Nardella, la manifestazione per Idy? data disponibilità a partecipare

Nardella, la manifestazione per Idy? data disponibilità a partecipare

“Non intendo però essere un elemento di provocazione” dice il sindaco. “parteciperò solo se ci saranno le condizioni”

Alla manifestazione annunciata per domani a Firenze in omaggio a Idy Diene e contro il razzismo “ho dato la mia disponibilità a partecipare, fermo restando la valutazione dal punto di vista della sicurezza, così come sono andato sul ponte Vespucci per dare un messaggio della città di dialogo e cordoglio”.

Così il sindaco di Firenze Dario Nardella che ha aggiunto: “Allo stesso modo, però, non intendo essere un elemento di provocazione e quindi se ci saranno le condizioni perchè possa partecipare lo farò, con grandissimi spirito di dialogo e grande amore per la mia città e per chi vi vive e lavora”. “Da sindaco – ha continuato – non permetterò mai che la mia città, la mia comunità, possa essere dilaniata e divisa da odio, violenza, scontri: dobbiamo isolare coloro che non hanno a cuore il dolore, che non hanno a cuore Firenze, ma che sfruttano fragilità e dolore per fare guerriglia politica. Queste persone per me non sono nemmeno fiorentini, perchè non amano Firenze”. Nardella ha poi spiegato che è stata “raccolta da tutti” la sua proposta di organizzare “una giornata di cordoglio e lutto per la scomparsa di Idy Diene, con tutte le principali confessioni religiose, quindi non solo i musulmani, la principale religione dei senegalesi, ma anche cristiani, cattolici, ebrei. Quel giorno saremo tutti insieme con il cardinale, l’imam il rabbino e tutte le forze sociali, civili, economiche della città; sarà lo stesso giorno dei funerali in Senegal di Idy”.

“Abbiamo promosso qualcosa di eccezionale, mai fatto prima – ha aggiunto – per segnare il legame profondo tra Firenze e la comunità senegalese, e un fatto gravissimo, quale è l’uccisione di un uomo, per giunta di colore, ammazzato per caso sul ponte Vespucci”.

L'articolo Nardella, la manifestazione per Idy? data disponibilità a partecipare proviene da www.controradio.it.