In onda su SkyArte il documentario “Jan Fabre. Spiritual Guards”

 

Andrà in onda su SkyArte Hdil 26 luglio alle 19.45, il documentario “Jan Fabre. Spiritual Guards”dedicato all’omonima mostra fiorentina.

Il film, prodotto da Aut Aut e diretto da Lorenzo Scurati, attraverso immagini e interviste inedite mette in luce i grandi temi cari a Jan Fabre, il legame stretto tra le opere dell’artista belga e la città di Firenze, il dialogo serrato tra Rinascimento e contemporaneo. La mostra, dislocata tra Piazza della Signoria, il Forte di Belvedere e Palazzo Vecchio sarà visitabile fino al prossimo 2 ottobre. Il documentario, dopo la prima messa in onda, sarà periodicamente trasmesso in replica.

 

Jan Fabre. Spiritual Guards
SKY ARTE HD (canali 120 e 400 di Sky)
26 Luglio 2016, ore 19.45

Scritto da Melania Rossi e Lorenzo Scurati
regia: Lorenzo Scurati
fotografia: Adriano Galli
montaggio: Marco Rovetto
produzione: Aut Aut

 

Qua un’anticipazione del film

 

Florence Korea Film Fest

XII Florence Korea Film Fest  [Primavera di cinema orientale 2014] al cinema Odeon dal 21 al 30 marzo. Un’ immersione  nel cinema coreano con 34 lungometraggi e 18 corti, tanti ospiti e un ospite speciale, l’attore CHOI MIN-SIK, indimenticabile protagonista del film cult “Oldboy”, cui è dedicata una ricca rassegna. La retrospettiva di genere è invece incentrata sul cinema fantastico con la sezione K-FANTASTIC, affiancata dalle due sezioni storiche, Orizzonti Coreani e Independent Korea, che ospitano i titoli in gara per il miglior film. Torneranno anche la Notte Horror e gli eventi collaterali in piazza, per una festa tutta coreana.

Locandina Korea Film Fest 2014

Appuntamento venerdì 21 marzo per l’apertura ufficiale del FKOFF 2014 con il film Hide & Seek, presentato in sala dal regista HUH JUNG. Un’inaugurazione in puro K-style. La star CHOI MIN-SIK sarà il protagonista assoluto di questa edizione, con una ricca rassegna che propone i suoi titoli più celebri, primo fra tutti il cult Oldboy in programma martedì 25 marzo, in occasione del quale l’attore incontrerà il pubblico.La retrospettiva di genere è dedicata al CINEMA FANTASTICO e alle sue varie declinazioni: 9 i titoli proposti, fra cui A.M. 11, presentato dal produttore LEE KANG-KYU venerdì 28 marzo. Lo stesso giorno si terrà anche la speciale TAVOLA ROTONDA di approfondimento sul Fantastico. La storica sezione dedicata alla grande distribuzione coreana ospita 6 titoli che si contenderanno il premio per il miglior film con quelli di Independent Korea. Fra le proposte, il campione d’incassi Secretley, Greatly e An Ethics Lesson, esordio del regista PARK MYUNG-RANG, presente in sala sabato 29 marzo.L’altra storica sezione del FKOFF è dedicata alla cinematografia indipendente, fucina creativa per nuove idee e giovani talenti. Fra le 7 pellicole proposte, che si contenderanno il premio per il miglior film, anche The Fake, storia di animazione per adulti.
Piazza della Repubblica ospita ancora una volta gli eventi collaterali, per una full-immersion nella cultura coreana. Domenica 23 marzo si potranno ammirare i maestri di HAIDONG GUMDO, la storica arte della spada, e di TAEKWONDO, la celebre arte marziale, oltre alle esibizioni di CALLIGRAFIA ORIENTALE, disciplina meno fisica ma altrettanto impegnativa. È affidata al regista SONG HAE-SUNG e al suo Boomerang Family la serata che chiuderà la kermesse domenica 30 marzo. Song incontrerà il pubblico in sala dopo la premiazione che incoronerà il vincitore del FKOFF 2014.

Celebrazioni di Boccaccio il 3 ototbre a Signa

Giovedì 3 ottobre, alle ore 21.15, Signa celebrerà Giovanni Boccaccio di cui quest’anno ricorre il settimo centenario della nascita. Nella Salablù del Centro Culturale Boncompagno da Signa verrà proiettato, per la prima volta intero, il filmato realizzato nel 2006 con i ragazzi dei laboratori del quarto pomeriggio della scuola primaria “Leonardo da Vinci”. Boccaccio 2006, interamente girato in varie ambientazioni signesi, ripercorre alcune novelle, opportunamente rivisitate e sceneggiate, del Decamerone. La cosa più bella resta però l’impegno e la partecipazione dei ragazzi che di questa attività didattica sono stati i veri protagonisti. Ad oltre sette anni di distanza darà sicuramente una certa emozione il rivedere in azione, con tutta la loro passione e tutta la loro ingenuità, ragazzi arrivati oggi alla soglia della maggiore età. La presentazione di questo filmato non vorrà comunque limitarsi ad un semplice come eravamo ma rappresenterà un sincero omaggio al grande scrittore toscano che con Signa ha ben più di un legame e ad un certo modo di fare scuola che nell’Istituto Comprensivo di Signa ha sempre avuto forza e vitalità. Le novelle interpretate dai ragazzi sono nell’ordine: Federigo degli Alberighi, Chichibio e la gru, Frate Cipolla, Calandrino e l’elitropia, Andreuccio da Perugia. Preziosa come sempre la collaborazione dell’associazione Short Movie Man Studios. -