“Welcome to the Happy Days” chiude a Prato la 5/a edizione del Dragon Film Festival

“Welcome to the Happy Days” chiude a Prato la 5/a edizione del Dragon Film Festival

“Welcome to the Happy Days”, commedia taiwanese del regista Gavin Lin (diventata un caso in patria) è il film di chiusura del 5/o Dragon Film Festival, la rassegna dedicata al meglio della cinematografia da Cina continentale, Hong Kong e Taiwan, martedì 8 maggio alle 20.00 al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato

“L’Happy Days” è un albergo di Taipei, caduto in disgrazia dopo che la sua anziana fondatrice è rimasta coinvolta in un incidente. Neanche la nipote della donna riesce a migliorare la situazione, fino all’arrivo del giovane americano Allen, che si offre come volontario per lavorare all’hotel. Potranno una ragazza taiwanese e uno straniero far rivivere l’Happy Days scoprendo il segreto nascosto al suo interno?

Le proiezioni al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci partiranno alle 17.00 con “Love off the Cuff”, commedia romantica di Pang Ho-chung che mette in scena le peripezie amorose della coppia composta da Jimmy Cheung e Cherie Yu, rispettivamente gli attori Shawn Yue e Miriam Yeung. Il film chiude la trilogia iniziata con “Love in a Puff” del 2010 e “Love in the Buff” del 2012. Al centro della storia le problematiche della coppia che sta ormai insieme da qualche anno: lei che aspetta una proposta di matrimonio che tarda ad arrivare, e lui al quale non dispiacerebbe avere un bambino. La loro è una storia destinata a durare oppure è arrivata al capolinea? Tra partenze e arrivi, amici strambi, genitori immaturi e alti e bassi della vita la coppia conoscerà il suo destino.

Info: Dragon Film Festival, via Madonna della Pace 62, Firenze | 055 5048516 | info@dragonfilmfestival.com | www.dragonfilmfestival.com

Ingresso: biglietto proiezione pomeridiana 4€; biglietto proiezione serale 5€

 

 

L'articolo “Welcome to the Happy Days” chiude a Prato la 5/a edizione del Dragon Film Festival proviene da www.controradio.it.