BUON COMPLEANNO DANTE

BUON COMPLEANNO DANTE! IL SOMMO POETA INVADE LA CITTÀDante Alighieri invade la città. Nel 750/o anniversario della sua nascita Firenze lo celebra diffondendo la sua immagine austera e le sue terzine immortali tramite i principali mezzi di trasporto, cartelloni, manifesti, un sito internet dedicato e una campagna social. In tanti tra attori, registi, giornalisti, sportivi e personaggi pubblici hanno aderito facendo in video (caricati su twitter e facebook del Comune) gli auguri al Sommo Poeta.

Le iniziative sono state presentate dal sindaco presso la stazione di Santa Maria Novella, da dove è partito un ‘Dante tram’ con le immagini di Dante e con alcune sue famose terzine. Altri Dante faranno la loro comparsa sui bussini elettrici, auto del car sharing, presso le pensiline delle fermate, nelle locandine sparse in tutto il centro storico, nei grandi manifesti. Insomma l’illustre concittadino sorprenderà fiorentini e turisti in molti altri aspetti della quotidianità, presentandosi non solo con la sua icona ma soprattutto con la forza dei suoi versi, scelti dagli esperti della Società Dantesca.
Contemporaneamente è stato attivato un sito internet dedicato (www.comune.fi.it/dante750) e un hashtag per la campagna twitter (#dante750) con l’invito a farsi e inviare selfie con il Dante cartonato collocato nei principali punti di snodo turistico della città.
Per quanto riguarda il tram, l’iniziativa andrà avanti fino al 21 maggio e a bordo i viaggiatori troveranno ‘750 sfumature di Dante’, l’operazione di animazione culturale ideata dal Museo Casa di Dante, in collaborazione con l’Ufficio Comunicazione del Comune di Firenze: una coppia di attori, dotati di maglietta e cappello (il copricapo di Dante) identificativi del progetto, salirà a bordo di bus e tram e rivolgerà ai passeggeri domande su Dante, la sua opera e il suo tempo, inserendo nella conversazione la lettura di brani e citazioni e distribuendo materiale informativo sugli eventi predisposti in città per la celebrazione dei 750 anni dalla nascita del grande fiorentino. Le animazioni verranno filmate, selezionate e raccolte in un video finale che proverà ad elaborare il senso di quanto è emerso, invitando ad approfondire la conoscenza di Dante e del suo lascito culturale e spirituale.
Il quotidiano online www.ilreporter.it, inoltre, organizza il concorso “Fotografa il tuo Dante”, che invita a fotografare e postare su Instagram con gli hashtag #ilreporterfirenze e #Dante750 una foto scattata in città che abbia un legame con la figura del Sommo Poeta. L’immagine più bella, scelta da una giuria composta dal sindaco di Firenze, dal presidente della Casa di Dante Silvano Fei e dal direttore de il Reporter Matteo Francini, vincerà due biglietti per il concerto di Jovanotti del 5 luglio allo Stadio Artemio Franchi, messi a disposizione da Prg – Public relations group (info: www.ilreporter.it).
Nel giorno inaugurale, il 14 maggio, la coppia di attori agirà in doppio turno, in orario mattutino (ore 10-13) e pomeridiano (ore 16-19). In tutti gli altri giorni l’attività avrà luogo nel pomeriggio (ore 16-19). Info: www.museocasadidante.it; facebook.com/casadidantefirenze
In calendario anche itinerari danteschi, letture, spettacoli (il programma completo su www.comune.fi.it/dante750). La giornata è iniziata in Piazza della Signoria dove il sindaco insieme al presidente del Comitato promotore delle celebrazioni del 150° anniversario di Firenze Capitale d’Italia, in collaborazione con la Società Dantesca Italiana, hanno presieduto la rievocazione della sfilata dei gonfaloni con cui al tempo di Firenze capitale fu inaugurata la statua di Dante in Piazza Santa Croce. Sempre da piazza Signoria è partito l’evento dell’Associazione Culter “All’improvviso Dante 100 canti per Firenze”, al quale ha partecipato anche il sindaco leggendo il primo canto dell’Inferno. Da Piazza della Signoria è partito il corteo dei Gonfaloni che è arrivato in Piazza Santa Croce dove, sul sagrato della Basilica, i cantori di Culter hanno recitato tutti insieme. La kermesse è terminata col concerto organizzato da Padre Antonio Di Marcantonio.

Il mistero di Dante

Al cinema Odeon, oggi 10 marzo alle ore 21,Il mistero di Dante, in film di Louis Nero con F. Murray Abraham.

Un viaggio sulle orme di Dante Alighieri, il Poeta che ha ispirato le più grandi menti della Storia. Dall’Ottocento, importanti studiosi hanno cercato di svelare il segreto che si nasconde dietro le terzine dantesche. Attraverso le orme tracciate dai più grandi conoscitori del contenuto esoterico dell’opera dantesca e la voce dei più importanti studiosi contemporanei relativi al campo dell’esoterismo e dell’opera dantesca viene fatto un nuovo passo verso la comprensione. Due modi di considerare, uno exoterico e l’altro esoterico: ad ogni scienza profana può sovrapporsi un’altra scienza che si riferisce, se si vuole, allo stesso oggetto, ma che lo considera da un punto di vista più profondo, che sta a questa scienza profana come i sensi superiori delle scritture stanno al loro senso letterale. Un viaggio nel mondo di San Giovanni, considerato il rappresentante della Chiesa interiore, ed in quello di San Pietro, rappresentante della Chiesa esteriore. Un poema che trova le sue radici direttamente nei testi sacri musulmani di autori come Mohyiddin Ibn Arabi oppure come nel Libro del viaggio notturno di Maometto. La distinzione dei tre mondi che costituisce il piano generale della “Divina Commedia” è comune a tutte le dottrine tradizionali. Un’indagine sul perché l’ascesa al Paradiso debba essere necessariamente preceduta da una discesa agli Inferi. Attraverso l’esame delle manifestazione della tradizione iniziatica occidentale, dagli ordini di cavalleria ai Rosacroce, si cercherà di contribuire ad apportare nuova luce su un lato poco conosciuto di Dante.

IL MISTERO DI DANTE | DANTE’S MISTERY
(Italia, 2013, 100′) – Un film di Louis Nero, con F. Murray Abraham, Taylor Hackford, Franco Zeffirelli, Valerio Massimo Manfredi
Lunedì 10 Marzo – ore 21.00 – Proiezione alla presenza del regista e del cast
Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze

Divina Toscana

Divina Toscana è lo slogan della nuova campagna di promozione della Regione Toscana che debutterà ufficialmente alla BIT, la manifestazione dedicata al meglio del turismo italiano e internazionale in programma a Milano dal 13 al 15 febbraio. Paesaggi bucolici, evocativi, quasi fiabeschi, sottolineano come la Toscana possa regalare non una semplice vacanza, ma una reale esperienza di viaggio. “Pigri, abbandonatevi all’ozio”, “Irrequieti, sollevatevi dalla noia”, “Golosi, lasciatevi tentare” sono alcuni dei pay off abbinati alle immagini. Il richiamo immediato è alla Divina Commedia di Dante, qui però il messaggio è rovesciato: cedere ai vizi non allontana dalla salvezza, anzi, avvicina alla soddisfazione e al piacere di vivere. E’ un inno alla passione e al desiderio, i gironi danteschi diventano i luoghi nei quali possono perdersi gli amanti del cibo, del relax o dell’arte. La Toscana diventa così la via per raggiungere la ‘beatitudine’. La campagna è opera dell’agenzia Ls&Blu di Roma che si è aggiudicata il bando di Toscana Promozione.

Divina Toscana 11

 ”Arriviamo alla BIT di quest’anno con una marcia in più. Pensavamo di invertire la tendenza nel 2014, e invece ci siamo riusciti prima, raggiungendo risultati significativi sul mercato internazionale e anche italiano. Dobbiamo cogliere questa opportunità per portarci in fretta fuori dalla crisi e tornare a crescere oltre che nei numeri delle presenza, anche nei fatturati e nell’occupazione. E la nuova immagine della Toscana evoca proprio un’offerta che punta sulla qualità e sull’emozione che guida ogni scelta di viaggio”. E’ la premessa dell’assessore regionale al turismo Cristina Scaletti presentando la missione toscana alla BIT2014 insieme al dirigente del settore turismo di Toscana Promozione Alberto Peruzzini. Con “Divina Toscana” la Regione si rilancia nel panorama nazionale e internazionale guardando con fiducia al futuro. BIT2014 offre l’occasione di fare un bilancio dell’anno appena passato e di guardare già al 2014. Secondo le stime del CST – Centro Studi Turistici di Firenze – il dato delle presenze del 2013 sul 2012 segnala una crescita del +0,8% per gli arrivi (12,2 milioni totali) e +0,5% per le presenze (43,3 milioni totali) che si traduce in termini assoluti in circa 100 mila arrivi e 205 mila di pernottamenti in più. I Paesi europei che più degli altri scelgono la Toscana sono Germania, Paesi Bassi, Francia, e Regno Unito. Fuori Europa sempre in testa Stati Uniti e Giappone. Per quanto riguarda i paesi BRIC si arresta momentaneamente la crescita del turismo proveniente dal Brasile mentre aumenta in maniera esponenziale l’incoming da Russia, India e Cina. E veniamo alle stime per il 2014: per la Toscana si prevede una ulteriore crescita dei flussi turistici stranieri (+4%) a fronte di un lieve calo della domanda nazionale (-1%). I maggiori flussi proverranno da Germania e Stati Uniti, continueranno a crescere i paesi BRIC e gli arrivi dall’Est Europa (elaborazioni CST su dati UNWTO, ENIT). In sintesi: il comparto turistico tiene e inizia timidamente a ricrescere. Il 2013 chiude con il segno più e le stime per il 2014 parlano di una ulteriore crescita positiva che si prevede intorno al 3%.