Lungoungiorno+Fierucola

L’incontro tra l’artigianato artistico e lo storico mercato della Fierucola con i suoi agricoltori e i suoi artigiani per questa edizione profuma di Primavera, con un focus sull’eco artigianato torna al Vecchio Conventino domenica 13 aprile 2014 per la nuova edizione di “Lungoungiorno+Fierucola”.
Ecco allora i laboratori in cui si decorano le uova, si realizzano saponi naturali, si creano composizioni con uova dipinte e candele. E poi, come di consueto, si scoprono i meravigliosi manufatti d’eccellenza dell’artigianato artistico fiorentino; magari degustando piatti tipici e facendo spesa di prodotti bio.
Per partecipare ai laboratori è sufficiente prenotarsi con una email a laboratori@fondazioneartigianato.it o telefonando allo 055/2322269; i laboratori sono a pagamento (6/10/12/15 euro) e si svolgono a rotazione dalle 10.30 alle 18.00.
Ad arricchire una proposta ormai consolidata nel panorama fiorentino ci sono la mostra fotografica itinerante tra le botteghe artigiane; la mostra “Aspidistria bella: la pianta degli atri e dei chiostri”, e la presentazione del libro “Il segreto della priora”, a cura dell’Archivio storico del Frutto e del Fiore. Il Vecchio Conventino si trova a Firenze, in via Giano della Bella 20/1, in zona Porta Romana, a 200 m da piazza Tasso. L’ingresso a Lungoungiorno+Fierucola è libero e gratuito, dalle 10 alle 19. Per tutte le info e prenotazioni: info@fondazioneartigianato.it – www.fondazioneartigianato.it

Lungoungiorno+Fierucola

Laboratori, mostre, piatti tipici e prodotti biologici: l’incontro tra l’artigianato artistico e lo storico mercato della Fierucola con i suoi agricoltori e i suoi artigiani torna al Vecchio Conventino domenica 9 marzo 2014 per la nuova edizione di “Lungoungiorno+Fierucola”.


Apertura straordinaria dunque per tutte le botteghe artigiane, mentre il chiostro si animerà dei banchi dei fierucolanti e nelle stanze interne si svolgeranno mostre, incontri e tanti diversi laboratori di artigianato, per grandi e piccini. Per chi vuole, è a disposizione un servizio di ristorazione che, com’è nello spirito della manifestazione, propone piatti della tradizione toscana cucinati con prodotti biologici e a chilometro zero. In primo piano la Fierucolina dei semi, con approfondimenti e incontri su come realizzare l’orto in terrazza, laboratori su pane e dolci con la pasta madre, e la carta, protagonista di diverse lavorazioni artistiche aperte al pubblico. E sono proprio i laboratori di tecniche artistiche a scandire il ritmo di Lungoungiorno, con incontri da 30 minuti, 60 minuti o 120 minuti rivolti sia ai grandi che ai più piccini. Per partecipare è sufficiente prenotarsi con una email a laboratori@fondazioneartigianato.it o telefonando allo 055/2322269; i laboratori sono a pagamento (5/10/12 euro) con una formula promozionale: più ne fai, meno spendi. I laboratori si svolgono in turni dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Da seguire l’incontro su “Idee per un nuovo modello di laboratorio scuola”, con artigiani e giovani a confronto su uno dei temi più caldi della formazione sui Mestieri d’arte.  Ad arricchire una proposta ormai consolidata nel panorama fiorentino tante novità, a cominciare dalle rubriche fisse in ogni edizione che approfondiranno temi legati alla salute e alla corretta alimentazione, la coltivazione degli orti familiari, e un angolo dedicato alle conserve e alle marmellate di ogni mese.
L’ingresso a Lungoungiorno+Fierucola è libero e gratuito, dalle 10 alle 19. Il Vecchio Conventino si trova a Firenze, in via Giano della Bella 20/1, in zona Porta Romana, a 200 m da piazza Tasso.

Laboratori al Vecchio Conventino

Dal 25 gennaio al 5 aprile 2014 si terranno ì laboratori di artigianato artistico presso il Vecchio Conventino (via Giano della Bella – Firenze). La Fondazione per l’Artigianato di Firenze, che si occuperà di questa iniziativa, ha  programmato tutti i vari corsi, che verranno effettuati tutti i sabati fino al primo weekend di aprile.

Un modo creativo, utile e divertente di passare qualche ora in modo diverso, da soli o con tutta la famiglia, cimentandosi in tante e diverse tecniche artigiane. I laboratori saranno organizzati in modo accessibile a tutti, per scoprire e imparare alcune delle lavorazioni più tipiche e originali del territorio fiorentino. Un’occasione di svago ma anche un modo di “imparare l’arte” e metterla a frutto in tante piccole occasioni quotidiane, o per realizzare manufatti per sé o per i propri amici. Dalla classica ceramica al macramé, dalla carta fiorentina al mosaico; passando per pane fatto in casa, erbe per usi domestici e cosmetici, vetro artistico, cucito e molto altro ancora:  incontri diversificati per bambini, adulti o famiglie. I laboratori si divideranno in tre categorie: small, medium e large. I laboratori small sono singoli incontri di tre ore ciascuno, in cui si avrà la possibilità di sperimentare una tra le tante tecniche proposte e realizzare, nel tempo del laboratorio, un piccolo manufatto da tenere come ricordo. Ci saranno incontri dedicati agli adulti e incontri aperti invece a tutti, anche ai più piccoli e alle famiglie. Quelli “medium”, invece, offriranno la possibilità di apprendere qualche segreto in più, grazie alle 12 ore di corso, divise in 4 incontri da 3 ore ciascuno. Quelli “large”, infine, avranno un livello più approfondito, formato da 21 ore divise in 7 incontri da 3 ore ciascuno per apprendere specifiche tecniche di lavorazione.
Il primo incontro si terrà sabato 25 gennaio dalle 15.30 alle 18.30 sulla carta fiorentina e sarà aperto a tutti, con il corso per bambini effettuato in inglese.
E’ obbligatorio iscriversi entro il giovedì precedente l’inizio dei laboratori. I laboratori verranno attivati con un numero minimo di 6 iscrizioni.