Pesa la zucca: in Toscana la battaglia delle zucche giganti

Pesa la zucca: in Toscana la battaglia delle zucche giganti

A Foiano della Chiana (Ar), durante la Festa della Zucca ( sabato 14 e domenica 15 Ottobre), arriveranno da tutta Italia le zucche più grandi per sfidarsi sulle bilance. Assaggi, vendita e mercato artigianale. Un evento singolare, promosso da un insolito gruppo di amici, divenuto poi Il Club Amici della Zucca, che nel tempo si sono appassionati alla cultura di questo prodotto della terra al punto tale da organizzare una spettacolare gara tra mastodontici esemplari di zucche giganti.

La fiera e l’attività del Club sono finalizzate a salvaguardare le tradizioni locali legate alla terra e riscoprire a pieno l’agricoltura domestica dove in un recente passato era molto diffusa la coltivazione della zucca sia per gli allevamenti suini che per fini alimentari, tanto da rappresentare un prodotto tipico della nostra Valdichiana (zucca gialla da maiali, zucca lardaia). Dal 2008 grazie alla sinergia tra il Club e DecoraZolla.it la gara prevista per domenica è entrata a far parte del campionato mondiale delle zucche giganti poiché il Club si è affiliato al Great Pumpkin Commnwealth la federazione con sede negli USA che racchiude i club di tutto il mondo.

Molte iniziative in programma che per l’edizione 2017 fanno da arricchimento e contorno alla gara che si svolge dalle 15:00 in Piazza Matteotti, a partire dagli spazi per i più piccoli in Piazza Cavour, dove, in tema di tradizioni, è possibile andare alla scoperta-riscoperta della fattoria oltre ad intrattenimenti “moderni” come i simpatici gonfiabili. Nel Centro storico sono presenti stand espositivi di coltivatori e appassionati di zucche che metteranno in mostra i loro coloratissimi e bizzarri esemplari e ovviamente l’allestimento con le zucche (sempre con un tema a sorpresa) della piazza Fra’ Benedetto: qui il piccolo borgo sarà addobbato in grande stile con migliaia di zucche sparse per tutte le vie del centro storico dove si esibiranno artisti di vario genere. Non può mancare l’intrattenimento musicale.

L'articolo Pesa la zucca: in Toscana la battaglia delle zucche giganti proviene da www.controradio.it.

Fiera internazionale della ceramica

Ottantatre artigiani da tutta Europa in piazza Santissima Annunziata per la Fiera internazionale della ceramica. La manifestazione, in programma sabato 7 e domenica 8 ottobre, è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re.


“Siamo felici di ospitare anche quest’anno una fiera che sta assumendo un carattere sempre più internazionale – ha detto l’assessore Del Re – con la presenza di moltissimi maestri esteri. Una manifestazione impreziosita in questa edizione dal laboratorio didattico sotto la loggia Brunelleschi e dalla mostra all’interno del palazzo Budini Gattai. Un evento legato al territorio fiorentino e metropolitano, che acquista una dimensione molto più ampia nel panorama internazionale dell’artigianato”.
Saranno presenti artisti della ceramica provenienti da città italiane come Caltagirone, Ascoli Piceno, Montelupo Fiorentino, Faenza, Sesto Fiorentino, Castellammonte e da numerose città europee. In ogni stand sarà presente l’artigiano-artista, realizzatore delle opere esposte. In mostra oggetti d’uso, arredamento, sculture, gioielli realizzate con le tecniche e i materiali ceramici più svariati e innovativi. Sotto i loggiati del Brunelleschi, uno spazio dedicato alla didattica, con workshop di manipolazione e modellazione e laboratorio di fischietti. Ospite il tedesco Thomas Benirschke con il suo ‘tornio magico’ che farà giocare e divertire i bambini con l’argilla. L’organizzazione è a cura di Arte della ceramica associazione di ceramisti e associazione La Fierucola, con il patrocinio e il sostegno di Comune di Firenze, Regione Toscana, Città metropolitana di Firenze, Officina Creativa by Artex

Fiera Didacta Italia

Presentata oggi dalla Ministra Fedeli a Roma Fiera Didacta Italia, dal 27 al 29 settembre alla Fortezza da Basso
4.000 docenti iscritti, 90 workshop, 150 gli espositori su un’area estesa di 25.000 mq. Sono questi solo alcuni dei dati di partenza di Fiera Didacta Italia che è stata presentata oggi a Roma da Valeria Fedeli, Ministra dell’Istruzione, Cristina Grieco, Assessore Regione Toscana all’Istruzione, Dario Nardella, Sindaco di Firenze, Giovanni Biondi, Presidente Indire, Leonardo Bassilichi, Presidente Firenze Fiera e Wassilios E.Fthenakis, Presidente Didacta International.

La Fiera nasce con l’obiettivo di innovare la didattica, favorire il dibattito sul mondo dell’istruzione e creare un luogo di incontro tra le scuole e le aziende del settore. La manifestazione è rivolta in particolare a docenti, dirigenti scolastici, educatori, formatori oltre a professionisti e imprenditori del settore scuola e tecnologia.

Fiera Didacta Italia è organizzata da FirenzeFiera in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze e con Didacta International, grazie al supporto di Camera di Commercio italiana per la Germania (Itkam) e di Florence Convention & Visitors Bureau. Fiera Didacta Italia è patrocinato dal Miur, dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca in Italia, dal Centro Italo-Tedesco Villa Vigoni, da Unioncamere e da Assocamerestero.

L’organizzazione dei workshop è curata dall’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Indire) che è partner scientifico della manifestazione mentre l’università telematica IUL è partner tecnico. La Fiera ospita aziende della filiera della scuola e dell’istruzione. La Fiera si sviluppa anche fuori le mura della Fortezza con Didacta Off, una serie di appuntamenti (seminari, spettacoli teatrali e cinema) rivolti principalmente ai giovani.

“Per l’Italia – dichiara il Presidente di Firenze Fiera Leonardo Bassilichi – è un grandissimo successo essere riusciti a portare, per la prima volta fuori dalla Germania, Fiera Didacta, non solo per la rilevanza dell’appuntamento, ma per i temi affrontati: innovazione della didattica, accesso alle nuove tecnologie e, di conseguenza, creare nuove connessioni fra il mondo della scuola e quello del lavoro sono le carte vincenti per dare impulso al Paese di domani. Diffondere nuovi metodi di formazione, scambiarsi esperienze e studiare le buone pratiche attivate in Italia e nel mondo in un settore così strategico è una straordinaria occasione di crescita per tutto il Paese. Sono contento che Firenze Fiera e la sua Fortezza da Basso sia stata giudicata il luogo ideale. A espositori, docenti e visitatori do un caloroso benvenuto. Così come desidero ringraziare tutti gli altri soggetti, pubblici e privati, che hanno consentito di trasformare una bella intuizione in realtà”.

Gelato Festival in Piazza del Carmine

Gelato Festival in Piazza del Carmine. Gelato Festival e Comune di Firenze insieme per un pomeriggio all’insegna della golosità per i più piccoli. L’appuntamento è domenica in piazza del Carmine, dalle 15,30 alle 18.
Algida, partner di questa iniziativa, occupa un posto speciale nel cuore e nella storia degli italiani, accompagnando le loro estati dal 1945. Proprio quest’anno in occasione del suo 70° anniversario, Algida ha deciso di festeggiare a Firenze omaggiando 2.500 golosissimi gelati a tutti i ragazzi under 12 che si presenteranno allo stand allestito da Gelato Festival nella piazza da poco restituita ai pedoni.
Una golosa anteprima in vista dell’apertura ufficiale del festival che prende il via al piazzale Michelangelo dal 30 aprile al 3 maggio (maggiori informazioni su www.gelatofestival.it).
L’appuntamento di domenica è l’anteprima del tour più goloso dell’estate, giunto alla sesta stagione. Il festival vede protagoniste la creatività dei maestri gelatieri, l’innovazione della tecnologia di produzione e l’alta qualità degli ingredienti, la voglia di gelato in tutte le sue forme.
L’evento che partirà da Firenze, e toccherà tutta Italia ed Europa sbarcando per la prima volta in Sicilia e replicando la presenza nella grandi città quali Roma, Torino, Milano e Amsterdam, durerà fino al 4 ottobre prossimo.

“TASTE” alla Leopolda

Da domani sabato 7 a lunedì 9 marzo 2015, Pitti Immagine presenta la decima edizione di “TASTE” alla Leopolda di Firenze, il salone dedicato alle eccellenze del gusto, dell’Italian lifestyle e del design della tavola.

E la prossima edizione sarà un appuntamento ancora più speciale: nell’anno dell’Expo, in cui saranno sotto i riflettori mondiali l’alimentazione e il cibo di qualità, Taste celebra i suoi primi 10 anni e il percorso che lo ha portato a diventare il salotto italiano del mangiare e del bere di qualità, il luogo dove – tra cibi, vini, oggetti e idee – si danno appuntamento i migliori operatori internazionali dell’alta gastronomia, e il sempre più vasto e appassionato pubblico dei cultori del food. Nato dalla collaborazione di Pitti Immagine col gastronauta Davide Paolini, Pitti Taste presenterà i prodotti e le novità di circa 320 aziende, selezionate tra le migliori produzioni di nicchia e specializzate provenienti da tutta l’Italia negli spazi della Stazione Leopolda e nell’area Alcatraz, con uno speciale set di allestimento curato dall’architetto Alessandro Moradei. Un viaggio nei sensi e nelle idee, alla scoperta dei tanti modi in cui oggi si esprime e si sperimenta il gusto: tra tradizioni e innovazioni, tendenze e scuole di pensiero, attrezzature e tecniche professionali, food & kitchen design. Con uno spazio speciale, il Taste Shop, dove acquistare i prodotti in esposizione.