di stare insieme”.
Per attuare questi obiettivi è stata creata la piattaforma web www.firenzefuori.it, sulla quale sarà possibile vedere una vero e proprio TG della notte, diretto da Anna Santucci. La troupe di Firenze Fuori riprenderà le serate del centro storico con immagini e interviste, il materiale sarà elaborato dalla redazione e la mattina successiva all’evento usciranno sul web i servizi televisivi, che saranno poi linkati sui social media, sulla newsletter della piattaforma, sui siti istituzionali (fra gli altri quelli di Comune e Camera di Commercio di Firenze) e sui portali delle associazioni di impresa. Il sito sarà anche un luogo d’incontro con un ricco calendario di eventi che comprenderà tutte le iniziative più interessanti.
Testimonial del TG della notte Alessandro Capasso, presentatore, speaker e cantante fiorentino, protagonista di “VidalocaShow”, fortunata trasmissione televisiva che per dieci anni ha intrattenuto il pubblico toscano e voce durante le partite della Fiorentina. Insieme a Capasso ci sarà Ivan Periccioli, attore, comico e cabarettista fiorentino, campione d’improvvisazione e di satira.
Il progetto Firenze Fuori è realizzato grazie al contributo dalla Camera di Commercio di Firenze, il patrocinio del Comune di Firenze e il sostegno organizzativo di tuttel le associazioni di categoria: Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato, Cna, Confindustria, Federalberghi, Fipe, Fiepet, Asshotel.