Nuovo Conventino

Nuovo Conventino, al via il recupero dell’area abbandonata accanto al polo artigianale
Un complesso di oltre 3mila metri che sarà riqualificato. Avviata la verifica di Vas sull’intervento

Un’area abbandonata di oltre 3mila metri quadrati che sarà riqualificata e avrà una nuova funzione residenziale. È quanto prevede il piano di recupero del complesso Nuovo Conventino di via Giano della Bella, accanto al polo già rinnovato e rilanciato con vocazione artigianale. La giunta di Palazzo Vecchio, su proposta dell’assessore all’Urbanistica, ha dato l’ok alla verifica di valutazione ambientale strategica.

Secondo l’assessore si tratta di un’opera di trasformazione importante perché consente di dare nuova vita a un’area abbandonata in un contesto di grande bellezza.

L’edificio oggetto dell’intervento, adiacente al vecchio Conventino, è situato tra via Giano della Bella, via del Casone e via dei Villani. Realizzato negli anni 80 come ampliamento del complesso artigianale è attualmente in stato di semi-abbandono. Il piano prevede un intervento di demolizione e ricostruzione con una sostanziale riduzione della superficie ricostruibile che sarà di 2mila metri quadrati. La destinazione d’uso è 100% residenziale comprensiva di esercizi commerciali di vicinato. Ciascun appartamento dovrà avere una superficie minima di 40mq e posto auto pertinenziale.

Lungoungiorno+Fierucola

L’incontro tra l’artigianato artistico e lo storico mercato della Fierucola con i suoi agricoltori e i suoi artigiani per questa edizione profuma di Primavera, con un focus sull’eco artigianato torna al Vecchio Conventino domenica 13 aprile 2014 per la nuova edizione di “Lungoungiorno+Fierucola”.
Ecco allora i laboratori in cui si decorano le uova, si realizzano saponi naturali, si creano composizioni con uova dipinte e candele. E poi, come di consueto, si scoprono i meravigliosi manufatti d’eccellenza dell’artigianato artistico fiorentino; magari degustando piatti tipici e facendo spesa di prodotti bio.
Per partecipare ai laboratori è sufficiente prenotarsi con una email a laboratori@fondazioneartigianato.it o telefonando allo 055/2322269; i laboratori sono a pagamento (6/10/12/15 euro) e si svolgono a rotazione dalle 10.30 alle 18.00.
Ad arricchire una proposta ormai consolidata nel panorama fiorentino ci sono la mostra fotografica itinerante tra le botteghe artigiane; la mostra “Aspidistria bella: la pianta degli atri e dei chiostri”, e la presentazione del libro “Il segreto della priora”, a cura dell’Archivio storico del Frutto e del Fiore. Il Vecchio Conventino si trova a Firenze, in via Giano della Bella 20/1, in zona Porta Romana, a 200 m da piazza Tasso. L’ingresso a Lungoungiorno+Fierucola è libero e gratuito, dalle 10 alle 19. Per tutte le info e prenotazioni: info@fondazioneartigianato.it – www.fondazioneartigianato.it

Lungoungiorno+Fierucola

Laboratori, mostre, piatti tipici e prodotti biologici: l’incontro tra l’artigianato artistico e lo storico mercato della Fierucola con i suoi agricoltori e i suoi artigiani torna al Vecchio Conventino domenica 9 marzo 2014 per la nuova edizione di “Lungoungiorno+Fierucola”.


Apertura straordinaria dunque per tutte le botteghe artigiane, mentre il chiostro si animerà dei banchi dei fierucolanti e nelle stanze interne si svolgeranno mostre, incontri e tanti diversi laboratori di artigianato, per grandi e piccini. Per chi vuole, è a disposizione un servizio di ristorazione che, com’è nello spirito della manifestazione, propone piatti della tradizione toscana cucinati con prodotti biologici e a chilometro zero. In primo piano la Fierucolina dei semi, con approfondimenti e incontri su come realizzare l’orto in terrazza, laboratori su pane e dolci con la pasta madre, e la carta, protagonista di diverse lavorazioni artistiche aperte al pubblico. E sono proprio i laboratori di tecniche artistiche a scandire il ritmo di Lungoungiorno, con incontri da 30 minuti, 60 minuti o 120 minuti rivolti sia ai grandi che ai più piccini. Per partecipare è sufficiente prenotarsi con una email a laboratori@fondazioneartigianato.it o telefonando allo 055/2322269; i laboratori sono a pagamento (5/10/12 euro) con una formula promozionale: più ne fai, meno spendi. I laboratori si svolgono in turni dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Da seguire l’incontro su “Idee per un nuovo modello di laboratorio scuola”, con artigiani e giovani a confronto su uno dei temi più caldi della formazione sui Mestieri d’arte.  Ad arricchire una proposta ormai consolidata nel panorama fiorentino tante novità, a cominciare dalle rubriche fisse in ogni edizione che approfondiranno temi legati alla salute e alla corretta alimentazione, la coltivazione degli orti familiari, e un angolo dedicato alle conserve e alle marmellate di ogni mese.
L’ingresso a Lungoungiorno+Fierucola è libero e gratuito, dalle 10 alle 19. Il Vecchio Conventino si trova a Firenze, in via Giano della Bella 20/1, in zona Porta Romana, a 200 m da piazza Tasso.

Laboratori al Vecchio Conventino

Dal 25 gennaio al 5 aprile 2014 si terranno ì laboratori di artigianato artistico presso il Vecchio Conventino (via Giano della Bella – Firenze). La Fondazione per l’Artigianato di Firenze, che si occuperà di questa iniziativa, ha  programmato tutti i vari corsi, che verranno effettuati tutti i sabati fino al primo weekend di aprile.

Un modo creativo, utile e divertente di passare qualche ora in modo diverso, da soli o con tutta la famiglia, cimentandosi in tante e diverse tecniche artigiane. I laboratori saranno organizzati in modo accessibile a tutti, per scoprire e imparare alcune delle lavorazioni più tipiche e originali del territorio fiorentino. Un’occasione di svago ma anche un modo di “imparare l’arte” e metterla a frutto in tante piccole occasioni quotidiane, o per realizzare manufatti per sé o per i propri amici. Dalla classica ceramica al macramé, dalla carta fiorentina al mosaico; passando per pane fatto in casa, erbe per usi domestici e cosmetici, vetro artistico, cucito e molto altro ancora:  incontri diversificati per bambini, adulti o famiglie. I laboratori si divideranno in tre categorie: small, medium e large. I laboratori small sono singoli incontri di tre ore ciascuno, in cui si avrà la possibilità di sperimentare una tra le tante tecniche proposte e realizzare, nel tempo del laboratorio, un piccolo manufatto da tenere come ricordo. Ci saranno incontri dedicati agli adulti e incontri aperti invece a tutti, anche ai più piccoli e alle famiglie. Quelli “medium”, invece, offriranno la possibilità di apprendere qualche segreto in più, grazie alle 12 ore di corso, divise in 4 incontri da 3 ore ciascuno. Quelli “large”, infine, avranno un livello più approfondito, formato da 21 ore divise in 7 incontri da 3 ore ciascuno per apprendere specifiche tecniche di lavorazione.
Il primo incontro si terrà sabato 25 gennaio dalle 15.30 alle 18.30 sulla carta fiorentina e sarà aperto a tutti, con il corso per bambini effettuato in inglese.
E’ obbligatorio iscriversi entro il giovedì precedente l’inizio dei laboratori. I laboratori verranno attivati con un numero minimo di 6 iscrizioni.