🎧”Partecipate a mappatura dei casolari abbandonati per ripopolare le zone interne”, ReCreo

🎧”Partecipate a mappatura dei casolari abbandonati per ripopolare le zone interne”, ReCreo

Un gruppo di giovani toscani hanno lanciato Recreo, una start-up che mappa l’abbandono dei luoghi rurali collegando i proprietari con possibili inquilini o organizzatori di progetti

Dare nuova vita alle aree interne spopolate grazie alle nuove tecnologie: si tratta di ReCreo, un sito che ha l’obiettivo di mappare le zone interne abbandonate del paese e dare vita a nuove soluzioni abitative o lavorative. Casolari abbandonati possono diventare spazi per abitare in coabitazione oppure luoghi dove portare avanti progetti collettivi.

“Chiunque volesse può mappare una risorsa che conosce mandandoci i dati, che controlliamo e pubblichiamo: si tratta di un’idea per far conoscere il potenziale delle zone interne italiane”, spiega Federico Mazzalli, co-creatore di Re-Creo, insieme ad altri tre amici toscani.

“Qualche anno fa ci siamo trovati in una situazione dove volevamo capire se andare all’estero o rimanere e fare qualcosa in Italia. Siamo un gruppo di persone appassionate delle zone rurali del nostro paese e volevamo fare qualcosa per dare una mano a questo settore”, continua Mazzalli.

I proprietari e i possibili utilizzatori devono collegarsi al sito e compilare la scheda relativa al casolare, rudere in loro possesso oppure che vorrebbero prendere in uso. Per il momento sono stati mappati sul sito un centinaio di ruderi, casolari in tutta Italia, condividendo anche le storie dei luoghi abbandonati.

“Invito tutti coloro che ci ascoltano a contattarci e a mettere i dati nel nostro sito anche se hanno un’idea non del tutto definita per poi usufruire dei vari servizi che metteremo in campo all’uso dei professionisti ai gruppi di acquisto condiviso dei ruderi e casolari”, conclude Mazzalli.

 

L'articolo 🎧”Partecipate a mappatura dei casolari abbandonati per ripopolare le zone interne”, ReCreo da www.controradio.it.