Maltempo, allerta per forti temporali prorogata fino alle ore 18 di domani

FIRENZE – L'allerta meteo per forti temporali emessa ieri dalla Sala Operativa Unificata Permanente della Protezione civile regionale è stata prorogata fino alle ore 18 di domani, lunedì 16 giugno. Le zone interessate restano sempre quelle centro-meridionali e l'Arcipelago, nelle province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Pisa e Siena.

I temporali potranno risultare anche molto intensi ed essere accompagnati localmente da grandinate e forti colpi di vento. Previsti cumulati medi, fino alla mezzanotte di domani, di 40 mm con punte massime fino a 130-150 mm. Probabile attenuazione dei fenomeni attesa nel corso della serata di domani.

Incendi, altro incidente mortale a Mulazzo (MS). Salvadori: “Massima prudenza”

FIRENZE – Un ulteriore invito alla massima prudenza quando si decide di dar fuoco a residui vegetali. É quello che viene ribadito dall'assessore all'agricoltura e foreste Gianni Salvadori dopo aver appreso del secondo incidente mortale avvenuto in Toscana nel giro di una settimana in seguito a questo tipo di attività. Dopo quello di sabato scorso, in provincia di Arezzo, oggi è deceduta un'altra persona, in provincia di Massa a Mulazzo.

Ci sono poche ma semplici regole da seguire quando si decide di dar fuoco a residui vegetali, per evitare che un piccolo incendio si trasformi in una tragedia. Anzitutto non farlo quando il vento è intenso; inoltre accertarsi che il fuoco si sia estinto completamente, quindi va controllato e non lasciato a sé stesso; anche bruciare piccoli cumuli di materiali e farlo nelle prime del mattino riduce ancor di più il rischio.

"Vorrei ricordare – sottolinea Salvadori - che trappoco, il 1 luglio, scatta il periodo a rischio che di solito, salvo proroghe, si conclude il 31 agosto: ci sono norme molto precise da rispettare e sanzioni molto dure per la loro inosservanza. Senza infine trascurare – conclude – che arriviamo al termine di una stagione abbastanza piovosa: la vegetazione è molto rigogliosa e questo può ulteriormente accrescere il rischio. Ripeto, sono piccoli accorgimenti da tenere sempre presenti per evitare grandi danni a persone o cose".

Maltempo, allerta meteo per forti temporali a partire dalla mezzanotte di oggi

FIRENZE – Forti temporali in arrivo, soprattutto nelle zone centro-meridionali e sull'Arcipelago. Un'allerta meteo valida dalla mezzanotte di oggi per 24 ore è stata poco fa emessa dalla Sala Operativa Unificata Permanente della Protezione civile regionale.

Le forti piogge dovrebbero iniziare dalla serata di oggi e proseguire per tutta la giornata di domani ed interesseranno soprattutto le province di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Pisa e Siena. I temporali potranno associarsi a intensi colpi di vento e occasionali grandinate. Previsti cumulati medi intorno ai 30 mm e punte massime nelle 24 ore di 100-150 mm (fino a 80-90 mm in un'ora).

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana, accessibile a questo indirizzo:

http://www.regione.toscana.it/allertameteo

Meteo, via il caldo: aria fredda e temporali in arrivo


FIRENZE – Caldo e afa addio. La fase di alte temperature che ha contraddistinto la condizione meteo degli gli ultimi giorni in Toscana sembra per il momento in fase di conclusione. La conferma arriva dal Centro funzionale della Regione Toscana, che segnala oggi l'imminente ingresso di aria più fredda, condizione questa che potrà portare alla possibilità di formazione di fenomeni temporaleschi, anche violenti, a partire dalla nottata di oggi, venerdì 13 giugno per poi proseguire nella giornata di domani, sabato 14.
 
Si tratta di fenomeni che, se pure localizzati e di breve durata, non sono facili da prevedere a livello spaziale e potrebbero creare, a livello locale, problemi anche significativi.
 
Nell'eventualità del verificarsi dei temporali più intensi, non si possono escludere, a livello locale, allagamenti causati dalle difficoltà nello smaltimento urbano delle acque piovane e del reticolo idraulico secondario. Potrebbero inoltre verificarsi occasionali interruzioni della viabilità, con possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati. 
 
La protezione civile regionale raccomanda quindi a tutti, in concomitanza di fenomeni di questo tipo, di prestare la massima attenzione alla guida e, in generale, nelle zone depresse soggette ad allagamento ricorrente. In particolare si raccomanda, per le attività all'aperto, di fare attenzione a eventuali fulmini e a colpi improvvisi di vento che potrebbero causare la caduta di rami o altri oggetti.
Tempo marcatamente perturbato è previsto anche per la giornata di domenica.

 

Meteo, via il caldo: aria fredda e temporali in arrivo


FIRENZE – Caldo e afa addio. La fase di alte temperature che ha contraddistinto la condizione meteo degli gli ultimi giorni in Toscana sembra per il momento in fase di conclusione. La conferma arriva dal Centro funzionale della Regione Toscana, che segnala oggi l'imminente ingresso di aria più fredda, condizione questa che potrà portare alla possibilità di formazione di fenomeni temporaleschi, anche violenti, a partire dalla nottata di oggi, venerdì 13 giugno per poi proseguire nella giornata di domani, sabato 14.
 
Si tratta di fenomeni che, se pure localizzati e di breve durata, non sono facili da prevedere a livello spaziale e potrebbero creare, a livello locale, problemi anche significativi.
 
Nell'eventualità del verificarsi dei temporali più intensi, non si possono escludere, a livello locale, allagamenti causati dalle difficoltà nello smaltimento urbano delle acque piovane e del reticolo idraulico secondario. Potrebbero inoltre verificarsi occasionali interruzioni della viabilità, con possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati. 
 
La protezione civile regionale raccomanda quindi a tutti, in concomitanza di fenomeni di questo tipo, di prestare la massima attenzione alla guida e, in generale, nelle zone depresse soggette ad allagamento ricorrente. In particolare si raccomanda, per le attività all'aperto, di fare attenzione a eventuali fulmini e a colpi improvvisi di vento che potrebbero causare la caduta di rami o altri oggetti.
Tempo marcatamente perturbato è previsto anche per la giornata di domenica.