Dragon Boat, festival chiude con 3mila gerbere in Arno

Dragon Boat, festival chiude con 3mila gerbere in Arno

 scomparse accompagnati dalla colonna sonora de ‘Il Gladiatore’ (Now We Are Free), il Festival mondiale di Dragon boat delle donne in rosa.

L’IBCPC (International Breast Cancer Paddler’s Commission) Dragon Boat Festival si svolge ogni quattro anni e costituisce un evento internazionale partecipativo, senza connotazioni di carattere agonistico, rivolto a squadre di donne, ma anche uomini, operati di tumore al seno (Breast Cancer Survivors), che svolgono la pratica del Dragon Boat come attività riabilitativa post-operatoria.

Oltre 4mila partecipanti hanno portato a Firenze, e per la prima volta in Italia, le culture di tutto il mondo, età ed esperienze diverse – dai 20 agli 80 anni provenienti da 18 Paesi – e tante emozioni, ma un unico messaggio sul tema del tumore al seno: speranza, rinascita, gioco di squadra.

“Il gioco di squadra è sempre vincente, l’impegno e la passione di tante persone, 300 volontari, 120 ambassador, hanno consentito la realizzazione di questo straordinario e unico evento”, ha detto Lucia De Ranieri presidente del Festival.

“L’intera città ha abbracciato le oltre 4000 donne ed i loro supporter che si sono riuniti a Firenze per lanciare il messaggio che insieme è possibile affrontare ogni difficoltà, che insieme possiamo sfidare la malattia”.

“Dobbiamo non farci schiacciare dalla paura che inevitabilmente una diagnosi di tumore fa sorgere, ma credere di riuscire a superare la difficile prova senza arrendersi. La sfida è dentro di noi”, ha concluso.

L'articolo Dragon Boat, festival chiude con 3mila gerbere in Arno proviene da www.controradio.it.

Dragon Boat

Al via oggi il Festival mondiale di Dragon Boat, Loggia dei Lanzi illuminata di rosa nei tre giorni della manifestazione

Si apre oggi e andrà avanti fino a domenica la V edizione del Festival mondiale di Dragon Boat, che si svolgerà tra il Parco delle Cascine e le acque dell’Arno. In occasione della manifestazione, indetta dall’lnternational Breast Cancer Paddler’s Commission e organizzata dall’associazione Firenze in rosa onlus, è prevista l’illuminazione in rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno, della Loggia dei Lanzi nelle sere di domani, sabato e domenica. E solo domani sera ci sarà la proiezione del logo del Festival di colore rosa sulla facciata di Palazzo Vecchio. L’illuminazione, a cura di Silfi spa, sarà visibile a partire dalle 21.25 fino alle 4.45.

“Firenze è orgogliosa di ospitare il Dragon Boat Festival – ha detto l’assessore a Welfare e Sanità Sara Funaro – e come assessorato abbiamo voluto contribuire alla manifestazione, illuminando di rosa la Loggia dei Lanzi per sensibilizzare i cittadini, promuovendo la prevenzione del tumore al seno”. “Il Festival e le sue partecipanti sono un incoraggiamento per tutti coloro che si trovano a combattere contro il cancro – ha continuato Funaro -, sono la dimostrazione che questa malattia si può sconfiggere. Servono forza e coraggio, non bisogna abbattersi, ma lottare con determinazione e puntare sulla prevenzione e sulla diagnosi precoce”. “La prevenzione è importantissima e non va sottovalutata – ha proseguito Funaro -: screening e controlli vanno fatti con regolarità perché dalla terribile e aggressiva malattia che è il tumore ci si può difendere solo con una buona e costante prevenzione. Firenze è schierata in prima linea nella lotta contro il tumore al seno, ma non solo, e intende continuare ad esserlo”.

Il Festival, patrocinato dal Ministro per lo Sport, è realizzato grazie al contributo della Regione Toscana con il supporto del Comune.

L’evento si svolge ogni quattro anni in destinazioni diverse del mondo e costituisce un evento internazionale partecipativo, senza connotazioni di carattere agonistico, rivolto a squadre di donne, ma anche uomini, operati di tumore al seno (Breast Cancer Survivors), che svolgono la pratica del Dragon Boat come attività riabilitativa post-operatoria. Dalla sua istituzione nel 2005, il Festival Mondiale di Dragon Boat delle Donne in Rosa ha toccato Canada, Australia e USA e per la prima volta, coinvolgendo l’Italia, avrà luogo nel continente europeo. reperito navigando in rete, o da e-mail che l’hanno reso pubblico. Se, in qualunque momento, si desiderasse essere cancellati dalla mailing-list, basta cliccare qui ed inviare il messagio vuoto o inoltrare un messaggio vuoto con oggetto “Unsubscribe” all’indirizzo accademiamusicaledifirenze@gmail.com.

If you wish to be cancelled from our mailing list click here and send an empity message or send an empity message with object “Unsubscribe” at accademiamusicaledifirenze@gmail.com.

Dragon Boat, oggi Pink Parade Opening Ceremony

Dragon Boat, oggi Pink Parade Opening Ceremony

Firenze, parte oggi venerdì 6 luglio, e andrà avanti fino a domenica, la V edizione del Festival mondiale di Dragon Boat, che si svolgerà tra il Parco delle Cascine e le acque dell’Arno.

Oggi alle 17:30 Pink Parade Opening Ceremony, una parata delle squadre che si svolgerà nel centro di Firenze con partenza da Piazza Pitti e arrivo in Piazza Signoria dove si terrà la Opening Ceremony.

In occasione della manifestazione, indetta dall’lnternational Breast Cancer Paddler’s Commission e organizzata dall’associazione Firenze in rosa onlus, è prevista l’illuminazione in rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno, della Loggia dei Lanzi nelle sere di domani, sabato e domenica.

E solo domani sera ci sarà la proiezione del logo del Festival di colore rosa sulla facciata di Palazzo Vecchio. L’illuminazione, a cura di Silfi spa, sarà visibile a partire dalle 21.25 fino alle 4.45.

Il Festival, patrocinato dal Ministro per lo Sport, è realizzato grazie al contributo della Regione Toscana con il supporto del Comune.

L’evento si svolge ogni quattro anni in destinazioni diverse del mondo e costituisce un evento internazionale partecipativo, senza connotazioni di carattere agonistico, rivolto a squadre di donne, ma anche uomini, operati di tumore al seno (Breast Cancer Survivors), che svolgono la pratica del Dragon Boat come attività riabilitativa post-operatoria. Dalla sua istituzione nel 2005, il Festival Mondiale di Dragon Boat delle Donne in Rosa ha toccato Canada, Australia e USA e per la prima volta, coinvolgendo l’Italia, avrà luogo nel continente europeo.

Le Nazioni Presenti: Argentina, Australia, Austria, Brasile, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Nuova Zelanda, Singapore, Sud Africa, Spagna, Svezia, Taiwan, Regno Unito e Stati Uniti d’America.

PROGRAMMA INAUGURAZIONE
ore 17:00       Raduno in  Piazza Pitti 
SALUTI Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi di Firenzeore 17:30  Un drago umano segnerà l’inizio della Parata.
 IL PERCORSO :
  Piazza Pitti – Via Guicciardini – Ponte Vecchio – Piazza Signora.
ore 18.30      Cerimonia di apertura, Piazza Signoria
INTERVENGONO
o       Meri Gibson, President Of Ibcpc (International Breast Cancer Paddler’s Commission)
o       Andrea Vannucci, Assessore allo Sport Comune di Firenze
o       Stefania Saccardi, Assessore Diritto alla Salute, Wellfare e all’integrazione Socio Sanitaria, Sport Regione Toscana
o       Eugenio Giani, Presidente Consiglio Regionale della Toscana
o       Dr Don Mckenzie (Medico Canadese che ha fondato Dragon Boat Festival 20 Anni fa)
o       Anna Villarini Istituto Nazionale dei Tumori di Milano
o       Lucia De Ranieri President of 2018 Ibcpc Participatory Dragon Boat Festival

L'articolo Dragon Boat, oggi Pink Parade Opening Ceremony proviene da www.controradio.it.