Ex Meccanotessile, Di Giorgi: “Ottimo risultato, premiati nostri sforzi”

Ex Meccanotessile, Di Giorgi: “Ottimo risultato, premiati nostri sforzi”

“Sono felice che la Giunta di Palazzo Vecchio concluda finalmente il percorso per la riqualificazione dell’Area dell’ex Meccanotessile iniziato diversi anni fa”. Lo dichiara la deputata del Partito Democratico Rosa Maria Di Giorgi, commentando lo spostamento del centro di documentazione e formazione Indire (Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa).

” Un iter cominciato durante la giunta Renzi -ricorda Di Giorgi- quando, anche grazie ad un rapporto continuo con il Comitato di cittadini che ebbi modo di curare personalmente, fu realizzato il giardino.  Sempre in quegli anni, da assessore all’istruzione, di concerto con la dirigenza di Isia, abbiamo poi progettato di spostare proprio al Meccanotessile la sede dell’Istituto che si trovava in via degli Alfani, in una situazione difficile e precaria. All’inizio sembrava un sogno impossibile, ed invece, con tenacia, anche grazie alla disponibilità della Ministra  Giannini e dell’allora Sottosegretario Toccafondi,  riuscimmo a concludere l’accordo”.

“Se oggi dunque il Meccanotessile ha questa vocazione di polo artistico culturale e della formazione, lo dobbiamo alle scelte lungimiranti  che furono fatte in quegli anni. Scelte  cui ho avuto modo di collaborare attivamente sia come amministratrice sia, negli anni successivi, come parlamentare dei governi Renzi e Gentiloni, nonostante i vincoli del patto di stabilità ed il conseguente blocco degli investimenti” sottolinea la deputata.

“Quello che viene messo a punto in questi giorni è dunque un altro interessante tassello per un’area strategica, vicina ai poli universitari sia di Novoli che di Careggi e servita dalla nuova tramvia. Una bella notizia per Firenze e per il mio amato quartiere di Rifredi. Credo che i cittadini possano essere finalmente soddisfatti, anche perché intorno al Meccanotessile si è dispiegata negli anni una virtuosa collaborazione tra enti ed amministrazioni pubbliche, accomunate dalla voglia di raggiungere un risultato utile alla collettività” conclude Di Giorgi.

L'articolo Ex Meccanotessile, Di Giorgi: “Ottimo risultato, premiati nostri sforzi” proviene da www.controradio.it.

Firenze: Comune approva parcheggio ad ex Meccanotessile

Firenze: Comune approva parcheggio ad ex Meccanotessile

Il progetto interessa la porzione dell’area affacciata su via Alderotti per circa 2.900 metri quadrati, verranno ricavati circa 80 posti auto.

Un nuovo parcheggio pubblico nel cuore del quartiere di Rifredi, a Firenze, da realizzare nell’area dell’ex Meccanotessile. Il consiglio comunale ne ha approvato oggi il progetto definitivo. Per il piano, che adesso dovrà essere redatto nella forma esecutiva affinché ne sia messa a bando l’esecuzione dei lavori, sono stati stanziati 750.000 euro. Il progetto interessa la porzione dell’area affacciata su via Alderotti per circa 2.900 metri quadrati.

L’intervento prevede la demolizione del muro di cinta e la realizzazione di un parcheggio da 80 posti con ‘stalli’ di sosta disposti a pettine su due file e una corsia centrale per accesso, manovra e deflusso. Il parcheggio sarà accessibile da via Alderotti e separato dal resto dell’area ex Meccanotessile da una recinzione. “Si tratta di un progetto molto atteso – ha sottolineato l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti – Con questo parcheggio restituiremo stalli di sosta ad un quartiere che, con i lavori della tramvia, ha visto una riduzione dei posti auto in strada”.

L'articolo Firenze: Comune approva parcheggio ad ex Meccanotessile proviene da www.controradio.it.