Fiorino d’Oro, approvato conferimento a Pieraccini

Fiorino d’Oro, approvato conferimento a Pieraccini

Il Consiglio comunale approva all’unanimità la proposta, firmata da tutti i capogruppo, di conferimento del “Fiorino d’Oro” a Massimo Pieraccini, fondatore del Nucleo operativo di Protezione Civile di Firenze. 

Il Consiglio comunale, nella seduta di oggi, ha approvato all’unanimità la mozione proposta da Francesco Torselli e firmata da tutti i capigruppo, per proporre al sindaco il conferimento del “Fiorino d’Oro” a Massimo Pieraccini, fondatore e presidente del Nucleo Operativo di Protezione Civile di Firenze Logistica Trapianti.

Nel suo intervento in aula per la proposta di conferimento del “Fiorino d’Oro” a Massimo Pieraccini nel Consiglio comunale, il capogruppo del PD Angelo Bassi ha dichiarato che ”Il ‘fiorino d’oro’ sarà in questo caso un riconoscimento per tutti i volontari e volontarie che con il loro importantissimo servizio di trasporto di organi, midollo osseo e cellule staminali salvano vite umane, svolgendo una funzione essenziale e insostituibile nella catena che va dal donatore di organi al trapianto.[…] Ecco, allora, quella parte buona ed operosa che anche con questo “Fiorino d’oro” vogliamo riconoscere e onorare nel nome di Firenze.

Anche Francesco Torselli e Arianna Xekalos, capigruppo rispettivamente di Fratelli d’Italia e del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comunale, spiegano che ”Concedere un riconoscimento a Massimo Pieraccini significa concedere un riconoscimento a tutte le ragazze e i ragazzi che, quotidianamente, dedicano il proprio tempo a restituire speranza a chi soffre in un letto d’ospedale, in attesa di ricevere un ‘dono’ che può salvargli la vita.'[…] Chi salva, nel corso della propria esistenza, oltre 10.000 vite umane, merita non solo il Fiorino, ma meriterebbe una statua…”.

L'articolo Fiorino d’Oro, approvato conferimento a Pieraccini proviene da www.controradio.it.