Il mercato del lavoro dopo il Jobs act, incontro al S.Anna di Pisa

"Il mercato del lavoro dopo il Jobs Act" è il titolo dell'incontro in programma lunedì 13 novembre, alle 17, presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. L'evento è realizzato da CEST - Centro per l'Eccellenza e gli Studi Transdisciplinari, in collaborazione con Centro Luigi Einaudi e Associazione degli Allievi della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e vede coinvolti come relatori Andrea Ichino, European University Institute, Antonello Motroni, Mefop e Michele Pellizzari, Università di Ginevra.

www.associazionecest.it

Dall’Ospedale degli Innocenti al Tenax, ecco la seconda parte del progetto “Drammaturgia dello spazio”

FIRENZE - Ad ottobre è andata in scena la prima parte del progetto, nella centralissima piazza di Santissima Annunziata di Firenze disegnata dal Brunelleschi; ed ora tocca alla seconda. Il progetto "Drammaturgia dello spazio, per un teatro dei luoghi", finanziato dalla Regione e sostenuto anche dal Ministero per i beni culturali, si trasferisce infatti alla discoteca Tenax: periferia della città e storico luogo del nighclubbing toscano, ma anche spazio dove  Giancarlo Cauteruccio, curatore del progetto assieme al Teatro Studio Kripton realizzò molti anni fa performance ed ospitò compagnie ed artisti oggi punta di diamante della sperimentazione nazionale ed anche internazionale, tra cui Motus e Fanny & Alexander.

Il Tenax e l'Ospedale degli Innocenti in piazza Santissima Annunziata, dove ad ottobre in quattromila in tre giorni hanno partecipato e apprezzato l'installazione che ha riletto le architetture del Brunelleschi, possono sembrare due luoghi diversissimi, ma che su una piattaforma semantica e artistica possono stare bene assieme. Un esperimento che fuori Toscana, ad esempio, si sta facendo in questi stessi mesi al celebre Piper.

Tre sono le performance e serate in programma al Tenax, tutte con inizio alle 21.30 e 7 euro d'ingresso: il 9 novembre con LAPERCEZIONEDELNERO, il 16 novembre con LAVIBRAZIONE DEL BIANCO e il 23 novembre con LA PRESSIONEDELROSSO.

Punto di partenza dei tre lavori sono per l'appunto i colori, il loro uso nell'arte ed il loro significato nella società. Le performance si alimenteranno di una colonna sonora affidata ad un giovane musicista diverso per ciascuna sera, con il coordinamento di Andrea Mi. Le musiche, tutte originali, saranno eseguite da Brva, Lswr e Fricat.
Ciascun appuntamento vedrà la partecipazione dei performer Irene De Matteis, Fanny Fabbri, Maria Vittoria Feltre, Susannah Iheme, Leonardo Maietto, Giulia Marchetti, Tommaso Pedroni, Mosè Paco Maria Risaliti e Cecilia Lentini coordinati da Margherita Landi. Oltre a loro saranno presenti anche gli allievi di Fiorentina Pattinaggio coordinati da Barbara Nutini e Luca Lallai. Le elaborazioni visuali saranno  curate da Francesca Pignanelli e Cecilia Lentini sotto il coordinamento di Massimo Bevilacqua. 

Dall’Ospedale degli Innocenti al Tenax, ecco la seconda parte del progetto “Drammaturgia dello spazio”

FIRENZE - Ad ottobre è andata in scena la prima parte del progetto, nella centralissima piazza di Santissima Annunziata di Firenze disegnata dal Brunelleschi; ed ora tocca alla seconda. Il progetto "Drammaturgia dello spazio, per un teatro dei luoghi", finanziato dalla Regione e sostenuto anche dal Ministero per i beni culturali, si trasferisce infatti alla discoteca Tenax: periferia della città e storico luogo del nighclubbing toscano, ma anche spazio dove  Giancarlo Cauteruccio, curatore del progetto assieme al Teatro Studio Kripton realizzò molti anni fa performance ed ospitò compagnie ed artisti oggi punta di diamante della sperimentazione nazionale ed anche internazionale, tra cui Motus e Fanny & Alexander.

Il Tenax e l'Ospedale degli Innocenti in piazza Santissima Annunziata, dove ad ottobre in quattromila in tre giorni hanno partecipato e apprezzato l'installazione che ha riletto le architetture del Brunelleschi, possono sembrare due luoghi diversissimi, ma che su una piattaforma semantica e artistica possono stare bene assieme. Un esperimento che fuori Toscana, ad esempio, si sta facendo in questi stessi mesi al celebre Piper.

Tre sono le performance e serate in programma al Tenax, tutte con inizio alle 21.30 e 7 euro d'ingresso: il 9 novembre con LAPERCEZIONEDELNERO, il 16 novembre con LAVIBRAZIONE DEL BIANCO e il 23 novembre con LA PRESSIONEDELROSSO.

Punto di partenza dei tre lavori sono per l'appunto i colori, il loro uso nell'arte ed il loro significato nella società. Le performance si alimenteranno di una colonna sonora affidata ad un giovane musicista diverso per ciascuna sera, con il coordinamento di Andrea Mi. Le musiche, tutte originali, saranno eseguite da Brva, Lswr e Fricat.
Ciascun appuntamento vedrà la partecipazione dei performer Irene De Matteis, Fanny Fabbri, Maria Vittoria Feltre, Susannah Iheme, Leonardo Maietto, Giulia Marchetti, Tommaso Pedroni, Mosè Paco Maria Risaliti e Cecilia Lentini coordinati da Margherita Landi. Oltre a loro saranno presenti anche gli allievi di Fiorentina Pattinaggio coordinati da Barbara Nutini e Luca Lallai. Le elaborazioni visuali saranno  curate da Francesca Pignanelli e Cecilia Lentini sotto il coordinamento di Massimo Bevilacqua. 

Lo schermo dell’arte film festival alla Compagnia dal 15 al 19 novembre

FIRENZE - Il programma e gli ospiti della decima edizione dello Schermo dell'arte film festival, che si terrà dal 15 al 19 novembre, saranno presentati domani, venerdì 10 novembre, alle 11.30, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Stampa di Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10 Firenze.

In programma 26 tra documentari e film d'artista, 3 anteprime mondiali, 16 anteprime italiane, il live-set e il Focus on su Hassan Khan, la mostra Directing the Real. Artists' Film and Video in the 2010s, i progetti di formazione VISIO. European Programme on Artists' Moving Images e Feature Expanded. Art Film Strategies, la tavola rotonda internazionale Becoming a Feature.  

Interverranno:Monica Barni, Vicepresidente e Assessore alla Cultura Regione Toscana; Tommaso Sacchi, capo segreteria Assessorato Cultura del Comune di Firenze; Gabriele Gori, Direttore Generale Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Leonardo Bigazzi, curatore mostra Directing the Real. Artists' Film and Video in the 2010s e dei progetti VISIO European Programme on Artists' Moving Images e Feature Expanded. Art Film Strategies.