Area di crisi di Livorno, il 26 luglio incontro alla Camera di Commercio per illustrare il bando per gli incentivi

FIRENZE - Si terrà a Livorno, giovedì 26 luglio, un nuovo incontro di presentazione dell'avviso per accedere agli incentivi previsti nell'ambito dell'Accordo di programma per l'area di crisi complessa di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo. L'avviso, emanato dal Ministero dello Sviluppo economico e gestito da Invitalia, l'agenzia del Mise che cura la procedura, ha una dotazione di 10 milioni.

L'appuntamento è alle ore 10, presso la Camera di commercio Maremma e Tirremo, in piazza del Municipio 48 a Livorno. 

Le domande di accesso alle agevolazioni si possono presentare dal 10 luglio scorso e saranno esaminate sulla base di una procedura valutativa "a sportello".

L'incontro ha l'obiettivo di far conoscere agli interessati tutte le opportunità di finanziamento offerte dagli incentivi previsti dalla legge 181/89 per favorire la presentazione di progetti imprenditoriali coerenti con le finalità dell'intervento.

Oltre al bando della legge 181, nel corso dell'incontro verranno presentati anche gli strumenti di sostegno regionale nei confronti delle imprese. 

Saranno possibili incontri di approfondimento "one to one": per parteciparvi è necessario prenotare inviando una mail entro il 24 luglio a rilanciolivorno@invitalia.it, specificando nell'oggetto #rilanciolivorno L.181/89 Livorno 26 luglio 2018 e allegando la scheda di adesione. 

Il programma 

Rossi a Figline: “Bekaert azienda canaglia. Ora governo intervenga su commesse”

FIGLINE VALDARNO - "Siamo di fronte ad una multinazionale canaglia che si è comportata come un parassita: ha acquisito questa impresa, le competenze, e adesso delocalizza laddove il lavoro costa meno". Lo ha detto il presidente della Regione Enrico Rossi, durante la manifestazione politica a sostegno dei lavoratori della Bekaert che si è svolta oggi in piazza Marsilio Ficino a Figline Valdarno.

"Non ci sono spiragli - ha aggiunto Rossi - e l'ultima riunione, quella di ieri a Roma al Ministero dello Sviluppo Economico, è stata una riunione informativa, molto drammatica, perché l'azienda non cede e non vuole ritirare il provvedimento di chiusura dello stabilimento per aprire una trattativa serena e quindi tocca al Governo intervenire, chiedendo alla Pirelli di agire innanzitutto sulle commesse, che non sono state ridimensionate o ritirate".

"Il Governo a mio parere - ha concluso il presidente Rossi - può fare anche provvedimenti specifici per costringere l'azienda a fare passi indietro. E poi credo che si debba puntare senz'altro ad un intervento di reindustrializzazione che occupi tutti i lavoratori".

Per la prossima settimana è stata convocata una nuova riunione del tavolo generale presso il Mise.

Il formaggio viene più buono se le pecore vivono bene

Il formaggio viene più buono  se le pecore vivono bene

Questo uno dei risultati del progetto ‘Stilnovo’, illustrati oggi a Manciano (Grosseto). Coordinato dal Caseificio sociale Manciano, spiega una nota, il progetto, partito nel 2016, è basato su studi della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa e delle Università di Firenze e Pisa.

Alla base del progetto l’idea per cui se le pecore mangiano bene, il latte è migliore e la produzione è più sostenibile, sia per l’ambiente che per gli allevatori. Tra le iniziative adottate: prolungare il periodo di pascolamento introducendo essenze autoctone nei pascoli; avere disponibilità di latte per quasi tutto l’anno rispetto ai 7-8 mesi attuali; aumentare la redditività delle aziende e dei prodotti, e garantire una migliore sostenibilità del comparto a livello ambientale ed economico.

A questo si è unita l’introduzione di pratiche innovative per il trattamento in crosta e l’analisi del latte e del formaggio in tempi diversi di stagionatura. Tra queste la bactofugazione, che prevede la pulizia del latte attraverso la centrifugazione. “Il Caseificio sociale Manciano – afferma il presidente Carlo Santarelli – investe da molti anni nell’introduzione di tecniche innovative che permettano di migliorare continuamente la qualità del latte partendo dal benessere delle pecore e di rendere più sostenibile la produzione per i nostri allevatori, tutelando e valorizzando l’ambiente, risorsa per noi primaria. Grazie a progetti come Stilnovo, siamo riusciti a proporre un nuovo modo di fare allevamento nel rispetto del territorio”.

L'articolo Il formaggio viene più buono se le pecore vivono bene proviene da www.controradio.it.

Riqualificazione ex cava di Cariola, venerdì 20 luglio firma protocollo d’intesa


FIRENZE – Sarà firmato e presentato venerdì 20  luglio  il protocollo d'intesa tra Regione Toscana, Comune di Castagneto Carducci (LI) e la Società Agricola Dievole Spa per la riqualificazione dell'ex cava di Cariola e la realizzazione di una nuova cantina vinicola.

 

L'appuntamento è alle ore 13 nella Sala Stampa Cutuli  di Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10, Firenze. 

 

Piaggio e Foton Motor: accordo produzione a Pontedera

Piaggio e Foton Motor: accordo produzione a Pontedera

Si è chiuso l’accordo fra il Gruppo Piaggio e il cinese Foton Motor per la realizzazione di una gamma di veicoli commerciali a quattro ruote, “Tutte le operazioni saranno concentrate negli stabilimenti di Pontedera”.

Si è chiuso l’ultimo passaggio dell’accordo fra il Gruppo Piaggio e quello cinese Foton Motor Group per lo sviluppo e la realizzazione di una nuova gamma di veicoli commerciali leggeri a quattro ruote. Il contratto definitivo era stato firmato il 16 maggio.

“Tutte le operazioni”, viene spiegato in una nota “saranno concentrate negli stabilimenti di Pontedera del Gruppo Piaggio e i relativi prodotti saranno lanciati sul mercato a partire dal 2020”.

Gli allegati tecnici del contratto sono stati firmati a Pechino dal presidente e amministratore delegato di Piaggio, Roberto Colaninno, e dal vicepresidente di Foton Motor Group e presidente di Foton International, Chang Rui.

Fra gli obiettivi dell’accordo c’è il rafforzamento dei rapporti commerciali e industriali tra Italia e Cina. L’auspicio dell’amministratore delegato di Foton Motor Group, Gong Yueqiongè, è che “si possano sviluppare ulteriori rapporti di collaborazione, con particolare riguardo ai mercati del continente africano”.

L'articolo Piaggio e Foton Motor: accordo produzione a Pontedera proviene da www.controradio.it.