Fiorino d’oro alla memoria per Giovanni Sartori

Fiorino d’oro alla memoria per Giovanni Sartori

Stamani , nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, un Fiorino d’oro alla memoria è  statoassegnato al politologo Giovanni Sartori e  consegnato alla sua famiglia nel corso di una cerimonia pubblica, a cui hanno preso parte il sindaco Nardella, il rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei e il presidente dell’Istituto universitario europeo Renaud Dehousse. Per l’occasione Giuliano Amato ha tenuto una Lectio magistralis in onore di Sartori sul tema ‘L’Europa come sistema politico’.

Sartori, fiorentino, è stato uno dei fondatori della moderna ‘Scienza della Politica’, a cui ha dato un enorme contributo scientifico e didattico, con una pluridecennale attività di docente, editorialista e saggista. Uomo dalla proverbiale vis polemica, ma i cui interventi pubblici, in modo particolare sul sistema elettorale italiano, hanno fornito fondamentali spunti per analisti, politici e cittadini.

Il 23 giugno, nella Basilica di San Miniato al Monte, si terrà la cerimonia d’assegnazione degli altri Fiorini d’oro.