Consiglio regionale della Toscana: riprendono lavori aula 

Consiglio regionale della Toscana: riprendono lavori aula 

Dopo la pausa estiva torna a riunirsi domani, martedì 11 settembre alle 15.30 (e proseguirà anche mercoledì 12 alle 9.30), il Consiglio regionale della Toscana. I lavori prenderanno il via con due comunicazioni della Giunta regionale sulle crisi industriali e sul servizio idrico in Toscana. In agenda diverse interrogazioni su: stato di salute ponti e viadotti, residenze universitarie, termovalorizzatore, stanziamenti per inserimento rom e sinti ecc…

Tra le proposte di legge iscritte all’ordine del giorno del Consiglio gli interventi straordinari a favore delle associazioni pro loco, le disposizioni in materia di sviluppo sostenibile ed economia circolare e le disposizioni sulla prevenzione vaccinale, nonché la mozione sull’abolizione dei ticket sanitari. Al voto dell’aula di palazzo del Pegaso anche i bilanci di esercizio 2017 dell’Agenzia regionale toscana per le erogazioni in agricoltura (Artea), dell’Ente Parco regionale della Maremma e dell’Agenzia regionale per la programmazione ambientale della Toscana (Arpat).

In agenda anche molte interrogazioni, che spaziano su diverse tematiche: dallo stato di salute di ponti e viadotti toscani alla situazione delle residenze universitarie delle aziende per il Diritto allo studio universitario (Dsu), dall’attuale direttore del centro regionale sangue e alla fibromialgia al rilevamento di agenti inquinanti nelle acque dell’approdo turistico di Talamone, dallo stabilimento Kme di Fornaci di Barga ai collegamenti aeroportuali con l’Isola d’Elba.

Tra le mozioni vi sono quella sull’attività della polizia provinciale e la prevenzione dei reati ambientali, ma anche sulla revoca degli stanziamenti per l’inserimento di rom e sinti, e implementazione delle risorse per il progetto Vita Indipendente.

Infine ci sono in programma quella sulla sospensione dell’autorizzazione integrata ambientale dell’impianto di ‘Termovalorizzatore e impianto di trattamento rifiuti liquidi in comune di Scarlino (Gr)’, sullo sviluppo di Toscana spa e sui progetti dei lavori socialmente utili nelle aree di crisi in Toscana.

L'articolo Consiglio regionale della Toscana: riprendono lavori aula  proviene da www.controradio.it.