Agricoltura: 5 comuni toscani ottengono la Spiga verde

Agricoltura: 5 comuni toscani ottengono la Spiga verde

Confagricoltura Toscana ha annunciato che Castellina in Chianti (Siena), Massa Marittima (Grosseto), Castagneto Carducci (Livorno), Fiesole (Firenze) e Bibbona (Livorno) sono le cinque località toscane ad aver ottenuto la Spiga verde 2018, il riconoscimento di Ffe- Foundation for environmental education.

Il riconoscimento Spiga verde, arrivato alla terza edizione, premia i comuni che riescono ad attuare strategie di gestione del territorio in grado di portare benefici all’ambiente e alla comunità, sia in termini di qualità della vita che dei livelli occupazionali.

In Italia, spiega una nota, sono 31 le località che hanno ottenuto la Spiga verde e la Toscana è la seconda regione italiana per numero di comuni vincitori, dopo le Marche con sei località.

“Un importante riconoscimento, che premia la Toscana dell’agricoltura sostenibile – commenta Francesco Miari Fulcis, presidente di Confagricoltura Toscana.

“La salvaguardia dell’ambiente è un investimento sociale ed economico di lungo periodo a cui contribuiscono in maniera determinante le nostre aziende agricole, accompagnate e supportate da una corretta politica dei territori delle amministrazioni pubbliche più illuminate.- aggiunge Fulcis-La nostra associazione è parte attiva in questo processo e continuerà il suo impegno affinché il prossimo anno siano sempre più numerose le aree rurali premiate”.

L'articolo Agricoltura: 5 comuni toscani ottengono la Spiga verde proviene da www.controradio.it.