Firenze: convegno sull’Italia al tempo di Dante

Firenze: convegno sull’Italia al tempo di Dante

In programma, in modalità online, il 18 e il 19 novembre il convegno “Ghibellin fuggiasco”, organizzato dagli storici medievali Enrico Faini e Pierluigi Terenzi, dell’Università di Firenze.

“L’itinerario di Dante esule fu tutt’altro che libero: una fitta trama di rapporti personali e alleanze sovralocali estendeva ben oltre le mura di Firenze i tentacoli dei suoi avversari – spiegano i ricercatori -. L’Italia del Centro e del Nord, quella che si usa chiamare Italia comunale, era per lui una scacchiera fatta di ‘bianchi’ e di ‘neri’, di amici e nemici, con la complicazione che le caselle potevano cambiare frequentemente colore”.

“Il convegno, realizzato con il contributo di dodici giovani studiosi, rappresenterà un’Italia politica medievale che non può essere spiegata a partire dalla singola città: è l’Italia costituita da reti di solidarietà politica di scala sovralocale, riconducibili da una parte al Regnum Italiae e dall’altra alle terre della Chiesa, insieme ad alcune grandi città, Roma, Genova e Venezia, la cui proiezione territoriale integrava gli altri due sistemi”.

Il convegno si terrà a partire dalle 14.30 del 18 novembre in diretta sul canale YouTube.

E’ possibile anche partecipare inviando commenti e domande all’indirizzo  e-mail.

L'articolo Firenze: convegno sull’Italia al tempo di Dante proviene da www.controradio.it.