Fi-Pi-Li, un video sui lavori dalla Città Metropolitana

Fi-Pi-Li, un video sui lavori dalla Città Metropolitana

Firenze, “È stato avviato lunedì scorso, 27 maggio, il primo maxi-cantiere lungo la strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno (Fi-Pi-Li), necessario per mettere in sicurezza la più importate tra le strade regionali attraverso essenziali interventi di manutenzione straordinaria”, con questo comunicato, sul sito ufficiale della Regione Toscana, e con una conferenza stampa, venivano annunciati una serie di lavori sulla grande arteria di comunicazione della regione.

A quattro mesi da quell’annuncio, che nonostante gli sforzi per ridurre i tempi, avvisava di quasi una decina di mesi di durata dei lavori della Fi-Pi-Li: “la durata del cantiere stesso è stata ridotta già in fase di gara dai 380 giorni previsti a 8 mesi (240 giorni), periodo che l’impresa farà il possibile per abbreviare ulteriormente portando avanti delle lavorazioni in parallelo”, non c’è stato giorno che, chi deve percorrere quell’arteria per ragioni di lavoro, non abbia subito lunghi ritardi e disagi.

Quasi giornalmente infatti, giungono a Controradio i messaggi sconsolati dei nostri ascoltatori, che bloccati nelle loro automobili, hanno come solo conforto l’ascolto della nostra emittente.

“I lavori sulla Fi-Pi-Li sono necessari per manutenere la strada ed evitare che diventi inservibile e si debba arrivare a chiuderla davvero – aveva detto il presidente della Toscana Enrico Rossi in occasione della conferenza stampa organizzata per fare il punto sull’andamento del maxi-cantiere a maggio – Sappiamo che ci saranno disagi, ma stiamo monitorando la situazione e facendo il possibile perché le criticità siano ridotte”. A dirlo da Montelupo a Ginestra fiorentina, lungo l’arteria di grande comunicazione”.

A fare il punto della situazione ci prova la Città Metropolitana di Firenze che ha realizzato un video sui lavori del maxi-cantiere in Fi-Pi-Li, tra Ginestra e Montelupo Fiorentino, realizzato anche con l’uso di un drone.

Il piano per la messa in sicurezza della Fi-Pi-LI: La Giunta regionale ha avviato un piano di interventi straordinari da circa 26 milioni di euro (che si somma ad oltre 8 milioni annui di ordinaria manutenzione e ad altri investimenti già previsti) per migliorare la sicurezza della Sgc Fi-Pi-Li. La messa in sicurezza del tratto Ginestra-Montelupo e, successivamente, del tratto Montelupo-Empoli est rientra in questo Piano. Il primo intervento riguarda il tratto di Fi-Pi-Li compreso tra il Km15+180 e il Km 19+375, dove saranno rifatte la pavimentazione stradale con asfalto drenate e fonoassorbente, la segnaletica orizzontale, saranno sostituite tutte le barriere di sicurezza spartitraffico e gran parte di quelle laterali, oltre alle barriere fonoassorbenti, infine verrà rifatta la rete di drenaggio delle acque dalla piattaforma stradale e saranno posti cavidotti per infrastrutture informatiche (fibre ottiche, ecc.). La consegna dei lavori è avvenuta il 3 aprile 2019. L’investimento complessivo è di 6,4 milioni di euro. Il secondo intervento riguarderà il tratto dal km 19+375 al km 22+ 078 (dallo svincolo di Montelupo a quello di Empoli est). L’intervento ha un costo complessivo di 5,2 milioni di euro. Attualmente è in fase di appalto.

L'articolo Fi-Pi-Li, un video sui lavori dalla Città Metropolitana proviene da www.controradio.it.

Fi-Pi-Li, un video sui lavori dalla Città Metropolitana

Fi-Pi-Li, un video sui lavori dalla Città Metropolitana

Firenze, “È stato avviato lunedì scorso, 27 maggio, il primo maxi-cantiere lungo la strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno (Fi-Pi-Li), necessario per mettere in sicurezza la più importate tra le strade regionali attraverso essenziali interventi di manutenzione straordinaria”, con questo comunicato, sul sito ufficiale della Regione Toscana, e con una conferenza stampa, venivano annunciati una serie di lavori sulla grande arteria di comunicazione della regione.

A quattro mesi da quell’annuncio, che nonostante gli sforzi per ridurre i tempi, avvisava di quasi una decina di mesi di durata dei lavori della Fi-Pi-Li: “la durata del cantiere stesso è stata ridotta già in fase di gara dai 380 giorni previsti a 8 mesi (240 giorni), periodo che l’impresa farà il possibile per abbreviare ulteriormente portando avanti delle lavorazioni in parallelo”, non c’è stato giorno che, chi deve percorrere quell’arteria per ragioni di lavoro, non abbia subito lunghi ritardi e disagi.

Quasi giornalmente infatti, giungono a Controradio i messaggi sconsolati dei nostri ascoltatori, che bloccati nelle loro automobili, hanno come solo conforto l’ascolto della nostra emittente.

“I lavori sulla Fi-Pi-Li sono necessari per manutenere la strada ed evitare che diventi inservibile e si debba arrivare a chiuderla davvero – aveva detto il presidente della Toscana Enrico Rossi in occasione della conferenza stampa organizzata per fare il punto sull’andamento del maxi-cantiere a maggio – Sappiamo che ci saranno disagi, ma stiamo monitorando la situazione e facendo il possibile perché le criticità siano ridotte”. A dirlo da Montelupo a Ginestra fiorentina, lungo l’arteria di grande comunicazione”.

A fare il punto della situazione ci prova la Città Metropolitana di Firenze che ha realizzato un video sui lavori del maxi-cantiere in Fi-Pi-Li, tra Ginestra e Montelupo Fiorentino, realizzato anche con l’uso di un drone.

Il piano per la messa in sicurezza della Fi-Pi-LI: La Giunta regionale ha avviato un piano di interventi straordinari da circa 26 milioni di euro (che si somma ad oltre 8 milioni annui di ordinaria manutenzione e ad altri investimenti già previsti) per migliorare la sicurezza della Sgc Fi-Pi-Li. La messa in sicurezza del tratto Ginestra-Montelupo e, successivamente, del tratto Montelupo-Empoli est rientra in questo Piano. Il primo intervento riguarda il tratto di Fi-Pi-Li compreso tra il Km15+180 e il Km 19+375, dove saranno rifatte la pavimentazione stradale con asfalto drenate e fonoassorbente, la segnaletica orizzontale, saranno sostituite tutte le barriere di sicurezza spartitraffico e gran parte di quelle laterali, oltre alle barriere fonoassorbenti, infine verrà rifatta la rete di drenaggio delle acque dalla piattaforma stradale e saranno posti cavidotti per infrastrutture informatiche (fibre ottiche, ecc.). La consegna dei lavori è avvenuta il 3 aprile 2019. L’investimento complessivo è di 6,4 milioni di euro. Il secondo intervento riguarderà il tratto dal km 19+375 al km 22+ 078 (dallo svincolo di Montelupo a quello di Empoli est). L’intervento ha un costo complessivo di 5,2 milioni di euro. Attualmente è in fase di appalto.

L'articolo Fi-Pi-Li, un video sui lavori dalla Città Metropolitana proviene da www.controradio.it.