Contromano in Fi-Pi-Li si scontra con 2 auto e causa 5 feriti

Firenze, accertamenti della polizia sono in corso per un incidente causato da un’auto contromano sulla superstrada Fi-Pi-Li che domenica sera, verso le 23.30, tra Firenze e Lastra a Signa, ha impattato due auto che provenivano dalla direzione corretta.

La vettura contromano, una Polo, era guidata da un uomo di 33 anni, il quale ha causato un incidente stradale. Cinque i feriti ricoverati in ospedale: sono lui stesso, più i tre occupanti di una Bmw e quello di una Twingo.

Secondo una ricostruzione della polizia, l’uomo a Firenze ha imboccato al contrario la carreggiata da Pisa-Livorno e dopo aver percorso un tratto, all’altezza dello svincolo di Scandicci è andato a scontrarsi con le due auto regolarmente provenienti in senso contrario.

L'articolo Contromano in Fi-Pi-Li si scontra con 2 auto e causa 5 feriti da www.controradio.it.

Cantiere Fi-Pi-Li: ancora code e disagi a causa di un guasto a una gru

Cantiere Fi-Pi-Li: ancora code e disagi a causa di un guasto a una gru

Invece che alle 6 come previsto, la carreggiata della Fi-Pi-Li è stata riaperta alle 9,10 causando code e disagi.

Ancora code e disagi questa mattina sulla Strada di Grande Comunicazione Fi-Pi-Li, stavolta a causa della rottura di un tubo per olio idraulico che comanda la gru che serve per lo spostamento delle barriere di new jersey, provocando un ritardo nella riapertura della carreggiata in direzione mare, nel tratto compreso fra lo svincolo di Montelupo e quello di Empoli est interessato dai lavori.

Il mezzo sul quale è avvenuto il guasto, spiega una nota dell’assessore regionale alla mobilità Stefano Baccelli, è fornito da una ditta specializzata esclusivamente per lavorazioni di posa barriere new jersey e dunque non facilmente e immediatamente sostituibile. Nel tratto interessato è appena cominciata la fase 3 dei lavori che durerà fino al 30 giugno. Dall’1 luglio pausa estiva di tre mesi e fino a tutto settembre: il cantiere verrà smantellato e le carreggiate liberate. La ditta fa sapere che il danno alla gru che è montata su un camion, è stato risolto solo verso le 6,30 portandosi dietro il ritardo delle lavorazione sul cantiere. Immediate le conseguenze: la carreggiata in direzione Firenze ha riaperto alle 7,45 e quella opposta, in direzione mare, sulla quale ci sono stati problemi di code, alle 9,10. Il traffico è cominciato defluire verso le 11,15.

“La comunicazione all’utenza deve essere una priorità – sottolinea in una nota Stefano Baccelli -, è parte del lavoro. Bisogna che i cittadini siano informati in maniera efficiente e tempestiva. Questo vale per quanto è accaduto oggi che sarà argomento dell’incontro che avrò con la ditta, ma anche e soprattutto per il futuro. Guasti, disservizi, etc devono poter essere comunicati mettendo l’utenza nelle condizioni di organizzarsi. Questo non cancella il disagio ma crea le condizioni per gestirlo”, conclude Baccelli.

 

L'articolo Cantiere Fi-Pi-Li: ancora code e disagi a causa di un guasto a una gru da www.controradio.it.

Fi-Pi-Li: altri 700mila euro per concludere lavori dissesto

Fi-Pi-Li: altri 700mila euro per concludere lavori dissesto

Un ulteriore finanziamento di 700mila euro da destinare alla Città metropolitana per concludere i lavori di sistemazione del dissesto sulla Fi-Pi-Li dopo l’evento franoso del 12 gennaio del 2021 che ha interessato il tratto nel Comune di Lastra a Signa, all’altezza del km 10+500.

Il finaziamento per il tratto della Fi-Pi-Li è stato stanziato dalla Giunta toscana su proposta dell’assessore regionale alle infrastrutture e trasporti Stefano Baccelli. Il nuovo stanziamento, spiega una nota, va ad aggiungersi agli oltre 4 milioni già erogati dalla Regione sempre per l’evento franoso del 12 gennaio. Questo ulteriore finanziamento riguarda in particolare la fase 2 dei lavori, con il rifacimento del muro di sottoscarpa, la sistemazione di via di Carcheri/via delle Fonti e la sistemazione idraulica di tutto il versante.

Per il presidente della Regione Eugenio Giani, “il nostro impegno per cercare di ridurre i disagi è massimo. Questo ulteriore stanziamento consente alla Città metropolitana di concludere gli interventi e quindi di migliorare la situazione dell’arteria stradale. La sicurezza sulle strade è un nostro impegno importante. Abbiamo infatti deliberato qualche giorno fa oltre 7 milioni proprio da destinare alle strade regionali, esclusa la Fi-Pi-Li per i quali gli investimento sono a parte. E questo proprio per avere una rete stradale sicura per la Toscana”.

“Dopo un’interlocuzione fra noi e la Città metropolitana – sottolinea Baccelli – abbiamo deciso questo ulteriore finanziamento. La Città metropolitana infatti ci ha trasmesso l’aggiornamento del quadro economico come richiesto precisandoci le nuove necessità in base alla suddivisione in stralci dei progetti. Il nostro obiettivo- sottolinea Baccelli- è fare presto e bene in modo da ridurre al minimo i disagi per i cittadini, limitando i danni che le chiusure al traffico sempre comportano”.

L'articolo Fi-Pi-Li: altri 700mila euro per concludere lavori dissesto da www.controradio.it.

Incidente stradale in Fi-Pi-Li: morto un uomo di 48 anni

Incidente stradale in Fi-Pi-Li: morto un uomo di 48 anni

Un uomo di 48 anni è morto in un incidente stradale avvenuto intorno alle 13.30 sulla Fi-Pi-Li all’altezza di Vicarello, in direzione Livorno.

Grave incidente stradale in Fi-Pi-Li, la strada di Grande Comunicazionedove un uomo di 48 anni ha perso la vita all’altezza dell’uscita di Vicarello, in direzione di Livorno. La vittima, che viveva in provincia di Firenze, era a bordo di un’auto che si è scontrata con un camion.

Nell’incidente è rimasta ferita anche un’altra persona che è stata poi trasportata in ambulanza al pronto soccorso di Livorno. Sul posto per effettuare i rilievi e per ricostruire la dinamica dell’incidente è intervenuta la polizia stradale di Livorno.

L'articolo Incidente stradale in Fi-Pi-Li: morto un uomo di 48 anni da www.controradio.it.

Investito mentre attraversa Fi-Pi-Li, muore 50enne

Investito mentre attraversa Fi-Pi-Li, muore 50enne

Firenze – Tragedia sulla strada di Grande Comunicazione Firenze-Pisa-Livorno, questa notte, quando un uomo di 50 anni è stato investito da un’auto e ha perso la vita.

Questa notte, intorno alle 3,40 un uomo di 50 anni ha attraversato un tratto della Fi-Pi-Li ed è morto investito. Secondo una prima ricostruzione l’uomo avrebbe attraversato la super strada all’atezza del chilometro 1,200, in direzione mare, dove si trova lo svincolo per il viadotto dell’Indiano.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi e la polizia stradale di Firenze, ma non c’è stato niente da fare. L’automobilista che ha investito l’uomo, di origine italiana, si è immediatamente fermato e ha prestato anche i primi soccorsi.

La polizia è ancora al lavoro per ricostruire la dinamica e per identificare l’uomo deceduto.

Solo sabato scorso un altro incidente mortale, sempre sulla Fi-Pi-Li, quando intorno alle 19 un’auto si è ribaltata. La vittima era un uomo, magazziniere, di 32 anni. L’urto era avvenuto subito dopo un sorpassso. L’uomo ha lasciato la moglie e un bambino.

L'articolo Investito mentre attraversa Fi-Pi-Li, muore 50enne da www.controradio.it.