Militari italiani feriti in Iraq, Rossi: “Grati per il loro sacrificio”

Militari italiani feriti in Iraq, Rossi: “Grati per il loro sacrificio”

“Sono vicino ai soldati feriti gravemente in Iraq e alle loro famiglie. Due di loro sono paracadutisti del 9° reggimento d’assalto Col Moschin dell’Esercito di stanza a Livorno” dichiara Rossi.

“Dobbiamo ringraziare il sacrificio dei nostri militari che supportando le forze che combattono l’ISIS in Iraq contribuiscono a proteggerci dal terrorismo. Esprimo la sincera vicinanza della Regione Toscana all’Esercito e alla Marina Militare”. Lo dichiara Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, in merito all’attentato a Kirkuk in Iraq che ha colpito un team di Forze speciali italiane, ferendo cinque incursori impiegati in attività di supporto ai Peshmerga, unità militari del Kurdistan iracheno.

L'articolo Militari italiani feriti in Iraq, Rossi: “Grati per il loro sacrificio” proviene da www.controradio.it.